Codici di errore caldaie Ferroli

Codici di errore caldaie Ferroli

Gestire i codici di errore delle caldaie Ferroli richiede tempestività e una profonda comprensione, data l’ampia varietà di cause sottostanti. È essenziale identificare l’origine e le problematiche associate a questi codici, che possono emergere da diversi aspetti del sistema. Assicurare il corretto funzionamento della caldaia e prevenire eventuali guasti necessita di un pronto intervento e dell’assistenza di specialisti Ferroli qualificati. Digital Clima, operativo a Roma e dintorni, offre supporto continuo, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per assistenza e installazione, garantendo la massima efficienza del tuo impianto Ferroli. Per ricevere supporto immediato, non esitare a contattare il nostro servizio clienti ai seguenti numeri:  06 290395 / 328 6972870 o invia una email all’indirizzo [email protected]. I nostri tecnici sono pronti ad assisterti in qualsiasi situazione.

Scopri qui i codici di errore caldaie Ferroli per modello:

DIGITAL CLIMA ASSISTENZA CALDAIE FERROLI A ROMA

Per assicurare efficienza e sicurezza nelle caldaie Ferroli, Digital Clima propone assistenza tecnica premium a Roma e aree limitrofe. Il nostro staff è preparato per intervenire in ogni situazione, dalla manutenzione di routine fino alle riparazioni più sofisticate che richiedono expertise specifica. È essenziale contattare prontamente i nostri specialisti per affrontare con successo le problematiche indicate dai codici di errore Ferroli, garantendo disponibilità continua per ottimizzare le prestazioni del tuo impianto di riscaldamento Ferroli. In caso di necessità di assistenza immediata o necessità di installazione per le caldaie Ferroli, non esitate a contattarci ai seguenti numeri:  06 290395 / 328 6972870 o inviateci una e mail a [email protected]. Siamo disponibili 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

Codice di erroreProblema caldaiaPossibile causaSoluzione
A01Mancata accensione del bruciatoreMancanza di gas

Anomalia elettrodo di rivelazione/accensione

Valvola gas difettosa

Pressione gas di rete insufficiente

Sifone ostruito

Condotti aria/fumi ostruiti
Controllare che l’afflusso di gas alla caldaia sia regolare e che siastata eliminata l’aria dalle tubazioni

Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo
stesso sia posizionato correttamente e privo di
incrostazioni ed eventualmente sostituire l’elettrodo

Verificare e sostituire la valvola a gas

Verificare la pressione del gas di rete

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi, ingresso aria e terminali.
A02Segnale fiamma presente con bruciatore spentoAnomalia elettrodo

Anomalia scheda
Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione

Controllare l’integrità dell’elettrodo

Elettrodo a massa

Cavo a massa

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
A05Anomalia ventilatoreMancanza di tensione alimentazione 230V

Segnale tachimetrico interrotto

Ventilatore danneggiato
Verificare il cablaggio del connettore 5 poli

Verificare il ventilatore
A06Mancanza fiamma dopo fase di accensioneAnomalia elettrodo di ionizzazione

Fiamma instabile

condotti aria/fumi ostruiti

Sifone ostruito
Controllare la posizione dell’elettrodo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo

Controllare il bruciatore

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi e ingresso aria e terminali

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
F03
F15
F18
A07
Temperatura fumi elevataLa sonda fumi rileva una temperatura eccessivaControllare lo scambiatore
Verificare la sonda fumi
Verificare parametro materiale camino
F04
A08
Intervento protezione sovratemperaturaSensore riscaldamento danneggiato.

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto.

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di riscaldamento ed eventualmente sostituirlo.

Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F16
A09
Intervento protezione sovratemperaturaSensore di ritorno danneggiato.

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto.

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di ritorno ed eventualmente sostituirlo.

Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F19
A10
Anomalia sensore di mandataSensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F22
A11
Anomalia sensore ritornoSensore danneggiato.

Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F12Anomalia sensore sanitarioSensore danneggiato

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F17
A13
Anomalia sonda fumiSonda danneggiata

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire la sonda fumi
A14Intervento sicurezza condotto evacuazione fumiAnomalia F03 generata 3 volte nelle ultime 24 oreVedi anomalia F03
A23Pressione acqua ottimale non
raggiunta nel tempo previsto
Problemi alla rete idrica

Valvola di caricamento bloccata in posizione chiusa
Verificare allacciamento alla rete idrica

Verificare valvola caricamento e relé di comando valvola
A24Pressione dell’acqua ripristinata più di 3 volte in 24hPerdite all’impianto di riscaldamento

Scambiatore sanitario danneggiato
Verificare la presenza di perdite nell’impianto di riscaldamento

Verificare lo scambiatore
A26Pressione acqua eccessiva per più di 3 volte in un’oraPressione troppo altaVaso di
espansione scarico o danneggiato

Vaso di espansione scarico o
danneggiato
Scaricare parzialmente l’impianto

Verificare il vaso di espansione
F34Tensione di alimentazione inferiore a 170VProblemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F20
F37
Pressione acqua impianto troppo bassaPressione troppo bassa

Pressostato acqua/trasduttore di
pressione non collegato o danneggiato
Caricare impianto

Verificare il pressostato acqua/trasduttore di
pressione
F39Anomalia sonda esternaSonda danneggiata o corto circuito cablaggio

Sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura scorrevole
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole
F41Intervento protezione massimo DELTA TSensore riscaldamento danneggiato

Sensore ritorno danneggiato

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di riscaldamento

Controllare il corretto posizionamento e funziona
mento del sensore di ritorno

Verificare il circolatore

Sfiatare l’impianto
F21
F40
Pressione acqua impianto troppo altaPressione troppo alta

Valvola di caricamento bloccatain posizione aperto

Vaso di espansione rottoo scarico
Scaricare parzialmente l’impianto

Verficare valvola di caricamentoe relè di comando valvola

Verificare il vaso di espansione
F36
A42
Intervento protezione controllo sensoriSensore ritorno e/o mandata danneggiato o scollegato

Sensore ritorno danneggiato o scollegato
neggiato o scollegato
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di ritorno e/o mandata

Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di ritorno
F43Intervento protezione scambiatore.Mancanza di circolazione H2O impianto

Aria nell’impianto
Verificare il circolatore

Sfiatare l’impianto
F47Errore sensore pressione acquaSensore pressione acqua scollegato

Sensore pressione acqua danneggiato
Verificare il cablaggio del sensore di pressione acqua

Verificare il sensore di pressione acqua
F51Pressione acqua bassa con parametro b06 = 3Pressione troppo bassa

Pressostato acqua secondario scollegato o danneggiato

Parametro non corretto
Caricare impianto

Verificare il pressostato acqua / trasduttore di pressione

Verifica corretta impostazione parametro
F50 – F53Anomalia termostato limite con parametro b06 = 1 o 4Mancanza/scarsa circolazione d’acqua nell’impianto

Presenza aria nell’impianto

Parametro non corretto
Verificare il circolatore

Sfiatare l’impianto

Verificare corretta impostazione parametro
F57 – A56Anomalia calibrazione

Procedura calibrazione non conclusa
Parametri non corretti

Elettrodo non posizionato correttamente o danneggiato.

Ricircolo dei fumi all’interno della caldaia

Scarsa circolazione circuito primario o scarso smaltimento
durante la calibrazione
Verifica parametri e eseguire una calibrazione
100%

Verificare il posizionamento dell’elettrodo, eventualmente sostituirlo. Dopo la sostituzione ripetere la calibrazione 100%

Verificare la tenuta del condotto fumi e la tenuta delle guarnizioni

Resettare l’anomalia. Aprire il rubinetto acqua calda e aspettare che la fiamma finisca di lampeggiare (circa 2 minuti)
F58 – A61Anomalia centralinaErrore interno della centralina CControllare la connessione di terra.
Controllare l’elettrodo.
Eventualmente sostituire la centralina
A54 – A55 – A63Anomalia centralinaErrore interno della centralinaProvare a togliere alimentazione alla caldaia per 10 secondi ed eventualmente sostituire la centralina
F67BCC Service key collegataCaricare i parametri
F65 – A68Errore BCC Service keyErrore caricamento file BCC Service keyRipetere la procedura di caricamento entro 5
minuti dall’alimentazione elettrica della caldaia ed eventualmente sostituire BCC Service key
A62Mancanza di comunicazione tra
centralina e valvola gas
Centralina non connessa

Valvola danneggiata
Connettere la centralina alla valvola.

Controllare il cablaggio

Sostituire valvola
A64Superamento numero massimo di Reset consecutiviSuperamento numero massimo di Reset consecutiviTogliere alimentazione alla caldaia per 60 secondi e successivamente ripristinare la caldaia
F66Caricamento firmware non
andato a buon fine
Ricaricare il firmware o sostituire la scheda

Codici di errore caldaie Ferroli modello Maxima


La caldaia Ferroli BLUEHELIX MAXIMA ridefinisce il design nel settore con un’estetica brevettata che include cristallo temperato, forme curve e illuminazione LED ambientale. Questo modello integra avanzate funzionalità come il comando remoto Connect gestibile via app, uno scambiatore in acciaio inox per durata e minima manutenzione, e un circolatore modulante ad alta prevalenza. Dotata di tecnologia Multi Combustion Control per adattarsi a diversi tipi di gas e un sistema scambiatore-bruciatore con porta autoraffreddata, la BLUEHELIX MAXIMA assicura efficienza energetica A+ e facilità di manutenzione, adattandosi perfettamente a ogni impianto.

Codice di erroreProblema caldaiaPossibile causaSoluzione
A01Mancata accensione del bruciatoreMancanza di gas

Anomalia elettrodo di rivelazione/accensione

Valvola gas difettosa

Pressione gas di rete insufficiente

Sifone ostruito

Condotti aria/fumi ostruiti
Controllare che l’afflusso di gas alla caldaia sia regolare e che siastata eliminata l’aria dalle tubazioni

Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo
stesso sia posizionato correttamente e privo di
incrostazioni ed eventualmente sostituire l’elettrodo

Verificare e sostituire la valvola a gas

Verificare la pressione del gas di rete

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi, ingresso aria e terminali.
A02Segnale fiamma presente con bruciatore spentoAnomalia elettrodo

Anomalia scheda
Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione

Controllare l’integrità dell’elettrodo

Elettrodo a massa

Cavo a massa

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
A05Anomalia ventilatoreMancanza di tensione alimentazione 230V

Segnale tachimetrico interrotto

Ventilatore danneggiato
Verificare il cablaggio del connettore 5 poli

Verificare il ventilatore
A06Mancanza fiamma dopo fase di accensioneAnomalia elettrodo di ionizzazione

Fiamma instabile

condotti aria/fumi ostruiti

Sifone ostruito
Controllare la posizione dell’elettrodo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo

Controllare il bruciatore

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi e ingresso aria e terminali

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
F03
F15
F18
A07
Temperatura fumi elevataLa sonda fumi rileva una temperatura eccessivaControllare lo scambiatore
Verificare la sonda fumi
Verificare parametro materiale camino
F04
A08
Intervento protezione sovratemperaturaSensore riscaldamento danneggiato.

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto.

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di riscaldamento ed eventualmente sostituirlo.

Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F16
A09
Intervento protezione sovratemperaturaSensore di ritorno danneggiato.

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto.

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di ritorno ed eventualmente sostituirlo.

Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F19
A10
Anomalia sensore di mandataSensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F22
A11
Anomalia sensore ritornoSensore danneggiato.

Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F12Anomalia sensore sanitarioSensore danneggiato

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F17
A13
Anomalia sonda fumiSonda danneggiata

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire la sonda fumi
A14Intervento sicurezza condotto evacuazione fumiAnomalia F03 generata 3 volte nelle ultime 24 oreVedi anomalia F03
A23Pressione acqua ottimale non
raggiunta nel tempo previsto
Problemi alla rete idrica

Valvola di caricamento bloccata in posizione chiusa
Verificare allacciamento alla rete idrica

Verificare valvola caricamento e relé di comando valvola
A24Pressione dell’acqua ripristinata più di 3 volte in 24hPerdite all’impianto di riscaldamento

Scambiatore sanitario danneggiato
Verificare la presenza di perdite nell’impianto di riscaldamento

Verificare lo scambiatore
A26Pressione acqua eccessiva per più di 3 volte in un’oraPressione troppo altaVaso di
espansione scarico o danneggiato

Vaso di espansione scarico o
danneggiato
Scaricare parzialmente l’impianto

Verificare il vaso di espansione
F34Tensione di alimentazione inferiore a 170VProblemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F20
F37
Pressione acqua impianto troppo bassaPressione troppo bassa

Pressostato acqua/trasduttore di
pressione non collegato o danneggiato
Caricare impianto

Verificare il pressostato acqua/trasduttore di
pressione
F39Anomalia sonda esternaSonda danneggiata o corto circuito cablaggio

Sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura scorrevole
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole
F41Intervento protezione massimo DELTA TSensore riscaldamento danneggiato

Sensore ritorno danneggiato

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di riscaldamento

Controllare il corretto posizionamento e funziona
mento del sensore di ritorno

Verificare il circolatore

Sfiatare l’impianto
F21
F40
Pressione acqua impianto troppo altaPressione troppo alta

Valvola di caricamento bloccatain posizione aperto

Vaso di espansione rottoo scarico
Scaricare parzialmente l’impianto

Verficare valvola di caricamentoe relè di comando valvola

Verificare il vaso di espansione
F36
A42
Intervento protezione controllo sensoriSensore ritorno e/o mandata danneggiato o scollegato

Sensore ritorno danneggiato o scollegato
neggiato o scollegato
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di ritorno e/o mandata

Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di ritorno
F43Intervento protezione scambiatore.Mancanza di circolazione H2O impianto

Aria nell’impianto
Verificare il circolatore

Sfiatare l’impianto
F47Errore sensore pressione acquaSensore pressione acqua scollegato

Sensore pressione acqua danneggiato
Verificare il cablaggio del sensore di pressione acqua

Verificare il sensore di pressione acqua
F51Pressione acqua bassa con parametro b06 = 3Pressione troppo bassa

Pressostato acqua secondario scollegato o danneggiato

Parametro non corretto
Caricare impianto

Verificare il pressostato acqua / trasduttore di pressione

Verifica corretta impostazione parametro
F50 – F53Anomalia termostato limite con parametro b06 = 1 o 4Mancanza/scarsa circolazione d’acqua nell’impianto

Presenza aria nell’impianto

Parametro non corretto
Verificare il circolatore

Sfiatare l’impianto

Verificare corretta impostazione parametro
F57 – A56Anomalia calibrazione

Procedura calibrazione non conclusa
Parametri non corretti

Elettrodo non posizionato correttamente o danneggiato.

Ricircolo dei fumi all’interno della caldaia

Scarsa circolazione circuito primario o scarso smaltimento
durante la calibrazione
Verifica parametri e eseguire una calibrazione
100%

Verificare il posizionamento dell’elettrodo, eventualmente sostituirlo. Dopo la sostituzione ripetere la calibrazione 100%

Verificare la tenuta del condotto fumi e la tenuta delle guarnizioni

Resettare l’anomalia. Aprire il rubinetto acqua calda e aspettare che la fiamma finisca di lampeggiare (circa 2 minuti)
F58 – A61Anomalia centralinaErrore interno della centralina CControllare la connessione di terra.
Controllare l’elettrodo.
Eventualmente sostituire la centralina
A54 – A55 – A63Anomalia centralinaErrore interno della centralinaProvare a togliere alimentazione alla caldaia per 10 secondi ed eventualmente sostituire la centralina
F67BCC Service key collegataCaricare i parametri
F65 – A68Errore BCC Service keyErrore caricamento file BCC Service keyRipetere la procedura di caricamento entro 5
minuti dall’alimentazione elettrica della caldaia ed eventualmente sostituire BCC Service key
A62Mancanza di comunicazione tra
centralina e valvola gas
Centralina non connessa

Valvola danneggiata
Connettere la centralina alla valvola.

Controllare il cablaggio

Sostituire valvola
A64Superamento numero massimo di Reset consecutiviSuperamento numero massimo di Reset consecutiviTogliere alimentazione alla caldaia per 60 secondi e successivamente ripristinare la caldaia
F66Caricamento firmware non
andato a buon fine
Ricaricare il firmware o sostituire la scheda

Codici di errore caldaie Ferroli modello Bluehelix Hitech Rrt c


La Ferroli BLUEHELIX HITECH RRT C introduce un’innovativa interfaccia utente “capsense” con display da 2,8’’, facilitando l’interazione in modo intuitivo. Vanta un’efficienza energetica ηs del 94% (Classe A ErP) che, abbinata al comando remoto Connect e alla capacità di adeguarsi a diverse condizioni di carico con un’ampia modulazione, raggiunge la classe energetica di sistema A+. È predisposta per l’uso con miscele di gas naturale e idrogeno, grazie al sistema “Hydrogen plug-in”, e garantisce massima efficienza e affidabilità con uno scambiatore primario a passaggi elevati.

Codice di erroreProblema caldaiaPossibile causaSoluzione
A01Mancata accensione del bruciatoreMancanza di gas

Anomalia elettrodo di rivelazione/accensione

Valvola gas difettosa

Pressione gas di rete insufficiente

Sifone ostruito

Condotti aria/fumi ostruiti
Controllare che l’afflusso di gas alla caldaia sia regolare e che siastata eliminata l’aria dalle tubazioni

Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo
stesso sia posizionato correttamente e privo di
incrostazioni ed eventualmente sostituire l’elettrodo

Verificare e sostituire la valvola a gas

Verificare la pressione del gas di rete

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi, ingresso aria e terminali.
A02Segnale fiamma presente con bruciatore spentoAnomalia elettrodo

Anomalia scheda
Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione

Controllare l’integrità dell’elettrodo

Elettrodo a massa

Cavo a massa

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
A05Anomalia ventilatoreMancanza di tensione alimentazione 230V

Segnale tachimetrico interrotto

Ventilatore danneggiato
Verificare il cablaggio del connettore 5 poli

Verificare il ventilatore
A06Mancanza fiamma dopo fase di accensioneAnomalia elettrodo di ionizzazione

Fiamma instabile

condotti aria/fumi ostruiti

Sifone ostruito
Controllare la posizione dell’elettrodo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo

Controllare il bruciatore

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi e ingresso aria e terminali

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
A08Intervento protezione sovratemperaturaSensori di mandata o ritorno
non correttamente posizionati
oppure danneggiati

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento dei sensori ed eventualmente
sostituirli.

Verificare il circolatore

Sfiatare l’impianto
A09Intervento protezione scambiatoreMancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto

Scarsa circolazione ed incremento anomalo temperatura
sonda di mandata

scambiatore ostruito
Sfiatare l’impianto

verificare scambiatore ed impianto
F09Intervento protezione sovratemperaturaSensore riscaldamento danneggiato.

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto.

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di riscaldamento ed eventualmente sostituirlo.

Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F10Anomalia sensore di mandataSensore danneggiato.

Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
A11Connessione valvola gasConnettore della valvola a gasnon inserito.

Connessione elettrica tra centralina e valvola a gas interrotta

Valvola a gas danneggiata
Inserire il connettore

Verificare il cablaggio

Sostituire la valvola a gas
F11Anomalia sensore ritornoSensore danneggiato.

Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F12Anomalia sensore sanitarioSensore danneggiato

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F13Anomalia sonda fumiSonda danneggiata

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire la sonda fumi
A14Intervento sicurezza condotto evacuazione fumiAnomalia F03 generata 3 volte nelle ultime 24 oreVedi anomalia F03
F15 – A07Temperatura fumi elevataLa sonda fumi rileva una temperatura eccessivaControllare lo scambiatore
Verificare la sonda fumi
Verificare parametro materiale camino
F19Anomalia parametri schedaErrata impostazione parametro
scheda
Verificare ed eventualmente modificare il parametro b15 a 3
F21Pressione impianto leggermente alta (visibile solo in
menu Alarm)
Pressione acqua impianto
troppo alta
Scaricare parzialmente l’impianto fino ad una
pressione, visualizzata sul display, di 1÷1,5
bar.
Controllare il vaso di espansione
A23-A24-F51Anomalia sensore di pressioneParametro configurato in modo errato

Problemi pressione impianto
(trasduttore)

b06 impostato a 3
Controllare se il parametro b04 è configurato correttamente

Valore pressione impianto fuori i limiti impostati (trasduttore)
A26Intervento dell’anomalia F40
per più di 3 volte in 24 ore
Pressione acqua impianto
troppo alta

Vaso di espansione scarico
oppure danneggiato
Scaricare parzialmente l’impianto fino ad una pressione, visualizzata sul display, di 1÷1,5 bar

Caricare oppure sostituire il vaso di espansione
F34Tensione di alimentazione inferiore a 180VProblemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F35Frequenza di alimentazione
sbagliata
Problemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F37Pressione acqua impianto non
corretta
Pressione troppo bassa

Traduttore di pressione non collegato o danneggiato
Caricare impianto

Verificare il trasduttore di pressione
F39Anomalia sonda esternaSonda danneggiata o corto circuito cablaggio

Sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura scorrevole
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole
F40Anomalia sensore pressionePressione acqua impianto
troppo alta e parametro P58
impostato non a default

Vaso di espansione scarico
oppure danneggiato
Scaricare parzialmente l’impianto fino ad una pressione, visualizzata sul display, di 1÷1,5 bar

Caricare oppure sostituire il vaso di espansione
A44Errore richieste multipleRipetute richieste di breve
durata
Verificare se ci sono picchi di pressione nel circuito DHW. Eventualmente modificare il parametro b11
F47Mancata comunicazione Trasduttore di pressioneTrasduttore di pressione non
collegato elettricamente

Trasduttore di pressione non
funzionante
Verificare il collegamento elettrico, connettore
del trasduttore e il cablaggio.

Sostituire trasduttore di pressione
F50 – F53Anomalia termostato limite
con parametro b06 = 1 o 4
Mancanza/scarsa circolazione
d’acqua nell’impianto

Presenza aria nell’impianto

Parametro non corretto
Verificare il circolatore e l’impianto di riscaldamento

Sfiatare l’impianto

Verificare corretta impostazione parametro
F21
F40
Pressione acqua impianto troppo altaPressione troppo alta

Valvola di caricamento bloccatain posizione aperto

Vaso di espansione rottoo scarico
Scaricare parzialmente l’impianto

Verficare valvola di caricamentoe relè di comando valvola

Verificare il vaso di espansione
F36
A42
Intervento protezione controllo sensoriSensore ritorno e/o mandata danneggiato o scollegato

Sensore ritorno danneggiato o scollegato
neggiato o scollegato
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di ritorno e/o mandata

Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di ritorno
F43Intervento protezione scambiatore.Mancanza di circolazione H2O impianto

Aria nell’impianto
Verificare il circolatore

Sfiatare l’impianto
F47Errore sensore pressione acquaSensore pressione acqua scollegato

Sensore pressione acqua danneggiato
Verificare il cablaggio del sensore di pressione acqua

Verificare il sensore di pressione acqua
F51Pressione acqua bassa con parametro b06 = 3Pressione troppo bassa

Pressostato acqua secondario scollegato o danneggiato

Parametro non corretto
Caricare impianto

Verificare il pressostato acqua / trasduttore di pressione

Verifica corretta impostazione parametro
F50 – F53Anomalia termostato limite con parametro b06 = 1 o 4Mancanza/scarsa circolazione d’acqua nell’impianto

Presenza aria nell’impianto

Parametro non corretto
Verificare il circolatore

Sfiatare l’impianto

Verificare corretta impostazione parametro
F62Richiesta calibrazioneScheda nuova oppure caldaia
non ancora calibrata
Effettuare la procedura di Calibrazione [AUTO
SETUP]
A64Superamento numero massimo di Reset consecutiviSuperamento numero massimo di Reset consecutiviTogliere alimentazione alla caldaia per 60 secondi e successivamente ripristinare la caldaia
A65 – A97Errori specifici controllo combustioneCondotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas (A78 –
A84).
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione o
ricircolo fumi
Controllare che i condotti fumi e il sifone condensa non siano ostruiti. Controllare la corretta pressione di alimentazione gas.
Effettuare la regolazione della CO2 in modalità
TEST. Eventualmente effettuare la procedura
di Calibrazione [AUTO SETUP]
F65 – F98Errori specifici controllo combustioneCondotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas.
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione o
ricircolo fum
Controllare che i condotti fumi e il sifone condensa non siano ostruiti. Controllare la corretta pressione di alimentazione gas.
Effettuare la regolazione della CO2 in modalità
TEST. Eventualmente effettuare la procedura
di Calibrazione [AUTO SETUP]
A80Segnale fiamma parassita
dopo chiusura valvola
Problema all’elettrodo.
Problema alla valvola gas.
Problema alla scheda elettronica
Verificare la corretta posizione e lo stato
dell’elettrodo.
Verificare la scheda elettronica.
Verificare la valvola gas ed eventualmete
sostituirla.
A88Errori specifici controllo combustione o valvola gasAttivazione calibrazione con
bruciatore acceso.
Problema combustione, guasto
valvola gas o scheda elettronica
Resettare l’anomalia ed effettuare la procedura di Calibrazione [AUTO SETUP].
Eventualmente sostituire la valvola gas
oppure la scheda elettronica.
F96Errore specifici combustione
fiamma
Fiamma instabile oppure
segnale fiamma instabile dopo
accensione.
Verificare alimentazione gas, condotti fumi e
scarico condensa. Verificare la corretta posizione e lo stato dell’elettrodo Dopo circa 3
minuti l’errore si ripristina
A98Troppi errori SW o errore
comparso per sostituzione
scheda
Sostituzione Scheda

Condotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas.
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione o
ricircolo fumi.
Resettare l’anomalia e procedere con la procedura di Calibrazione [AUTO SETUP].

A99Errore genericoErrore hardware o software
della scheda elettronica
Resettare l’anomalia e verificare la corretta
accensione. Effettuare la procedura di Calibrazione [AUTO SETUP]. Eventualmente, se il
problema persiste, sostituire la scheda.
F99Anomalia di comunicazione tra
display e centralina
Cavo di connessione interrotto
o non inserito

Disallineamento parametri tra
centralina e display

Effettuato reset dei valori di fabbrica
Verificare la connessione

Togliere e dare alimentazione

Togliere e dare alimentazione

Codici di errore caldaie Ferroli modello Bluehelix Hitech Rrt h


La Ferroli BLUEHELIX HITECH RRT H presenta un’interfaccia utente avanzata “capsense” con display da 2,8”, per un’interazione semplice e intuitiva. Con un’efficienza energetica ηs del 94% (Classe A ErP) e il sistema “Hydrogen plug-in”, è pronta per funzionare con miscele di gas naturale e idrogeno, mirando alla riduzione dell’impatto ambientale. Offre robustezza e affidabilità grazie a uno scambiatore primario a passaggi elevati, ideale anche per la sostituzione in impianti esistenti.

Codice di erroreProblema caldaiaPossibile causaSoluzione
A01Mancata accensione del bruciatoreMancanza di gas

Anomalia elettrodo di rivelazione/accensione

Valvola gas difettosa

Pressione gas di rete insufficiente

Sifone ostruito

Condotti aria/fumi ostruiti
Controllare che l’afflusso di gas alla caldaia sia regolare e che siastata eliminata l’aria dalle tubazioni

Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo
stesso sia posizionato correttamente e privo di
incrostazioni ed eventualmente sostituire l’elettrodo

Verificare e sostituire la valvola a gas

Verificare la pressione del gas di rete

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi, ingresso aria e terminali.
A02Segnale fiamma presente con bruciatore spentoAnomalia elettrodo

Anomalia scheda
Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione

Controllare l’integrità dell’elettrodo

Elettrodo a massa

Cavo a massa

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
A05Anomalia ventilatoreMancanza di tensione alimentazione 230V

Segnale tachimetrico interrotto

Ventilatore danneggiato
Verificare il cablaggio del connettore 5 poli

Verificare il ventilatore
A06Mancanza fiamma dopo fase di accensioneAnomalia elettrodo di ionizzazione

Fiamma instabile

condotti aria/fumi ostruiti

Sifone ostruito
Controllare la posizione dell’elettrodo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo

Controllare il bruciatore

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi e ingresso aria e terminali

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
A08Intervento protezione sovratemperaturaSensori di mandata o ritorno
non correttamente posizionati
oppure danneggiati

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento dei sensori ed eventualmente
sostituirli.

Verificare il circolatore

Sfiatare l’impianto
A09Intervento protezione scambiatoreMancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto

Scarsa circolazione ed incremento anomalo temperatura
sonda di mandata

scambiatore ostruito
Sfiatare l’impianto

verificare scambiatore ed impianto
F09Intervento protezione sovratemperaturaSensore riscaldamento danneggiato.

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto.

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di riscaldamento ed eventualmente sostituirlo.

Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F10Anomalia sensore di mandataSensore danneggiato.

Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
A11Connessione valvola gasConnettore della valvola a gasnon inserito.

Connessione elettrica tra centralina e valvola a gas interrotta

Valvola a gas danneggiata
Inserire il connettore

Verificare il cablaggio

Sostituire la valvola a gas
F11Anomalia sensore ritornoSensore danneggiato.

Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F12Anomalia sensore sanitarioSensore danneggiato

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F13Anomalia sonda fumiSonda danneggiata

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire la sonda fumi
A14Intervento sicurezza condotto evacuazione fumiAnomalia F03 generata 3 volte nelle ultime 24 oreVedi anomalia F03
F15 – A07Temperatura fumi elevataLa sonda fumi rileva una temperatura eccessivaControllare lo scambiatore
Verificare la sonda fumi
Verificare parametro materiale camino
F19Anomalia parametri schedaErrata impostazione parametro
scheda
Verificare ed eventualmente modificare il parametro b15 a 3
F21Pressione impianto leggermente alta (visibile solo in
menu Alarm)
Pressione acqua impianto
troppo alta
Scaricare parzialmente l’impianto fino ad una
pressione, visualizzata sul display, di 1÷1,5
bar.
Controllare il vaso di espansione
A23-A24-F51Anomalia sensore di pressioneParametro configurato in modo errato

Problemi pressione impianto
(trasduttore)

b06 impostato a 3
Controllare se il parametro b04 è configurato correttamente

Valore pressione impianto fuori i limiti impostati (trasduttore)
A26Intervento dell’anomalia F40
per più di 3 volte in 24 ore
Pressione acqua impianto
troppo alta

Vaso di espansione scarico
oppure danneggiato
Scaricare parzialmente l’impianto fino ad una pressione, visualizzata sul display, di 1÷1,5 bar

Caricare oppure sostituire il vaso di espansione
F34Tensione di alimentazione inferiore a 180VProblemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F35Frequenza di alimentazione
sbagliata
Problemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F37Pressione acqua impianto non
corretta
Pressione troppo bassa

Traduttore di pressione non collegato o danneggiato
Caricare impianto

Verificare il trasduttore di pressione
F39Anomalia sonda esternaSonda danneggiata o corto circuito cablaggio

Sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura scorrevole
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole
F40Anomalia sensore pressionePressione acqua impianto
troppo alta e parametro P58
impostato non a default

Vaso di espansione scarico
oppure danneggiato
Scaricare parzialmente l’impianto fino ad una pressione, visualizzata sul display, di 1÷1,5 bar

Caricare oppure sostituire il vaso di espansione
A44Errore richieste multipleRipetute richieste di breve
durata
Verificare se ci sono picchi di pressione nel circuito DHW. Eventualmente modificare il parametro b11
F47Mancata comunicazione Trasduttore di pressioneTrasduttore di pressione non
collegato elettricamente

Trasduttore di pressione non
funzionante
Verificare il collegamento elettrico, connettore
del trasduttore e il cablaggio.

Sostituire trasduttore di pressione
F50 – F53Anomalia termostato limite
con parametro b06 = 1 o 4
Mancanza/scarsa circolazione
d’acqua nell’impianto

Presenza aria nell’impianto

Parametro non corretto
Verificare il circolatore e l’impianto di riscaldamento

Sfiatare l’impianto

Verificare corretta impostazione parametro
F62Richiesta calibrazioneScheda nuova oppure caldaia
non ancora calibrata
Effettuare la procedura di Calibrazione [AUTO
SETUP]
A64Superamento numero massimo di Reset consecutiviSuperamento numero massimo di Reset consecutiviTogliere alimentazione alla caldaia per 60 secondi e successivamente ripristinare la caldaia
A65 – A97Errori specifici controllo combustioneCondotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas (A78 –
A84).
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione o
ricircolo fumi
Controllare che i condotti fumi e il sifone condensa non siano ostruiti. Controllare la corretta pressione di alimentazione gas.
Effettuare la regolazione della CO2 in modalità
TEST. Eventualmente effettuare la procedura
di Calibrazione [AUTO SETUP]
F65 – F98Errori specifici controllo combustioneCondotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas.
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione o
ricircolo fum
Controllare che i condotti fumi e il sifone condensa non siano ostruiti. Controllare la corretta pressione di alimentazione gas.
Effettuare la regolazione della CO2 in modalità
TEST. Eventualmente effettuare la procedura
di Calibrazione [AUTO SETUP]
A80Segnale fiamma parassita
dopo chiusura valvola
Problema all’elettrodo.
Problema alla valvola gas.
Problema alla scheda elettronica
Verificare la corretta posizione e lo stato
dell’elettrodo.
Verificare la scheda elettronica.
Verificare la valvola gas ed eventualmete
sostituirla.
A88Errori specifici controllo combustione o valvola gasAttivazione calibrazione con
bruciatore acceso.
Problema combustione, guasto
valvola gas o scheda elettronica
Resettare l’anomalia ed effettuare la procedura di Calibrazione [AUTO SETUP].
Eventualmente sostituire la valvola gas
oppure la scheda elettronica.
F96Errore specifici combustione
fiamma
Fiamma instabile oppure
segnale fiamma instabile dopo
accensione.
Verificare alimentazione gas, condotti fumi e
scarico condensa. Verificare la corretta posizione e lo stato dell’elettrodo Dopo circa 3
minuti l’errore si ripristina
A98Troppi errori SW o errore
comparso per sostituzione
scheda
Sostituzione Scheda

Condotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas.
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione o
ricircolo fumi.
Resettare l’anomalia e procedere con la procedura di Calibrazione [AUTO SETUP].

A99Errore genericoErrore hardware o software
della scheda elettronica
Resettare l’anomalia e verificare la corretta
accensione. Effettuare la procedura di Calibrazione [AUTO SETUP]. Eventualmente, se il
problema persiste, sostituire la scheda.
F99Anomalia di comunicazione tra
display e centralina
Cavo di connessione interrotto
o non inserito

Disallineamento parametri tra
centralina e display

Effettuato reset dei valori di fabbrica
Verificare la connessione

Togliere e dare alimentazione

Togliere e dare alimentazione

Codici di errore caldaie Ferroli modello Bluehelix Hitech rrt h pensili o ad incasso

La Ferroli BLUEHELIX HITECH RRT H PENSILI O AD INCASSO è una caldaia solo riscaldamento, innovativa con accumulo sanitario inox da 130 litri per integrazione solare. Offre efficienza energetica A+ con il sistema A+System, il nuovo sistema di combustione MC2 per adattabilità variabile, e funzionalità M.G.R per diverse tipologie di gas. Dotata di tecnologia avanzata per ridurre manutenzione e consumi, gestisce fino a tre zone di riscaldamento e si integra facilmente con soluzioni solari, grazie anche alla pompa modulante a basso consumo.

Codice di erroreProblema caldaiaPossibile causaSoluzione
A01Mancata accensione del bruciatoreMancanza di gas

Anomalia elettrodo di rivelazione/accensione

Valvola gas difettosa

Pressione gas di rete insufficiente

Sifone ostruito

Condotti aria/fumi ostruiti
Controllare che l’afflusso di gas alla caldaia sia regolare e che siastata eliminata l’aria dalle tubazioni

Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo
stesso sia posizionato correttamente e privo di
incrostazioni ed eventualmente sostituire l’elettrodo

Verificare e sostituire la valvola a gas

Verificare la pressione del gas di rete

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi, ingresso aria e terminali.
A02Segnale fiamma presente con bruciatore spentoAnomalia elettrodo

Anomalia scheda
Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione

Controllare l’integrità dell’elettrodo

Elettrodo a massa

Cavo a massa

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
A05Anomalia ventilatoreMancanza di tensione alimentazione 230V

Segnale tachimetrico interrotto

Ventilatore danneggiato
Verificare il cablaggio del connettore 5 poli

Verificare il ventilatore
A06Mancanza fiamma dopo fase di accensioneAnomalia elettrodo di ionizzazione

Fiamma instabile

condotti aria/fumi ostruiti

Sifone ostruito
Controllare la posizione dell’elettrodo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo

Controllare il bruciatore

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi e ingresso aria e terminali

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
A08Intervento protezione sovratemperaturaSensori di mandata o ritorno
non correttamente posizionati
oppure danneggiati

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento dei sensori ed eventualmente
sostituirli.

Verificare il circolatore

Sfiatare l’impianto
A09Intervento protezione scambiatoreMancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto

Scarsa circolazione ed incremento anomalo temperatura
sonda di mandata

scambiatore ostruito
Sfiatare l’impianto

verificare scambiatore ed impianto
F09Intervento protezione sovratemperaturaSensore riscaldamento danneggiato.

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto.

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di riscaldamento ed eventualmente sostituirlo.

Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F10Anomalia sensore di mandataSensore danneggiato.

Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
A11Connessione valvola gasConnettore della valvola a gasnon inserito.

Connessione elettrica tra centralina e valvola a gas interrotta

Valvola a gas danneggiata
Inserire il connettore

Verificare il cablaggio

Sostituire la valvola a gas
F11Anomalia sensore ritornoSensore danneggiato.

Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F12Anomalia sensore sanitarioSensore danneggiato

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F13Anomalia sonda fumiSonda danneggiata

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire la sonda fumi
A14Intervento sicurezza condotto evacuazione fumiAnomalia F03 generata 3 volte nelle ultime 24 oreVedi anomalia F03
F15 – A07Temperatura fumi elevataLa sonda fumi rileva una temperatura eccessivaControllare lo scambiatore
Verificare la sonda fumi
Verificare parametro materiale camino
F19Anomalia parametri schedaErrata impostazione parametro
scheda
Verificare ed eventualmente modificare il parametro b15 a 3
F21Pressione impianto leggermente alta (visibile solo in
menu Alarm)
Pressione acqua impianto
troppo alta
Scaricare parzialmente l’impianto fino ad una
pressione, visualizzata sul display, di 1÷1,5
bar.
Controllare il vaso di espansione
A23-A24-F51Anomalia sensore di pressioneParametro configurato in modo errato

Problemi pressione impianto
(trasduttore)

b06 impostato a 3
Controllare se il parametro b04 è configurato correttamente

Valore pressione impianto fuori i limiti impostati (trasduttore)
A26Intervento dell’anomalia F40
per più di 3 volte in 24 ore
Pressione acqua impianto
troppo alta

Vaso di espansione scarico
oppure danneggiato
Scaricare parzialmente l’impianto fino ad una pressione, visualizzata sul display, di 1÷1,5 bar

Caricare oppure sostituire il vaso di espansione
F34Tensione di alimentazione inferiore a 180VProblemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F35Frequenza di alimentazione
sbagliata
Problemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F37Pressione acqua impianto non
corretta
Pressione troppo bassa

Traduttore di pressione non collegato o danneggiato
Caricare impianto

Verificare il trasduttore di pressione
F39Anomalia sonda esternaSonda danneggiata o corto circuito cablaggio

Sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura scorrevole
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole
F40Anomalia sensore pressionePressione acqua impianto
troppo alta e parametro P58
impostato non a default

Vaso di espansione scarico
oppure danneggiato
Scaricare parzialmente l’impianto fino ad una pressione, visualizzata sul display, di 1÷1,5 bar

Caricare oppure sostituire il vaso di espansione
A44Errore richieste multipleRipetute richieste di breve
durata
Verificare se ci sono picchi di pressione nel circuito DHW. Eventualmente modificare il parametro b11
F47Mancata comunicazione Trasduttore di pressioneTrasduttore di pressione non
collegato elettricamente

Trasduttore di pressione non
funzionante
Verificare il collegamento elettrico, connettore
del trasduttore e il cablaggio.

Sostituire trasduttore di pressione
F50 – F53Anomalia termostato limite
con parametro b06 = 1 o 4
Mancanza/scarsa circolazione
d’acqua nell’impianto

Presenza aria nell’impianto

Parametro non corretto
Verificare il circolatore e l’impianto di riscaldamento

Sfiatare l’impianto

Verificare corretta impostazione parametro
F62Richiesta calibrazioneScheda nuova oppure caldaia
non ancora calibrata
Effettuare la procedura di Calibrazione [AUTO
SETUP]
A64Superamento numero massimo di Reset consecutiviSuperamento numero massimo di Reset consecutiviTogliere alimentazione alla caldaia per 60 secondi e successivamente ripristinare la caldaia
A65 – A97Errori specifici controllo combustioneCondotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas (A78 –
A84).
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione o
ricircolo fumi
Controllare che i condotti fumi e il sifone condensa non siano ostruiti. Controllare la corretta pressione di alimentazione gas.
Effettuare la regolazione della CO2 in modalità
TEST. Eventualmente effettuare la procedura
di Calibrazione [AUTO SETUP]
F65 – F98Errori specifici controllo combustioneCondotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas.
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione o
ricircolo fum
Controllare che i condotti fumi e il sifone condensa non siano ostruiti. Controllare la corretta pressione di alimentazione gas.
Effettuare la regolazione della CO2 in modalità
TEST. Eventualmente effettuare la procedura
di Calibrazione [AUTO SETUP]
A80Segnale fiamma parassita
dopo chiusura valvola
Problema all’elettrodo.
Problema alla valvola gas.
Problema alla scheda elettronica
Verificare la corretta posizione e lo stato
dell’elettrodo.
Verificare la scheda elettronica.
Verificare la valvola gas ed eventualmete
sostituirla.
A88Errori specifici controllo combustione o valvola gasAttivazione calibrazione con
bruciatore acceso.
Problema combustione, guasto
valvola gas o scheda elettronica
Resettare l’anomalia ed effettuare la procedura di Calibrazione [AUTO SETUP].
Eventualmente sostituire la valvola gas
oppure la scheda elettronica.
F96Errore specifici combustione
fiamma
Fiamma instabile oppure
segnale fiamma instabile dopo
accensione.
Verificare alimentazione gas, condotti fumi e
scarico condensa. Verificare la corretta posizione e lo stato dell’elettrodo Dopo circa 3
minuti l’errore si ripristina
A98Troppi errori SW o errore
comparso per sostituzione
scheda
Sostituzione Scheda

Condotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas.
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione o
ricircolo fumi.
Resettare l’anomalia e procedere con la procedura di Calibrazione [AUTO SETUP].

A99Errore genericoErrore hardware o software
della scheda elettronica
Resettare l’anomalia e verificare la corretta
accensione. Effettuare la procedura di Calibrazione [AUTO SETUP]. Eventualmente, se il
problema persiste, sostituire la scheda.
F99Anomalia di comunicazione tra
display e centralina
Cavo di connessione interrotto
o non inserito

Disallineamento parametri tra
centralina e display

Effettuato reset dei valori di fabbrica
Verificare la connessione

Togliere e dare alimentazione

Togliere e dare alimentazione

Codici di errore caldaie Ferroli modello Bluehelix Alpha

La Ferroli BLUEHELIX ALPHA si distingue per il suo scambiatore primario in acciaio inox, progettato per garantire alta efficienza anche in impianti più datati. Incorpora la tecnologia MC2 per un’adattabilità ottimale alle variazioni della rete gas e la funzionalità M.G.R, permettendo l’uso con diversi tipi di gas senza kit aggiuntivi. Offre produzione istantanea di ACS e, con il sistema A+ in alcuni modelli, raggiunge l’efficienza energetica A+. Presenta un’interfaccia utente intuitiva, by-pass di serie, e un design elegante e compatto, con opzioni di estensione garanzia fino a 10 anni.

Codice di erroreProblema caldaiaPossibile causaSoluzione
A01Mancata accensione del bruciatoreMancanza di gas

Anomalia elettrodo di rivelazione/accensione

Valvola gas difettosa

Pressione gas di rete insufficiente

Sifone ostruito

Condotti aria/fumi ostruiti
Controllare che l’afflusso di gas alla caldaia sia regolare e che siastata eliminata l’aria dalle tubazioni

Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo
stesso sia posizionato correttamente e privo di
incrostazioni ed eventualmente sostituire l’elettrodo

Verificare e sostituire la valvola a gas

Verificare la pressione del gas di rete

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi, ingresso aria e terminali.
A02Segnale fiamma presente con bruciatore spentoAnomalia elettrodo

Anomalia scheda
Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione

Controllare l’integrità dell’elettrodo

Elettrodo a massa

Cavo a massa

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
A05Anomalia ventilatoreMancanza di tensione alimentazione 230V

Segnale tachimetrico interrotto

Ventilatore danneggiato
Verificare il cablaggio del connettore 5 poli

Verificare il ventilatore
A06Mancanza fiamma dopo fase di accensioneAnomalia elettrodo di ionizzazione

Fiamma instabile

condotti aria/fumi ostruiti

Sifone ostruito
Controllare la posizione dell’elettrodo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo

Controllare il bruciatore

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi e ingresso aria e terminali

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
F15 – A07Temperatura fumi elevataLa sonda fumi rileva una
temperatura eccessiva
Controllare lo scambiatore
Verificare la sonda fumi
Verificare parametro materiale
camino
A08Intervento protezione sovratemperaturaSensori di mandata o ritorno
non correttamente posizionati
oppure danneggiati

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento dei sensori ed eventualmente
sostituirli.

Verificare il circolatore

Sfiatare l’impianto
A09Intervento protezione scambiatoreMancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto

Scarsa circolazione ed incremento anomalo temperatura
sonda di mandata

scambiatore ostruito
Sfiatare l’impianto

verificare scambiatore ed impianto
F09Intervento protezione sovratemperaturaSensore riscaldamento danneggiato.

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto.

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di riscaldamento ed eventualmente sostituirlo.

Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F10Anomalia sensore di mandataSensore danneggiato.

Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
A11Connessione valvola gasConnettore della valvola a gasnon inserito.

Connessione elettrica tra centralina e valvola a gas interrotta

Valvola a gas danneggiata
Inserire il connettore

Verificare il cablaggio

Sostituire la valvola a gas
F11Anomalia sensore ritornoSensore danneggiato.

Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F12Anomalia sensore sanitarioSensore danneggiato

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F13Anomalia sonda fumiSonda danneggiata

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire la sonda fumi
A14Intervento sicurezza condotto evacuazione fumiAnomalia F03 generata 3 volte nelle ultime 24 oreVedi anomalia F03
F34Tensione di alimentazione
inferiore a 180V
inferiore a 180V Problemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F35Frequenza di alimentazione sbagliataProblemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
A23Caricamento impianto,
con par. b07 = 2, oltre i 5
minuti.
Perdita nell’impiantoVerificare l’impianto oppure la valvola
di caricamento
A243 tentativi di caricamento
da remoto nelle 24 ore
Perdita nell’impiantoVerificare l’impianto
A26-F20 -F21
F40-F47-F51
Anomalia pressostato
acqua
Parametro configurato in
modo errato

Problemi pressione
impianto (trasduttore)

b06 impostato a 3
Controllare se il parametro b04 è configurato correttamente (default
0=pressostato)

Valore pressione impianto fuori i limiti impostati (trasduttore)

F37Pressione acqua impianto non
corretta
Pressione troppo bassa

Traduttore di pressione non collegato o danneggiato
Caricare impianto

Verificare il trasduttore di pressione
F39Anomalia sonda esternaSonda danneggiata o corto circuito cablaggio

Sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura scorrevole
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole
F19Anomalia parametri
scheda
Errata impostazione parametro schedaVerificare ed eventualmente modificare il parametro b15 a 3
F50 – F53Anomalia termostato
limite con parametro b06 = 1 o 4
Mancanza/scarsa circolazione d’acqua
nell’impianto

Presenza aria
nell’impianto

Parametro non corretto
Verificare il circolatore e l’impianto di
riscaldamento

Sfiatare l’impianto

Verificare corretta impostazione parametro
A64Superamento numero
massimo di Reset consecutivi
Superamento numero
massimo di Reset consecutivi
Togliere alimentazione alla caldaia
per 60 secondi e successivamente
ripristinare la caldaia
F62Richiesta calibrazioneScheda nuova oppure caldaia non ancora calibrataEffettuare calibrazione manuale
completa
A88Errori specifici controllo
combustione o valvola
gas
Attivazione calibrazione
con bruciatore acceso.
Problema combustione,
guasto valvola gas o
scheda elettronica
Resettare l’anomalia ed effettuare la
calibrazione manuale completa.
Eventualmente sostituire la valvola
gas oppure la scheda elettronica.
F65 ÷ F98Errori specifici controllo
combustione
Condotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas.
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione
o ricircolo fumi
Controllare che i condotti fumi e il
sifone condensa non siano ostruiti.
Controllare la corretta pressione di
alimentazione gas.
Effettuare una calibrazione manuale
per regolare la CO2. Eventualmente
effettuare una calibrazione manuale
completa.
Se prersiste il problema sostituire la
scheda elettronica.
A65 ÷ A97Errori specifici controllo
combustione
Condotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas (A78
A84).
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione
o ricircolo fumi
Controllare che i condotti fumi e il
sifone condensa non siano ostruiti.
Controllare la corretta pressione di
alimentazione gas.
Effettuare una calibrazione manuale
per regolare la CO2. Eventualmente
effettuare una calibrazione manuale
completa.
Se prersiste il problema sostituire la
scheda elettronica.
A98Troppi errori SW o errore
comparso per sostituzione scheda
Sostituzione Scheda

Condotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas.
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione
o ricircolo fumi.
Resettare l’anomalia e procedere con la calibrazione manuale completa

Inizialmente risolvere il problema,
resettare l’anomalia e verificare la
corretta accensione.
Effettuare una calibrare manuale
completa ed eventualmente sostituire la scheda elettronica.
A99Errore genericoErrore hardware o software della scheda elettronicaResettare l’anomalia e verificare la
corretta accensione. Effettuare una
calibrare manuale completa ed eventualmente sostituire la scheda elettronica.
F96Errore specifici combustione fiammaFiamma instabile oppure
segnale fiamma instabile
dopo accensione.
Verificare alimentazione gas, condotti fumi e scarico condensa. Verificare
la corretta posizione e lo stato
dell’elettrodo Dopo circa 3 minuti
l’errore si ripristina.
A44Errore richieste multipleRipetute richieste di breve
durata
Verificare se ci sono picchi di pressione nel circuito DHW. Eventualmente modificare il parametro b11.
A80Segnale fiamma parassita
dopo chiusura valvola
Problema all’elettrodo.
Problema alla valvola gas.
Problema alla scheda elettronica
Verificare la corretta posizione e lo stato
dell’elettrodo.
Verificare la scheda elettronica.
Verificare la valvola gas ed eventualmete
sostituirla.

Anomalie circolatore

N. LampeggiAnomalia caldaiaPossibile causaSoluzione
1Protezione da sovratensioneTensione di alimentazione superiore a 278±10 V per 2 secondiRipristino automatico quando la
tensione torna sotto a 270±5 V
2Protezione da sottotensioneTensione di alimentazione inferiore a 140±5 V per 2 secondiRipristino automatico quando la
tensione torna sopra a 150±5 V
3Protezione da sovracorrenteCorrente assorbita superiore a
1,5 A
Il circolatore esegue tentativi di
riavvio ogni 8 secondi.
4Protezione da mancanza di
fase
Fase interrotta nel motoreIl circolatore esegue 5 tentativi di
riavvio ogni 8 secondi. Se dopo
l’ultimo tentativo l’anomalia persiste, il circolatore si blocca definitivamente.
Per sbloccarlo, è necessario
togliere l’alimentazione elettrica
per almeno 20 secondi.
5Protezione da stalloLa velocità del circolatore è inferiore a 500 RPM per almeno 3
secondi
Il circolatore esegue 5 tentativi di
riavvio ogni 8 secondi. Se dopo
l’ultimo tentativo l’anomalia persiste, il circolatore si blocca definitivamente.
Per sbloccarlo, è necessario
togliere l’alimentazione elettrica
per almeno 20 secondi.
6Protezione da carico leggeroInsufficiente circolazione
d’acqua
Il circolatore esegue 5 tentativi di
riavvio ogni 8 secondi. Se dopo
l’ultimo tentativo l’anomalia persiste, il circolatore si blocca definitivamente.
Per sbloccarlo, è necessario
togliere l’alimentazione elettrica
per almeno 20 secondi.
7Protezione da sovratemperaturaSurriscaldamento del circolatore
superiore a 130 °C
Il ripristino del funzionamento
avverrà quando la temperatura del
corpo circolatore tornerà sotto i
100 °C
8Gestione da sovratemperaturaSurriscaldamento del circolatore
superiore a 125 °C
Il circolatore non si blocca ma
fuziona al 50 % della potenza
nominale.
Quando la temperatura del corpo
circolatore tornerà sotto i 100 °C,
riprenderà il funzionamento normale.

Codici di errore caldaie Ferroli modello Bluehelix Theta 24 c

La Ferroli BLUEHELIX THETA 24 C è progettata per offrire efficienza e versatilità, con uno scambiatore in acciaio inox senza giunzioni, sistema MC2 per adattarsi a variazioni della rete gas, e capacità di funzionare con diversi tipi di gas senza kit aggiuntivi. Garantisce produzione istantanea di ACS, interfaccia intuitiva, by-pass di serie e facilità di manutenzione grazie alla sua mantellatura smontabile. Il design raffinato e le dimensioni compatte, insieme alla certificazione “Range Rated”, la rendono ideale per ogni tipo di impianto.

Codice di erroreProblema caldaiaPossibile causaSoluzione
A01Mancata accensione del bruciatoreMancanza di gas

Anomalia elettrodo di rivelazione/accensione

Valvola gas difettosa

Pressione gas di rete insufficiente

Sifone ostruito

Condotti aria/fumi ostruiti
Controllare che l’afflusso di gas alla caldaia sia regolare e che siastata eliminata l’aria dalle tubazioni

Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo
stesso sia posizionato correttamente e privo di
incrostazioni ed eventualmente sostituire l’elettrodo

Verificare e sostituire la valvola a gas

Verificare la pressione del gas di rete

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi, ingresso aria e terminali.
A02Segnale fiamma presente con bruciatore spentoAnomalia elettrodo

Anomalia scheda
Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione

Controllare l’integrità dell’elettrodo

Elettrodo a massa

Cavo a massa

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
A05Anomalia ventilatoreMancanza di tensione alimentazione 230V

Segnale tachimetrico interrotto

Ventilatore danneggiato
Verificare il cablaggio del connettore 5 poli

Verificare il ventilatore
A06Mancanza fiamma dopo fase di accensioneAnomalia elettrodo di ionizzazione

Fiamma instabile

condotti aria/fumi ostruiti

Sifone ostruito
Controllare la posizione dell’elettrodo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo

Controllare il bruciatore

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi e ingresso aria e terminali

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
F15 – A07Temperatura fumi elevataLa sonda fumi rileva una
temperatura eccessiva
Controllare lo scambiatore
Verificare la sonda fumi
Verificare parametro materiale
camino
A08Intervento protezione sovratemperaturaSensori di mandata o ritorno
non correttamente posizionati
oppure danneggiati

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento dei sensori ed eventualmente
sostituirli.

Verificare il circolatore

Sfiatare l’impianto
A09Intervento protezione scambiatoreMancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto

Scarsa circolazione ed incremento anomalo temperatura
sonda di mandata

scambiatore ostruito
Sfiatare l’impianto

verificare scambiatore ed impianto
F09Intervento protezione sovratemperaturaSensore riscaldamento danneggiato.

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto.

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di riscaldamento ed eventualmente sostituirlo.

Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F10Anomalia sensore di mandataSensore danneggiato.

Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
A11Connessione valvola gasConnettore della valvola a gasnon inserito.

Connessione elettrica tra centralina e valvola a gas interrotta

Valvola a gas danneggiata
Inserire il connettore

Verificare il cablaggio

Sostituire la valvola a gas
F11Anomalia sensore ritornoSensore danneggiato.

Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F12Anomalia sensore sanitarioSensore danneggiato

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F13Anomalia sonda fumiSonda danneggiata

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire la sonda fumi
A14Intervento sicurezza condotto evacuazione fumiAnomalia F03 generata 3 volte nelle ultime 24 oreVedi anomalia F03
F34Tensione di alimentazione
inferiore a 180V
inferiore a 180V Problemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F35Frequenza di alimentazione sbagliataProblemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
A23Caricamento impianto,
con par. b07 = 2, oltre i 5
minuti.
Perdita nell’impiantoVerificare l’impianto oppure la valvola
di caricamento
A243 tentativi di caricamento
da remoto nelle 24 ore
Perdita nell’impiantoVerificare l’impianto
A26-F20 -F21
F40-F47-F51
Anomalia pressostato
acqua
Parametro configurato in
modo errato

Problemi pressione
impianto (trasduttore)

b06 impostato a 3
Controllare se il parametro b04 è configurato correttamente (default
0=pressostato)

Valore pressione impianto fuori i limiti impostati (trasduttore)

F37Pressione acqua impianto non
corretta
Pressione troppo bassa

Traduttore di pressione non collegato o danneggiato
Caricare impianto

Verificare il trasduttore di pressione
F39Anomalia sonda esternaSonda danneggiata o corto circuito cablaggio

Sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura scorrevole
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole
F19Anomalia parametri
scheda
Errata impostazione parametro schedaVerificare ed eventualmente modificare il parametro b15 a 3
F50 – F53Anomalia termostato
limite con parametro b06 = 1 o 4
Mancanza/scarsa circolazione d’acqua
nell’impianto

Presenza aria
nell’impianto

Parametro non corretto
Verificare il circolatore e l’impianto di
riscaldamento

Sfiatare l’impianto

Verificare corretta impostazione parametro
A64Superamento numero
massimo di Reset consecutivi
Superamento numero
massimo di Reset consecutivi
Togliere alimentazione alla caldaia
per 60 secondi e successivamente
ripristinare la caldaia
F62Richiesta calibrazioneScheda nuova oppure caldaia non ancora calibrataEffettuare calibrazione manuale
completa
A88Errori specifici controllo
combustione o valvola
gas
Attivazione calibrazione
con bruciatore acceso.
Problema combustione,
guasto valvola gas o
scheda elettronica
Resettare l’anomalia ed effettuare la
calibrazione manuale completa.
Eventualmente sostituire la valvola
gas oppure la scheda elettronica.
F65 ÷ F98Errori specifici controllo
combustione
Condotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas.
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione
o ricircolo fumi
Controllare che i condotti fumi e il
sifone condensa non siano ostruiti.
Controllare la corretta pressione di
alimentazione gas.
Effettuare una calibrazione manuale
per regolare la CO2. Eventualmente
effettuare una calibrazione manuale
completa.
Se prersiste il problema sostituire la
scheda elettronica.
A65 ÷ A97Errori specifici controllo
combustione
Condotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas (A78
A84).
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione
o ricircolo fumi
Controllare che i condotti fumi e il
sifone condensa non siano ostruiti.
Controllare la corretta pressione di
alimentazione gas.
Effettuare una calibrazione manuale
per regolare la CO2. Eventualmente
effettuare una calibrazione manuale
completa.
Se prersiste il problema sostituire la
scheda elettronica.
A98Troppi errori SW o errore
comparso per sostituzione scheda
Sostituzione Scheda

Condotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas.
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione
o ricircolo fumi.
Resettare l’anomalia e procedere con la calibrazione manuale completa

Inizialmente risolvere il problema,
resettare l’anomalia e verificare la
corretta accensione.
Effettuare una calibrare manuale
completa ed eventualmente sostituire la scheda elettronica.
A99Errore genericoErrore hardware o software della scheda elettronicaResettare l’anomalia e verificare la
corretta accensione. Effettuare una
calibrare manuale completa ed eventualmente sostituire la scheda elettronica.
F96Errore specifici combustione fiammaFiamma instabile oppure
segnale fiamma instabile
dopo accensione.
Verificare alimentazione gas, condotti fumi e scarico condensa. Verificare
la corretta posizione e lo stato
dell’elettrodo Dopo circa 3 minuti
l’errore si ripristina.
A44Errore richieste multipleRipetute richieste di breve
durata
Verificare se ci sono picchi di pressione nel circuito DHW. Eventualmente modificare il parametro b11.
A80Segnale fiamma parassita
dopo chiusura valvola
Problema all’elettrodo.
Problema alla valvola gas.
Problema alla scheda elettronica
Verificare la corretta posizione e lo stato
dell’elettrodo.
Verificare la scheda elettronica.
Verificare la valvola gas ed eventualmete
sostituirla.
N. LampeggiAnomalia caldaiaPossibile causaSoluzione
1Protezione da sovratensioneTensione di alimentazione superiore a 278±10 V per 2 secondiRipristino automatico quando la
tensione torna sotto a 270±5 V
2Protezione da sottotensioneTensione di alimentazione inferiore a 140±5 V per 2 secondiRipristino automatico quando la
tensione torna sopra a 150±5 V
3Protezione da sovracorrenteCorrente assorbita superiore a
1,5 A
Il circolatore esegue tentativi di
riavvio ogni 8 secondi.
4Protezione da mancanza di
fase
Fase interrotta nel motoreIl circolatore esegue 5 tentativi di
riavvio ogni 8 secondi. Se dopo
l’ultimo tentativo l’anomalia persiste, il circolatore si blocca definitivamente.
Per sbloccarlo, è necessario
togliere l’alimentazione elettrica
per almeno 20 secondi.
5Protezione da stalloLa velocità del circolatore è inferiore a 500 RPM per almeno 3
secondi
Il circolatore esegue 5 tentativi di
riavvio ogni 8 secondi. Se dopo
l’ultimo tentativo l’anomalia persiste, il circolatore si blocca definitivamente.
Per sbloccarlo, è necessario
togliere l’alimentazione elettrica
per almeno 20 secondi.
6Protezione da carico leggeroInsufficiente circolazione
d’acqua
Il circolatore esegue 5 tentativi di
riavvio ogni 8 secondi. Se dopo
l’ultimo tentativo l’anomalia persiste, il circolatore si blocca definitivamente.
Per sbloccarlo, è necessario
togliere l’alimentazione elettrica
per almeno 20 secondi.
7Protezione da sovratemperaturaSurriscaldamento del circolatore
superiore a 130 °C
Il ripristino del funzionamento
avverrà quando la temperatura del
corpo circolatore tornerà sotto i
100 °C
8Gestione da sovratemperaturaSurriscaldamento del circolatore
superiore a 125 °C
Il circolatore non si blocca ma
fuziona al 50 % della potenza
nominale.
Quando la temperatura del corpo
circolatore tornerà sotto i 100 °C,
riprenderà il funzionamento normale.

Codici di errore caldaie Ferroli modello Bluehelix Pensili o a incaso

La serie BLUEHELIX PENSILI O AD INCASSO di Ferroli, caratterizzata da una versatilità unica grazie agli accessori KIT INVOLUCRO AD INCASSO e KIT MOBILETTO A PARETE, permette l’installazione sia in nicchie murali interne che su pareti completamente scoperte. Questa flessibilità assicura che i modelli BLUEHELIX si adattino perfettamente a qualsiasi contesto abitativo, offrendo soluzioni innovative per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria.

Codice di erroreProblema caldaiaPossibile causaSoluzione
A01Mancata accensione del bruciatoreMancanza di gas

Anomalia elettrodo di rivelazione/accensione

Valvola gas difettosa

Pressione gas di rete insufficiente

Sifone ostruito

Condotti aria/fumi ostruiti
Controllare che l’afflusso di gas alla caldaia sia regolare e che siastata eliminata l’aria dalle tubazioni

Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo
stesso sia posizionato correttamente e privo di
incrostazioni ed eventualmente sostituire l’elettrodo

Verificare e sostituire la valvola a gas

Verificare la pressione del gas di rete

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi, ingresso aria e terminali.
A02Segnale fiamma presente con bruciatore spentoAnomalia elettrodo

Anomalia scheda
Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione

Controllare l’integrità dell’elettrodo

Elettrodo a massa

Cavo a massa

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
A05Anomalia ventilatoreMancanza di tensione alimentazione 230V

Segnale tachimetrico interrotto

Ventilatore danneggiato
Verificare il cablaggio del connettore 5 poli

Verificare il ventilatore
A06Mancanza fiamma dopo fase di accensioneAnomalia elettrodo di ionizzazione

Fiamma instabile

condotti aria/fumi ostruiti

Sifone ostruito
Controllare la posizione dell’elettrodo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo

Controllare il bruciatore

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi e ingresso aria e terminali

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
F15 – A07Temperatura fumi elevataLa sonda fumi rileva una
temperatura eccessiva
Controllare lo scambiatore
Verificare la sonda fumi
Verificare parametro materiale
camino
A08Intervento protezione sovratemperaturaSensori di mandata o ritorno
non correttamente posizionati
oppure danneggiati

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento dei sensori ed eventualmente
sostituirli.

Verificare il circolatore

Sfiatare l’impianto
A09Intervento protezione scambiatoreMancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto

Scarsa circolazione ed incremento anomalo temperatura
sonda di mandata

scambiatore ostruito
Sfiatare l’impianto

verificare scambiatore ed impianto
F09Intervento protezione sovratemperaturaSensore riscaldamento danneggiato.

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto.

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di riscaldamento ed eventualmente sostituirlo.

Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F10Anomalia sensore di mandataSensore danneggiato.

Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
A11Connessione valvola gasConnettore della valvola a gasnon inserito.

Connessione elettrica tra centralina e valvola a gas interrotta

Valvola a gas danneggiata
Inserire il connettore

Verificare il cablaggio

Sostituire la valvola a gas
F11Anomalia sensore ritornoSensore danneggiato.

Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F12Anomalia sensore sanitarioSensore danneggiato

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F13Anomalia sonda fumiSonda danneggiata

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire la sonda fumi
A14Intervento sicurezza condotto evacuazione fumiAnomalia F03 generata 3 volte nelle ultime 24 oreVedi anomalia F03
F34Tensione di alimentazione
inferiore a 180V
inferiore a 180V Problemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F35Frequenza di alimentazione sbagliataProblemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
A23Caricamento impianto,
con par. b07 = 2, oltre i 5
minuti.
Perdita nell’impiantoVerificare l’impianto oppure la valvola
di caricamento
A243 tentativi di caricamento
da remoto nelle 24 ore
Perdita nell’impiantoVerificare l’impianto
A26-F20 -F21
F40-F47-F51
Anomalia pressostato
acqua
Parametro configurato in
modo errato

Problemi pressione
impianto (trasduttore)

b06 impostato a 3
Controllare se il parametro b04 è configurato correttamente (default
0=pressostato)

Valore pressione impianto fuori i limiti impostati (trasduttore)

F37Pressione acqua impianto non
corretta
Pressione troppo bassa

Traduttore di pressione non collegato o danneggiato
Caricare impianto

Verificare il trasduttore di pressione
F39Anomalia sonda esternaSonda danneggiata o corto circuito cablaggio

Sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura scorrevole
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole
F19Anomalia parametri
scheda
Errata impostazione parametro schedaVerificare ed eventualmente modificare il parametro b15 a 3
F50 – F53Anomalia termostato
limite con parametro b06 = 1 o 4
Mancanza/scarsa circolazione d’acqua
nell’impianto

Presenza aria
nell’impianto

Parametro non corretto
Verificare il circolatore e l’impianto di
riscaldamento

Sfiatare l’impianto

Verificare corretta impostazione parametro
A64Superamento numero
massimo di Reset consecutivi
Superamento numero
massimo di Reset consecutivi
Togliere alimentazione alla caldaia
per 60 secondi e successivamente
ripristinare la caldaia
F62Richiesta calibrazioneScheda nuova oppure caldaia non ancora calibrataEffettuare calibrazione manuale
completa
A88Errori specifici controllo
combustione o valvola
gas
Attivazione calibrazione
con bruciatore acceso.
Problema combustione,
guasto valvola gas o
scheda elettronica
Resettare l’anomalia ed effettuare la
calibrazione manuale completa.
Eventualmente sostituire la valvola
gas oppure la scheda elettronica.
F65 ÷ F98Errori specifici controllo
combustione
Condotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas.
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione
o ricircolo fumi
Controllare che i condotti fumi e il
sifone condensa non siano ostruiti.
Controllare la corretta pressione di
alimentazione gas.
Effettuare una calibrazione manuale
per regolare la CO2. Eventualmente
effettuare una calibrazione manuale
completa.
Se prersiste il problema sostituire la
scheda elettronica.
A65 ÷ A97Errori specifici controllo
combustione
Condotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas (A78
A84).
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione
o ricircolo fumi
Controllare che i condotti fumi e il
sifone condensa non siano ostruiti.
Controllare la corretta pressione di
alimentazione gas.
Effettuare una calibrazione manuale
per regolare la CO2. Eventualmente
effettuare una calibrazione manuale
completa.
Se prersiste il problema sostituire la
scheda elettronica.
A98Troppi errori SW o errore
comparso per sostituzione scheda
Sostituzione Scheda

Condotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas.
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione
o ricircolo fumi.
Resettare l’anomalia e procedere con la calibrazione manuale completa

Inizialmente risolvere il problema,
resettare l’anomalia e verificare la
corretta accensione.
Effettuare una calibrare manuale
completa ed eventualmente sostituire la scheda elettronica.
A99Errore genericoErrore hardware o software della scheda elettronicaResettare l’anomalia e verificare la
corretta accensione. Effettuare una
calibrare manuale completa ed eventualmente sostituire la scheda elettronica.
F96Errore specifici combustione fiammaFiamma instabile oppure
segnale fiamma instabile
dopo accensione.
Verificare alimentazione gas, condotti fumi e scarico condensa. Verificare
la corretta posizione e lo stato
dell’elettrodo Dopo circa 3 minuti
l’errore si ripristina.
A44Errore richieste multipleRipetute richieste di breve
durata
Verificare se ci sono picchi di pressione nel circuito DHW. Eventualmente modificare il parametro b11.
A80Segnale fiamma parassita
dopo chiusura valvola
Problema all’elettrodo.
Problema alla valvola gas.
Problema alla scheda elettronica
Verificare la corretta posizione e lo stato
dell’elettrodo.
Verificare la scheda elettronica.
Verificare la valvola gas ed eventualmete
sostituirla.
N. LampeggiAnomalia caldaiaPossibile causaSoluzione
1Protezione da sovratensioneTensione di alimentazione superiore a 278±10 V per 2 secondiRipristino automatico quando la
tensione torna sotto a 270±5 V
2Protezione da sottotensioneTensione di alimentazione inferiore a 140±5 V per 2 secondiRipristino automatico quando la
tensione torna sopra a 150±5 V
3Protezione da sovracorrenteCorrente assorbita superiore a
1,5 A
Il circolatore esegue tentativi di
riavvio ogni 8 secondi.
4Protezione da mancanza di
fase
Fase interrotta nel motoreIl circolatore esegue 5 tentativi di
riavvio ogni 8 secondi. Se dopo
l’ultimo tentativo l’anomalia persiste, il circolatore si blocca definitivamente.
Per sbloccarlo, è necessario
togliere l’alimentazione elettrica
per almeno 20 secondi.
5Protezione da stalloLa velocità del circolatore è inferiore a 500 RPM per almeno 3
secondi
Il circolatore esegue 5 tentativi di
riavvio ogni 8 secondi. Se dopo
l’ultimo tentativo l’anomalia persiste, il circolatore si blocca definitivamente.
Per sbloccarlo, è necessario
togliere l’alimentazione elettrica
per almeno 20 secondi.
6Protezione da carico leggeroInsufficiente circolazione
d’acqua
Il circolatore esegue 5 tentativi di
riavvio ogni 8 secondi. Se dopo
l’ultimo tentativo l’anomalia persiste, il circolatore si blocca definitivamente.
Per sbloccarlo, è necessario
togliere l’alimentazione elettrica
per almeno 20 secondi.
7Protezione da sovratemperaturaSurriscaldamento del circolatore
superiore a 130 °C
Il ripristino del funzionamento
avverrà quando la temperatura del
corpo circolatore tornerà sotto i
100 °C
8Gestione da sovratemperaturaSurriscaldamento del circolatore
superiore a 125 °C
Il circolatore non si blocca ma
fuziona al 50 % della potenza
nominale.
Quando la temperatura del corpo
circolatore tornerà sotto i 100 °C,
riprenderà il funzionamento normale.

Codici di errore caldaie Ferroli modello Bluehelix Hitech Rrt K 50

La Ferroli BLUEHELIX HITECH RRT K 50, con scambiatore in acciaio inox ad alta efficienza, offre durabilità e bassa manutenzione, adattandosi perfettamente anche a impianti più datati. Il sistema A+System, insieme alla modulazione 1:10, garantisce massima efficienza energetica. La tecnologia MC2 e la compatibilità M.G.R consentono un’ampia adattabilità ai vari tipi di gas. Dotata di un accumulo ACS da 50 litri e predisposizione per ricircolo, semplifica la manutenzione riducendo i costi.

Codice di erroreProblema caldaiaPossibile causaSoluzione
A01Mancata accensione del bruciatoreMancanza di gas

Anomalia elettrodo di rivelazione/accensione

Valvola gas difettosa

Pressione gas di rete insufficiente

Sifone ostruito

Condotti aria/fumi ostruiti
Controllare che l’afflusso di gas alla caldaia sia regolare e che siastata eliminata l’aria dalle tubazioni

Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo
stesso sia posizionato correttamente e privo di
incrostazioni ed eventualmente sostituire l’elettrodo

Verificare e sostituire la valvola a gas

Verificare la pressione del gas di rete

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi, ingresso aria e terminali.
A02Segnale fiamma presente con bruciatore spentoAnomalia elettrodo

Anomalia scheda
Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione

Controllare l’integrità dell’elettrodo

Elettrodo a massa

Cavo a massa

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
A05Anomalia ventilatoreMancanza di tensione alimentazione 230V

Segnale tachimetrico interrotto

Ventilatore danneggiato
Verificare il cablaggio del connettore 5 poli

Verificare il ventilatore
A06Mancanza fiamma dopo fase di accensioneAnomalia elettrodo di ionizzazione

Fiamma instabile

condotti aria/fumi ostruiti

Sifone ostruito
Controllare la posizione dell’elettrodo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo

Controllare il bruciatore

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi e ingresso aria e terminali

Verificare ed eventualmente pulire il sifone
A08Intervento protezione sovratemperaturaSensori di mandata o ritorno
non correttamente posizionati
oppure danneggiati

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento dei sensori ed eventualmente
sostituirli.

Verificare il circolatore

Sfiatare l’impianto
A09Intervento protezione scambiatoreMancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto

Scarsa circolazione ed incremento anomalo temperatura
sonda di mandata

scambiatore ostruito
Sfiatare l’impianto

verificare scambiatore ed impianto
F09Intervento protezione sovratemperaturaSensore riscaldamento danneggiato.

Mancanza di circolazione
d’acqua nell’impianto.

Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di riscaldamento ed eventualmente sostituirlo.

Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F10Anomalia sensore di mandataSensore danneggiato.

Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
A11Connessione valvola gasConnettore della valvola a gasnon inserito.

Connessione elettrica tra centralina e valvola a gas interrotta

Valvola a gas danneggiata
Inserire il connettore

Verificare il cablaggio

Sostituire la valvola a gas
F11Anomalia sensore ritornoSensore danneggiato.

Cablaggio in corto circuito.

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F12Anomalia sensore sanitarioSensore danneggiato

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
F13Anomalia sonda fumiSonda danneggiata

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire la sonda fumi
A14Intervento sicurezza condotto evacuazione fumiAnomalia F03 generata 3 volte nelle ultime 24 oreVedi anomalia F03
F15 – A07Temperatura fumi elevataLa sonda fumi rileva una temperatura eccessivaControllare lo scambiatore
Verificare la sonda fumi
Verificare parametro materiale camino
F19Anomalia parametri schedaErrata impostazione parametro
scheda
Verificare ed eventualmente modificare il parametro b15 a 3
F21Pressione impianto leggermente alta (visibile solo in
menu Alarm)
Pressione acqua impianto
troppo alta
Scaricare parzialmente l’impianto fino ad una
pressione, visualizzata sul display, di 1÷1,5
bar.
Controllare il vaso di espansione
A23-A24-F51Anomalia sensore di pressioneParametro configurato in modo errato

Problemi pressione impianto
(trasduttore)

b06 impostato a 3
Controllare se il parametro b04 è configurato correttamente

Valore pressione impianto fuori i limiti impostati (trasduttore)
A26Intervento dell’anomalia F40
per più di 3 volte in 24 ore
Pressione acqua impianto
troppo alta

Vaso di espansione scarico
oppure danneggiato
Scaricare parzialmente l’impianto fino ad una pressione, visualizzata sul display, di 1÷1,5 bar

Caricare oppure sostituire il vaso di espansione
F34Tensione di alimentazione inferiore a 180VProblemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F35Frequenza di alimentazione
sbagliata
Problemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F37Pressione acqua impianto non
corretta
Pressione troppo bassa

Traduttore di pressione non collegato o danneggiato
Caricare impianto

Verificare il trasduttore di pressione
F39Anomalia sonda esternaSonda danneggiata o corto circuito cablaggio

Sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura scorrevole
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole
F40Anomalia sensore pressionePressione acqua impianto
troppo alta e parametro P58
impostato non a default

Vaso di espansione scarico
oppure danneggiato
Scaricare parzialmente l’impianto fino ad una pressione, visualizzata sul display, di 1÷1,5 bar

Caricare oppure sostituire il vaso di espansione
A44Errore richieste multipleRipetute richieste di breve
durata
Verificare se ci sono picchi di pressione nel circuito DHW. Eventualmente modificare il parametro b11
F47Mancata comunicazione Trasduttore di pressioneTrasduttore di pressione non
collegato elettricamente

Trasduttore di pressione non
funzionante
Verificare il collegamento elettrico, connettore
del trasduttore e il cablaggio.

Sostituire trasduttore di pressione
F50 – F53Anomalia termostato limite
con parametro b06 = 1 o 4
Mancanza/scarsa circolazione
d’acqua nell’impianto

Presenza aria nell’impianto

Parametro non corretto
Verificare il circolatore e l’impianto di riscaldamento

Sfiatare l’impianto

Verificare corretta impostazione parametro
F62Richiesta calibrazioneScheda nuova oppure caldaia
non ancora calibrata
Effettuare la procedura di Calibrazione [AUTO
SETUP]
A64Superamento numero massimo di Reset consecutiviSuperamento numero massimo di Reset consecutiviTogliere alimentazione alla caldaia per 60 secondi e successivamente ripristinare la caldaia
A65 – A97Errori specifici controllo combustioneCondotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas (A78 –
A84).
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione o
ricircolo fumi
Controllare che i condotti fumi e il sifone condensa non siano ostruiti. Controllare la corretta pressione di alimentazione gas.
Effettuare la regolazione della CO2 in modalità
TEST. Eventualmente effettuare la procedura
di Calibrazione [AUTO SETUP]
F65 – F98Errori specifici controllo combustioneCondotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas.
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione o
ricircolo fum
Controllare che i condotti fumi e il sifone condensa non siano ostruiti. Controllare la corretta pressione di alimentazione gas.
Effettuare la regolazione della CO2 in modalità
TEST. Eventualmente effettuare la procedura
di Calibrazione [AUTO SETUP]
A80Segnale fiamma parassita
dopo chiusura valvola
Problema all’elettrodo.
Problema alla valvola gas.
Problema alla scheda elettronica
Verificare la corretta posizione e lo stato
dell’elettrodo.
Verificare la scheda elettronica.
Verificare la valvola gas ed eventualmete
sostituirla.
A88Errori specifici controllo combustione o valvola gasAttivazione calibrazione con
bruciatore acceso.
Problema combustione, guasto
valvola gas o scheda elettronica
Resettare l’anomalia ed effettuare la procedura di Calibrazione [AUTO SETUP].
Eventualmente sostituire la valvola gas
oppure la scheda elettronica.
F96Errore specifici combustione
fiamma
Fiamma instabile oppure
segnale fiamma instabile dopo
accensione.
Verificare alimentazione gas, condotti fumi e
scarico condensa. Verificare la corretta posizione e lo stato dell’elettrodo Dopo circa 3
minuti l’errore si ripristina
A98Troppi errori SW o errore
comparso per sostituzione
scheda
Sostituzione Scheda

Condotti fumi ostruiti.
Bassa pressione gas.
Sifone condensa ostruito.
Problema di combustione o
ricircolo fumi.
Resettare l’anomalia e procedere con la procedura di Calibrazione [AUTO SETUP].

A99Errore genericoErrore hardware o software
della scheda elettronica
Resettare l’anomalia e verificare la corretta
accensione. Effettuare la procedura di Calibrazione [AUTO SETUP]. Eventualmente, se il
problema persiste, sostituire la scheda.
F99Anomalia di comunicazione tra
display e centralina
Cavo di connessione interrotto
o non inserito

Disallineamento parametri tra
centralina e display

Effettuato reset dei valori di fabbrica
Verificare la connessione

Togliere e dare alimentazione

Togliere e dare alimentazione

Codici di errore caldaie Ferroli modello Force W

La FORCE W è un modulo termico a condensazione di alta potenza ideale per installazioni singole o in batteria fino a 600 kW. Offre una gamma completa di accessori idraulici, gas e fumi, con scambiatori in lega di alluminio-silicio per massima efficienza. Il bruciatore premiscelato garantisce basse emissioni, supportando Metano e GPL. Include protezioni avanzate e gruppo idraulico accessorio, con opzioni per due circolatori. Il sistema aria/fumi a camera stagna e la valvola di non ritorno ottimizzano la gestione dei fumi.

Codice di erroreAnomaliaPossibile causaSoluzione
01Mancata accensione
del bruciatore

Mancanza di gas
Anomalia elettrodo di rivelazione/accensione
Valvola gas difettosa
Pressione gas di rete insufficiente
Sifone ostruito
Controllare che l’afflusso di gas alla caldaia sia
regolare e che sia stata eliminata l’aria dalle
tubazioni
Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo
stesso sia posizionato correttamente e privo di
incrostazioni
Verificare e sostituire la valvola a gas
Verificare la pressione del gas di rete
Verificare ed eventualmente pulire il sifone
02Segnale fiamma presente con bruciatore
spento
Anomalia elettrodo
Anomalia scheda
Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione
Verificare la scheda
03Intervento protezione
sovratemperatura
Mancanza di circolazione d’acqua nell’impianto
Presenza aria nell’impianto
Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
04Intervento sicurezza
condotto evacuazione
fum
Anomalia 07 generata 3 volte nelle ultime 24 oreVedi anomalia 07
05Intervento protezione
ventilatore
Anomalia 15 generata per 1 ora consecutivaVedi anomalia 15
06Mancanza fiamma dopo
fase di accensione (6
volte in 4 min.)
Anomalia elettrodo di ionizzazione
Fiamma instabile
Anomalia Offset valvola gas
condotti aria/fumi ostruiti
Sifone ostruito
Controllare la posizione dell’elettrodo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo
Controllare il bruciatore
Verificare taratura Offset alla minima potenza
Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi e ingresso aria e terminali
Verificare ed eventualmente pulire il sifone
07Temperatura fumi elevataScambiatore sporco
Scambiatore deteriorato
Sensore non indica la temperatura corretta
Pulire scambiatore
Verificare integrità dello scambiatore
Verificare o sostituire il sensore fumi
08Indicazione sovratemperatura sensore riscaldamento 1 (mandata)
(Visualizzabile solo
neò Menù History)
circolazione dell’acqua impianto insufficienteverificare circolazione acqua
09ndicazione sovra temperatura sensore ritorno
(Visualizzabile solo
neò Menù History
ircolazione dell’acqua impianto insufficienteverificare circolazione acqua
10Anomalia sensore
riscaldamento 1 (mandata
Sensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
11Anomalia sensore
ritorno
Sensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
12Anomalia sensore sanitarioSensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
13Anomalia sensore fumiSensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
14Anomalia sensore
riscaldamento 2 (Sicurezza)
Sensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
15Anomalia ventilatoreMancanza di tensione alimentazione 230V
Segnale tachimetrico interrotto
Ventilatore danneggiato
Verificare il cablaggio del connettore 3 poli
Verificare il cablaggio del connettore 5 poli
Verificare il ventilatore
26Anomalia Tasto RESET
sulla centralina montata sulla valvola a gas.
Tasto RESET, sulla centralina montata sulla valvola
a gas, bloccato o difettoso.
Controllare il tasto RESET ed eventualmente
sostituire la centralina montata sulla valvola a
gas.
34Tensione di alimentazione inferiore a 170VProblemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
35Frequenza di rete anomalaProblemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
37Contatto pressostato
aperto
Insufficente pressione impiantoVerificare la pressione acqua impianto
39Anomalia sonda
esterna
Sonda danneggiata o corto circuito cablaggio
Sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura
scorrevole
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la
temperatura scorrevole
41Mancanza variazione di
+-1°C del sensore mandata
Sensore mandata staccato dal tuboControllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di mandata
42Protezione per differenza temperatura > di
21° tra sensore mandata e sensore di sicurezza
Insufficiente circolazione in caldaia
Posizione sensore di mandata non corretto
Verifica circolazione acqua caldaia/impianto
Verificare integrità del sensore
50Anomalia Sensore di
temperatura cascata
Sensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il sensore
52Protezione per differenza temperatura > di
18°tra sensore mandata
e sensore di sicurezza
Insufficiente circolazione in caldaiaVerificare circolazione acqua caldaia/impianto
Verificare integrità sensore mandata e sicurezza
61Anomalia centralinaErrore interno della centralinaControllare la connessione di terra ed eventualmente sostituire la centralina.
62Mancanza di comunicazione tra centralina e
valvola gas
Centralina non connessa
Valvola danneggiata
Connettere la centralina alla valvola gas
Sostituire valvola
64Superamento numero
massimo di Reset consecutivi
Superamento numero massimo di Reset consecutiviTogliere alimentazione alla caldaia per 60
secondi e successivamente ripristinare la caldaia
63
65
66
Anomalia centralinaErrore interno della centralinaControllare la connessione di terra ed eventualmente sostituire la centralina
99Mancanza di comunicazione tra centralina e
display
Cablaggio interrottoVerificare il cablaggio dei 6 cavi tra centralina e
display

Codici di errore caldaie Ferroli modello Divatech D LN

La DIVATECH D LN di Ferroli unisce efficienza e compattezza, con uno scambiatore primario in rame e produzione istantanea di ACS tramite scambiatore a piastre. Questa caldaia a camera aperta, a tiraggio naturale e bruciatore atmosferico in acciaio inox, riduce le emissioni di NOx. Dotata di circolatore ad alta efficienza e sistema antibloccaggio, offre un’interfaccia utente intuitiva e dimensioni ridotte, rendendola ideale per ogni ambiente domestico.

Codice di erroreAnomaliaPossibile causaSoluzione
A01Mancata accensione del
bruciatore
Mancanza di gas
Anomalia elettrodo di rivelazione/
accensione
Valvola gas difettosa
Cablaggio valvola gas interrotto
Potenza di accensione troppo
bassa
Controllare che l’afflusso di gas alla
caldaia sia regolare e che sia stata
eliminata l’aria dalle tubazion
Controllare il cablaggio dell’elettrodo
e che lo stesso sia posizionato correttamente e privo di incrostazioni
Verificare e sostituire la valvola a gas
Verificare il cablaggio
Regolare la potenza di accensione
A02Segnale fiamma presente
con bruciatore spento
Anomalia elettrodo
Anomalia scheda
Verificare il cablaggio dell’elettrodo di
ionizzazione
Verificare la scheda
A03Intervento protezione
sovra-temperatura
Sensore riscaldamento danneggiato
Mancanza di circolazione d’acqua
nell’impianto
Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento
e funzionamento del sensore di riscaldamento
Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F04Intervento del termostato
fumi (dopo l’intervento del
termostato fumi, il funzionamento della caldaia viene
impedito per 20 minuti)
Contatto termostato fumi aperto
Cablaggio interrotto
Camino non correttamente dimensionato oppure ostruito
Verificare il termostato
Verificare il cablaggio
Verificare la canna fumaria
F05Anomalia parametri schedaErrata impostazione parametro
scheda
Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda
A06Mancanza fiamma dopo
fase di accensione
Bassa pressione nell’impianto gas
Taratura pressione minima bruciatore
Verificare la pressione dal gas
Verificare le pressioni
F07Anomalia parametri schedaErrata impostazione parametro
scheda
Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda
A09Anomalia valvola gasCablaggio interrotto
Valvola gas difettosa
Verificare il cablaggio
Verificare ed eventualmente sostituire la valvola gas
F10Anomalia sensore di mandata 1Sensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il
sensore
F11Anomalia sensore sanitarioSensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il
sensore
F14Anomalia sensore di mandata 2Sensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il
sensore
A16Anomalia valvola gasCablaggio interrotto
Valvola gas difettosa
Verificare il cablaggio
Verificare ed eventualmente sostituire la valvola gas
F20Anomalia parametri schedaErrata impostazione parametro
scheda
Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda
A21Anomalia parametri schedaErrata impostazione parametro
scheda
Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda
A23Anomalia parametri schedaErrata impostazione parametro
scheda
Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda
A24Anomalia parametri schedaErrata impostazione parametro
scheda
Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda
F34Tensione di alimentazione
inferiore a 180V.
Problemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F35Frequenza di rete anomalaProblemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F37Pressione acqua impianto
non corretta
Pressione troppo bassa
Pressostato acqua non collegato
o danneggiato
Caricare impianto
Verificare il sensore
F39Anomalia sonda esternasonda danneggiata o corto circuito cablaggio
sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura scorrevole
Verificare il cablaggio o sostituire il
sensore
Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole
A41Posizionamento sensoriSensore mandata o sensore sanitario staccato dal tuboControllare il corretto posizionamento
e funzionamento dei sensori
F42Anomalia sensore riscaldamentoSensore danneggiatoSostituire il sensore
F43Intervento protezione scambiatore.Mancanza di circolazione H2O
impianto
Aria nell’impianto
Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F50Anomalia Valvola GasCablaggio Operatore modulante
interrotto
Valvola Gas difettosa
Verificare il cablaggio
Verificare ed eventualmente sostituire la valvola gas
A51Anomalia parametri schedaErrata impostazione parametro
scheda
Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

Codici di errore caldaie Ferroli modello Bluehelix B

La serie BLUEHELIX B di Ferroli è una gamma di caldaie a condensazione progettate per massimizzare l’efficienza energetica e le prestazioni secondo le più recenti normative. Con uno scambiatore in acciaio inox, queste caldaie garantiscono eccellenza in riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria, raggiungendo un’efficienza del 94% e, con accessori come la sonda esterna e il cronocomando Romeo, la classe energetica A+.

Codice di erroreAnomaliaPossibile causaSoluzione
A01Mancata accensione del
bruciatore
Mancanza di gas
Anomalia elettrodo di rivelazione/
accensione
Valvola gas difettosa
Cablaggio valvola gas interrotto
Potenza di accensione troppo
bassa
Controllare che l’afflusso di gas alla
caldaia sia regolare e che sia stata
eliminata l’aria dalle tubazion
Controllare il cablaggio dell’elettrodo
e che lo stesso sia posizionato correttamente e privo di incrostazioni
Verificare e sostituire la valvola a gas
Verificare il cablaggio
Regolare la potenza di accensione
A02Segnale fiamma presente
con bruciatore spento
Anomalia elettrodo
Anomalia scheda
Verificare il cablaggio dell’elettrodo di
ionizzazione
Verificare la scheda
A03Intervento protezione
sovra-temperatura
Sensore riscaldamento danneggiato
Mancanza di circolazione d’acqua
nell’impianto
Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento
e funzionamento del sensore di riscaldamento
Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F04ntervento sicurezza condotto evacuazione fumAnomalia F07 generata 3 volte nelle
ultime 24 ore
Vedi anomalia F07
F05Intervento protezione
ventilatore
Anomalia F15 generata per 1 ora consecutivaVedi anomalia F15
A06Mancanza fiamma dopo
fase di accensione
Anomalia elettrodo di ionizzazione
Fiamma instabile
Anomalia Offset valvola gas condotti aria/fumi ostruiti
Sifone ostruito
Controllare la posizione dell’elettrodo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo
Controllare il bruciatore
Verificare taratura Offset alla minima potenza
Liberare l’ostruzione da camino,
condotti di evacuazione fumi e
ingresso aria e terminali
Verificare ed eventualmente pulire
il sifone
F07Temperatura fumi
elevata
La sonda fumi rileva una temperatura
eccessiva
Controllare lo scambiatore
F10Anomalia sensore di mandata 1Sensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il
sensore
F11Anomalia sensore sanitarioSensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il
sensore
F12Anomalia sensore
sanitario
Sensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire
il sensore
F13Anomalia sonda fumiSonda danneggiata
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire
la sonda fumi
F14Anomalia sensore di mandata 2Sensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il
sensore
F15Anomalia ventilatoreMancanza di tensione
alimentazione 230V
Segnale tachimetrico interrotto
Ventilatore danneggiato
Verificare il cablaggio del
connettore 8 pol
Verificare il cablaggio del
connettore 8 poli
Verificare il ventilatore
F34Tensione di alimentazione
inferiore a 170V.
Problemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F35Frequenza di rete anomalaProblemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F37Pressione acqua impianto
non corretta
Pressione troppo bassa
Pressostato acqua non collegato
o danneggiato
Caricare impianto
Verificare il sensore
F39Anomalia sonda esternasonda danneggiata o corto circuito cablaggio
sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura scorrevole
Verificare il cablaggio o sostituire il
sensore
Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole
A41
A44
Posizionamento sensoreSensore mandata o sensore sanitario staccato dal tuboControllare il corretto posizionamento
e funzionamento dei sensori
A42Anomalia sensore riscaldamentoSensore danneggiatoSostituire il sensore
F43Intervento protezione scambiatore.Mancanza di circolazione H2O
impianto
Aria nell’impianto
Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F52Anomalia sensore
riscaldamento
Sensore danneggiatoSostituire il sensore
A61Anomalia centralina
ABM03
Errore interno della centralina ABM03Controllare la connessione di terra ed
eventualmente sostituire la centralina.
A62Mancanza di
comunicazione tra
centralina e valvola gas
Centralina non connessa
Valvola danneggiata
Connettere la centralina alla
valvola gas
Sostituire valvola
A63
F64
A65
F66
Anomalia centralina
ABM03
Errore interno della centralina ABM03Controllare la connessione di terra ed
eventualmente sostituire la centralina.
A23
A24
F20
F21
A26
F40
F47
Anomalia parametri
scheda
Errata impostazione parametro
scheda
Verificare ed eventualmente
modificare il parametro scheda.

Codici di errore caldaie Ferroli modello Bluehelix B K 50

La serie BLUEHELIX B K 50 di Ferroli, parte della nuova gamma di caldaie a condensazione, punta all’eccellenza in efficienza energetica (ηs 94%) e prestazioni, grazie a un avanzato scambiatore in acciaio inox AISI. Progettata per rispondere ai rigidi standard energetici attuali, offre riscaldamento e acqua calda sanitaria di alta qualità, raggiungendo la classe energetica A+ con l’uso di sonde esterne e cronocomandi remoti. Ferroli evidenzia la qualità di questa linea con opzioni di garanzia estesa, inclusa manutenzione e controlli legali.

Codice di erroreAnomaliaPossibile causaSoluzione
A01Mancata accensione del
bruciatore
Mancanza di gas
Anomalia elettrodo di rivelazione/
accensione
Valvola gas difettosa
Cablaggio valvola gas interrotto
Potenza di accensione troppo
bassa
Controllare che l’afflusso di gas alla
caldaia sia regolare e che sia stata
eliminata l’aria dalle tubazion
Controllare il cablaggio dell’elettrodo
e che lo stesso sia posizionato correttamente e privo di incrostazioni
Verificare e sostituire la valvola a gas
Verificare il cablaggio
Regolare la potenza di accensione
A02Segnale fiamma presente
con bruciatore spento
Anomalia elettrodo
Anomalia scheda
Verificare il cablaggio dell’elettrodo di
ionizzazione
Verificare la scheda
A03Intervento protezione
sovra-temperatura
Sensore riscaldamento danneggiato
Mancanza di circolazione d’acqua
nell’impianto
Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento
e funzionamento del sensore di riscaldamento
Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F04ntervento sicurezza condotto evacuazione fumAnomalia F07 generata 3 volte nelle
ultime 24 ore
Vedi anomalia F07
F05Intervento protezione
ventilatore
Anomalia F15 generata per 1 ora consecutivaVedi anomalia F15
A06Mancanza fiamma dopo
fase di accensione
Anomalia elettrodo di ionizzazione
Fiamma instabile
Anomalia Offset valvola gas condotti aria/fumi ostruiti
Sifone ostruito
Controllare la posizione dell’elettrodo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo
Controllare il bruciatore
Verificare taratura Offset alla minima potenza
Liberare l’ostruzione da camino,
condotti di evacuazione fumi e
ingresso aria e terminali
Verificare ed eventualmente pulire
il sifone
F07Temperatura fumi
elevata
La sonda fumi rileva una temperatura
eccessiva
Controllare lo scambiatore
F10Anomalia sensore di mandata 1Sensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il
sensore
F11Anomalia sensore sanitarioSensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il
sensore
F12Anomalia sensore
sanitario
Sensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire
il sensore
F13Anomalia sonda fumiSonda danneggiata
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire
la sonda fumi
F14Anomalia sensore di mandata 2Sensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il
sensore
F15Anomalia ventilatoreMancanza di tensione
alimentazione 230V
Segnale tachimetrico interrotto
Ventilatore danneggiato
Verificare il cablaggio del
connettore 8 pol
Verificare il cablaggio del
connettore 8 poli
Verificare il ventilatore
F34Tensione di alimentazione
inferiore a 170V.
Problemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F35Frequenza di rete anomalaProblemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F37Pressione acqua impianto
non corretta
Pressione troppo bassa
Pressostato acqua non collegato
o danneggiato
Caricare impianto
Verificare il sensore
F39Anomalia sonda esternasonda danneggiata o corto circuito cablaggio
sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura scorrevole
Verificare il cablaggio o sostituire il
sensore
Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole
A41
A44
Posizionamento sensoreSensore mandata o sensore sanitario staccato dal tuboControllare il corretto posizionamento
e funzionamento dei sensori
A42Anomalia sensore riscaldamentoSensore danneggiatoSostituire il sensore
F43Intervento protezione scambiatore.Mancanza di circolazione H2O
impianto
Aria nell’impianto
Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F52Anomalia sensore
riscaldamento
Sensore danneggiatoSostituire il sensore
A61Anomalia centralina
ABM03
Errore interno della centralina ABM03Controllare la connessione di terra ed
eventualmente sostituire la centralina.
A62Mancanza di
comunicazione tra
centralina e valvola gas
Centralina non connessa
Valvola danneggiata
Connettere la centralina alla
valvola gas
Sostituire valvola
A63
F64
A65
F66
Anomalia centralina
ABM03
Errore interno della centralina ABM03Controllare la connessione di terra ed
eventualmente sostituire la centralina.
A23
A24
F20
F21
A26
F40
F47
Anomalia parametri
scheda
Errata impostazione parametro
scheda
Verificare ed eventualmente
modificare il parametro scheda.

Codici di errore caldaie Ferroli modello Bluehelix B S K 100

La serie BLUEHELIX B S K 100 di Ferroli eleva gli standard di efficienza energetica e prestazioni grazie al suo scambiatore in acciaio inox, raggiungendo un’efficienza del riscaldamento d’ambiente ηs del 94% e la classe energetica A+ con l’uso di sonde esterne e cronocomandi. Questa gamma offre anche l’opzione di estensione garanzia fino a 10 anni, sottolineando l’impegno di Ferroli nella qualità e nella soddisfazione del cliente.

Codice di erroreAnomaliaPossibile causaSoluzione
A01Mancata accensione del
bruciatore
Mancanza di gas
Anomalia elettrodo di rivelazione/
accensione
Valvola gas difettosa
Cablaggio valvola gas interrotto
Potenza di accensione troppo
bassa
Controllare che l’afflusso di gas alla
caldaia sia regolare e che sia stata
eliminata l’aria dalle tubazion
Controllare il cablaggio dell’elettrodo
e che lo stesso sia posizionato correttamente e privo di incrostazioni
Verificare e sostituire la valvola a gas
Verificare il cablaggio
Regolare la potenza di accensione
A02Segnale fiamma presente
con bruciatore spento
Anomalia elettrodo
Anomalia scheda
Verificare il cablaggio dell’elettrodo di
ionizzazione
Verificare la scheda
A03Intervento protezione
sovra-temperatura
Sensore riscaldamento danneggiato
Mancanza di circolazione d’acqua
nell’impianto
Presenza aria nell’impianto
Controllare il corretto posizionamento
e funzionamento del sensore di riscaldamento
Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F04ntervento sicurezza condotto evacuazione fumAnomalia F07 generata 3 volte nelle
ultime 24 ore
Vedi anomalia F07
F05Intervento protezione
ventilatore
Anomalia F15 generata per 1 ora consecutivaVedi anomalia F15
A06Mancanza fiamma dopo
fase di accensione
Anomalia elettrodo di ionizzazione
Fiamma instabile
Anomalia Offset valvola gas condotti aria/fumi ostruiti
Sifone ostruito
Controllare la posizione dell’elettrodo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo
Controllare il bruciatore
Verificare taratura Offset alla minima potenza
Liberare l’ostruzione da camino,
condotti di evacuazione fumi e
ingresso aria e terminali
Verificare ed eventualmente pulire
il sifone
F07Temperatura fumi
elevata
La sonda fumi rileva una temperatura
eccessiva
Controllare lo scambiatore
F10Anomalia sensore di mandata 1Sensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il
sensore
F11Anomalia sensore sanitarioSensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il
sensore
F12Anomalia sensore
sanitario
Sensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire
il sensore
F13Anomalia sonda fumiSonda danneggiata
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire
la sonda fumi
F14Anomalia sensore di mandata 2Sensore danneggiato
Cablaggio in corto circuito
Cablaggio interrotto
Verificare il cablaggio o sostituire il
sensore
F15Anomalia ventilatoreMancanza di tensione
alimentazione 230V
Segnale tachimetrico interrotto
Ventilatore danneggiato
Verificare il cablaggio del
connettore 8 pol
Verificare il cablaggio del
connettore 8 poli
Verificare il ventilatore
F34Tensione di alimentazione
inferiore a 170V.
Problemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F35Frequenza di rete anomalaProblemi alla rete elettricaVerificare l’impianto elettrico
F37Pressione acqua impianto
non corretta
Pressione troppo bassa
Pressostato acqua non collegato
o danneggiato
Caricare impianto
Verificare il sensore
F39Anomalia sonda esternasonda danneggiata o corto circuito cablaggio
sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura scorrevole
Verificare il cablaggio o sostituire il
sensore
Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole
A41
A44
Posizionamento sensoreSensore mandata o sensore sanitario staccato dal tuboControllare il corretto posizionamento
e funzionamento dei sensori
A42Anomalia sensore riscaldamentoSensore danneggiatoSostituire il sensore
F43Intervento protezione scambiatore.Mancanza di circolazione H2O
impianto
Aria nell’impianto
Verificare il circolatore
Sfiatare l’impianto
F52Anomalia sensore
riscaldamento
Sensore danneggiatoSostituire il sensore
A61Anomalia centralina
ABM03
Errore interno della centralina ABM03Controllare la connessione di terra ed
eventualmente sostituire la centralina.
A62Mancanza di
comunicazione tra
centralina e valvola gas
Centralina non connessa
Valvola danneggiata
Connettere la centralina alla
valvola gas
Sostituire valvola
A63
F64
A65
F66
Anomalia centralina
ABM03
Errore interno della centralina ABM03Controllare la connessione di terra ed
eventualmente sostituire la centralina.
A23
A24
F20
F21
A26
F40
F47
Anomalia parametri
scheda
Errata impostazione parametro
scheda
Verificare ed eventualmente
modificare il parametro scheda.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *