Codici di Errore condizionatori Panasonic

Codici di Errore condizionatori Panasonic

Cerchi i codici di errore per condizionatori Panasonic? ecco una tabella comprensiva! Se hai bisogno di assistenza, puoi contattare Digital Clima:

mail: d[email protected]

Telefono:
328 6972870
800 62 81 45

CODICETIPO DI ANOMALIA O GUASTOPROCEDURA DI DIAGNOSI/CONTROLLI DA EFFETTUARE
H11Anomalia nella comunicazione tra la comunicazione tra l’unita interna e l’unita esternaQuesto codice di errore viene visualizzato nel caso in cui non sia possibile stabilite, per 30 o più secondi,
la comunicazione tra l’unità interna e l’unita esterna.
Misurate la tensione ai capi dei cavetti di comunicazione tra unita interna ed unità esterna.
Verificare se la tensione raggiunge l’unità esterna, e se invece torna all’unità interna.
H12Anomalia nella capacita
dell’unità interna
Questo codice di errore viene visualizzato quando si riscontra una anomalia nella capacità totale o in quella di una singola unità. problema viene rilevato rilevato entro 2 minuti dall’accensione.Controllare la capacità totale delle unità collegate, e verificare che i modelli siano compatibili con questo tipo
di configurazione
H14Anomalia nel rilevamento
della temperature
ambiente
Questo codice di errore viene visualizzato qualora si tilevi continuativamente, per la durata di oltre 2 minuti, una temperatura ambiente superiore ai 45 °C, oppure per la durata di 5 secondi una temperatura interiore a -54°C.Questo errore si visualizza nel caso in cui si riscontri una temperatura ambientale eccessivamente alta o bassa
rispetto allo standard Controllare il sensore della temperatura: qualora non si rilevi il contatto aperto (OL)
o chiuso, la causa e presumibilmente da attribuire ad un collegamento difettoso alla scheda di controllo
H15Anomalia funzionamento
sensore di temperatura
del compressore
Questo codice di errore viene visualizzato qualora, nella modalità raffreddamento o riscaldamento,
le temperature rilevate dal sensore non risultino corrette.
Controllare il sensore della temperatura: qualora non si rilevi il contatto aperto (piu đ 500 W) o in corto
aImeno di 6,5 kl. la causa e presumibilmente da attribuire ad un collegamento difettoso alla scheda di controllo
H16Anomalia
nel funzionamento
del trasformatore
dell’unità esterna
CU-ZE: Se durante il funzionamento si rileva un valore inferiore a 1,5A, il compressore funziona a frequenza
controllata per un massimo di 38 Hz per 3 minuti: se la corrente rimane inferiore a 1,5 Hz per altri 3 minuti,
si spegne. CU-30/4E: Se durante il funzionamento al di fuori della capacità impostata la corrente totale rimane
continuativamente, per la durata di 20 secondi, al di sotto del normale, l’unita si spegne. Dopo 3 minuti l’unita si
riaccende; se l’inconveniente si ripresenta successivamente per altre volte, viene visualizzato il codice di errore,
e l’indicatore luminoso di programmazione del timer inizia a lampeggiare.
Controllare il circuito refrigerante, alla ricerca di un eventuale perdita il quantitativo di refrigerante e
estremamente basso)
Controllare la scheda principale. Verificare che nel trasformatore non ci sia un cavo interrotto (circuito aperto):
se necessario, sostituire la scheda. In caso di compressore rotante con motore in CC, il codice di errore H16 viene
rilevato solo nel caso in cui il suo funzionamento sia regolare.
H19Anomalia nel
funzionamento
del motore della ventola
dell’unità interna
• Modulazione di larghezza di impulso in alta tensione: la diagnosi si basa sul rilevamento, in occasioni successive, di
una mancanza di sincronizzazione tra la velocita del motore della ventola e il segnale a controllo
• Modulazione di ampiezza di impulso in bassa tensione: la diagnosi si basa sul rilevamento del segnale di blocco del motore della ventola, o di una mancanza di sincronizzazione tra la velocità del motore della ventola e il segnale di
controllo. In questi casi si visualizza il codice di errore, e indicatore luminosa di programmazione del timer lampeggia.
Accertare la causa del blocco del motore della ventola.
Controllare i collegamenti tra il motore della ventola e la scheda principale.
H23Anomalia del sensore
temp. sullo scambiatore
di calore dell’unità interna
Questo codice di errore viene visualizzato qualora si rilevi continuativamente, per la durata di 5 secondi.
una temperatura dello scambiatore di calore inferiore a -40 °C o superiore a 80 °C.
la diagnosi non viene effettuata in fase di sbrinamento
Questo codice di errore viene visualizzato nel caso in cui si riscontri una temperatura dello scambiatore di calore
eccessivamente alta o bassa rispetto allo standard. Controllare il sensore della temperatura: qualora non si rilevi il contatto
aperto (OL) o chiuso, la causa è presumibilmente da attribuire ad un collegamento difettoso alla scheda di controllo
H26Anomalia
funzionamento ionizzatore
.Misurare la tensione ai capi dei carretti di comunicazione tra unità int. ed unità est. Verificare che la tensione
raggiunga l’unita est. 2. Controllare che l’ago e la piastra di messa a terra dello ionizzatore siano privi di polvere.
H27Anomalia nel
funzionamento del sensore
della temperatura
dell’unità esterna
Questo codice di errore viene visualizzato qualora si rilevi continuativamente, per una durata variabile tra 2 e 5
secondi, una temperatura dell’unità esterna inferiore a -40 °C o superiore a 150 °C.
La diagnosi non viene effettuata in fase
di sbrinamento
Questo errore si visualizza nel caso in cui si riscontri una temperatura dell’unità esterna eccessivamente alta
e bassa rispetto allo standard. Controllare il sensore della temperatura: qualora non si rilevi il contatto aperto (OL)
o chiuso, la causa è presumibilmente da attribuire ad un collegamento difettoso alla scheda di controllo.
H28Anomalia funzionamento Sensore 1
della temp, sello scambiatore
di calore dell’unita esterna
Questo codice di errore viene visualizzato qualora si rilevi continuativamente, per una durata variabile tra 2 e 5
secondi, una temperatura dello scambiatore di calore inferiore a -60 °C o superiore a 110 °C.
La diagnosi non viene effettuata in fase di sbrinamento
Questo errore si visualizza nel caso in cui si riscontri una temperatura della scambiatore di calore dell’unità esterna
molto alta a bassa rispetto allo standard. Controllare il sensore della temperatura: qualora non si rilevi il contatto
aperto (OL) o chiuso, la causa e presumibilmente da attribuire ad un collegamento difettoso ala scheda di controllo.
H30Anomalia nel
funzionamento del sensore
della temperatura sullo
Scarico dell’unità esterna
CU-2E: Questo codice di errore viene visualizzato qualora si rilevi continuativamente, per una durata variabile tra 2
5 secondi, una temperatura del tubo di scarico dell’unità esterna inferiore a -16 °C o superiore a 200 °C.
CU-SEXLE: Scollegare il sensore della temperatura. Se la temperatura di condensazione supera di 6°C la
temperatura di scarico viene rilevato lo scollegamento del sensore, l’unità si spegne e viene visualizzato il codice
di errore (mentre l’indicatore Luminoso di programmazione del timer inizia a lampeggiare).
Questo codice di errure viene visualizzato nel caso in cui si riscontri una temperatura del tubo di scarico dell’unità
esterna eccessivamente alta a bassa rispetto alle standard.Controllare il sensore della temperatura: qualora non
si rilevi il contatto aperto (OL) o chiuso, la causa è presumibilmente da attribuire ad un collegamento difettoso alla scheda di controllo.
H32Anomalia funzionamento Sensore 2
della temp, sullo scambiatore
calore dell’unità esterna
Questo codice di errore viene visualizzato qualora si rilevi continuativamente, per una durata variabile tra 2 e 5
secondi, una temperatura dello scambiatore di calore inferiore a -60 °C o superiore a 110 °C.
Questo errore si visualizza nel caso in cui si riscontri una temperatura dello scambiatore di calore dell’unità esterna
molto alta e bassa rispetto allo standard. Controllare il sensore della temperatura: qualora non si rilevi il contatto
aperto (OL) o chiuso, la causa è presumibilmente da attribuire ad un collegamento difettoso alla scheda di controllo
H33Anomalia collegamento tra
unità interna ed esterna
Collegamento tra diversi modelli di unità intera/esterna. Presenza di corrente a 100V in un’unità esterna a 200 V.Controllare la corrente ai capi del cavo di alimentazione tra unita interna ed unita esterna. Verificare se la corrente raggiunge l’unità esterna, o se invece torna all’unità interna.
H34Anomalia funzionamento Sensore
temp. sulle alette di raffredd.
del radiatore dell’unità est.
Questo codice di errore viene visualizzato qualora si rilevi continuativamente, per una durata di 2 secondi,
una temperatura delle alette raffreddamento inferiore a -43 °C o superiore a 80 °C.
Questo codice di errore viene visualizzato nel caso in cui si riscontri una temperatura delle alette di raffreddamento
molto alta o bassa rispetto allo standard. Controllare il sensore della temperatura: qualora non si rilevi il contatto
aperto (OL) o chiuso, la causa è presumibilmente da attribuire ad un collegamento difettoso della scheda di controllo.
H36Animalia funzionamento Sensore
della temperatura sul tubo
di collegamento lato gas
Questo codice di errore viene visualizzato qualora si rilevi continuativamente, per una durata variabile tra 2 e 5
secondi, una temperatura del tubo di collegamento lato gas sull’unità esterna inferiore a -45°C
superiore a 149 °C
Questo codice di errore si visualizza nel caso in cui si riscontri una temperatura del tubo di collegamento lato gas
molto alta e bassa rispetto allo standard Controllare il sensore della temperatura: qualora non si rilevi il contatto aperto (OL) o chiuso, la causa è presumibilmente da attribuire ad un collegamento difettoso alla scheda di controllo
H37Anomalia funzionamento
Sensore della temp. sul tubo
di collegamento lato liquido
Questo codice di errore viene visualizzato qualora si rilevi continuativamente, per una durata variabile tra 2 e 5
secondi, una temperatura del tubo di collegamento lato liquido sull’unità esterna inferiore a -65 °C
o superiore a 149 °C
Questo codice di errore si visualizza nel caso in cui si riscontri una temperatura del tubo di collegamento lato liquido
molto alta e bassa rispetto allo standard. Controllare il sensore della temperatura: qualora non si rilevi il contatto
aperto (CL) o chiuso, la causa è presumibilmente da attribuire ad un collegamento difettoso alla scheda di controllo
H38Anomalia nell’abbinamento
tra unità int. ed unità est
H39Anomalia nel funzionamento
dell’unità interna (operativa
o in standby).
H41Anomalia nei collegamenti elettrici o nei collegamenti dei tubi
H50Anomalia nella ventilazioneQuesto codice di errore viene visualizzato negli ambienti diversi da quello in cui si è verificato un problema
di formazione di brina conseguente a uno scorretto collegamento dei tubi oppure a un guasto o un problema
di collegamento della valvola di espansione dell’unità esterna
1. Controllare che la caduta di tensione sui piedini 1 e 2 di CNVENT sia di 14 V CC.
2. Controllare che le condizioni del tubo di ventilazione dall’apertura sino al coperchietto.
3. Controllare con la mano il flusso d’aria dal coperchietto.
H51Anomalia
nel funzionamento
della bacchetta
aspirazione
Questo codice di errore viene visualizzato quando la bocchetta di aspirazione si arresta.Se il codice di errore si visualizza quando la bocchetta di aspirazione si ferma al centro del dispositivo di pulizia del filtro: 1.
Controllare che il filtro sia posizionato correttamente. 2. Controllare il funzionamento del motore di trascinamento della bacchetta
di aspirazione. Se il codice di errore si visualizza quando la bocchetta di aspirazione si ferma alla sinistra del dispositivo di pulizia
del filtro: 1. Controllare che la bocchetta sia posizionata correttamente. 2. Controllare con un tester il funzionamento
dell’interruttore di fine corsa di sinistra. Se il codice di errore si visualizza quando la bocchetta di aspirazione si ferma alla destra del dispositivo di pulizia del filtro: 1. Controllare con un tester il funzionamento dell’interruttore di fine corsa di destra.
H52Anomalia
funzionamento di entrambi
gli interruttori di fine corsa
Questo codice di errore viene visualizzato quando entrambi gli interruttori di fine corsa (di destra e di sinistra)
del dispositivo di pulizia del filtro risultano in corto.
Scollegare il connettore CN SIDESW, e controllare i piedini 1-2 e 3-4 sulla scheda principale.
Controllare i collegamenti di entrambi gli interruttori
Controllare il funzionamento di entrambi gli interruttori.
H97Bloccaggio
del motore
della ventola
dell’unità esterna
-CU-ZE: la diagnosi si basa sul rilevamento di mancata sincronizzazione tra la velocità della ventola e il segnale di controllo
in 5 occasioni successive, per la terza volta nell’arco di 60 min. o per la seconda volta nell’arco di 30. Il codice di errore
viene visualizato, e il funzionamento si interrompe.-CU-3B/4E: la diagnosi si basa sul rilevamento di una velocità della
ventola inferiore a 30 giri/min, per 15 secondi, in una situazione in cui dovrebbe ruotare a piena velocità. Il motore della
ventola viene disattivato per 3 min. e poi riavviato. Quando questa inconveniente si verifica per 16 occasioni (l’indicazione di
errore scompare se il valore è normale per la durata di 5 min.l. L’indicazione “H97” viene memorizzata e il motore si attesta.
Accertare la causa del mancato funzionamento del motore della ventola.
Controllare i collegamenti e i contatti tra il motore e la scheda principale.
H98Intervento del sistema
di contro
sovrapressione
dell’unità interna
Il sistema di protezione interviene limitando la frequenza di funzionamento del compressore quando la temperatura dello
scambiatore di calore dell’unità interna è di 50-52 °C. Quando la temperatura arriva a 62-65 °C, il compressore si ferma.
Dopo 3 minuti, con una temperatura inferiore a 62-65 °C il compressore riparte, e la limitazione sulla frequenza di
funzionamento decade quando la temperatura raggiunse 48-50 °C senza che venga visualizzato alcun codice di errore)
Controllare il sensore di temperatura sullo scambiatore di calore dell’unità interna verificare cambiamenti nelle
caratteristiche e controllare la resistenza]. Eventuali malfunzioni sono: mancato riavvio a caldo all’accensione, guasto del
termostato all’accensione (in questo caso, l’unità esterna non entra in funzione e frequenti arresti con successivi riavvii.
Controllare che le unità interne non siano in corto, e che i relativi filtri non siano acclusi dalla polvere.
H99Formazione di brina su un’unità interna in fase di funzionamentoQuando la temperatura dello scambiatore di calore sull’unità interna è di 8-12 °C, si attiva la limitazione della
frequenza di funzionamento del compressore. Se viene mantenuta pero minuti una temperatura inferiore a 0°C
il funzionamento si interrompe per riprendere 3 minuti più tardi, ad una temperatura tra 3 °C 8 °C.
La limitazione sulla frequenza di funzionamento del compressore decade quando la temperatura
raggiunge 13-14 °C.
La causa è presumibilmente da attribuire al funzionamento in raffreddamento o in deumidificazione in presenza di una temperatura estema
particolarmente bassa, e non ad un guasto o un difetto del climatizzatore. Se durante la stazione invernale la temperatura esterna aumenta
mentre il climatizzatore sta operando in commutazione automatica delle funzioni, viete automaticamente attivata la funzione di deumidificatione,
e nel display compare il codice di errore “199”. 2. Controllare il circuito refrigerante, alla ricerca di un eventuale perdita di quantitativo di
refrigerante è basso). 3. Controllare inoltre che le unità interne non siano in corto, e che i relativi filtri non siano occlusi dalla polvere.
F11Anomalia nel funzionamento della valvola a 4 vieCU-2E: Se 4 minuti dopo che si è attivato il compressore la temperatura dello scambiatore di calore sull’unità
interna e inferiore a -5 °C in fase di riscaldamento, oppure é superiore a 45 °C in fase di raffreddamento o di
deumidificazione, il codice di errore “F11” viene memorizzato, e il funzionamento si interrompe. Dopo 3 minuti, il
funzionamento viene ripristinato. Questo codice di errore compare quando questa circostanza si verifica per 4 volte
nell’arco di 30 minuti. – CU-3E/GE: Se viene rilevata per 5 volte una differenza di temperatura da 0°C a 5 °C tra lo
scambiatore di calore dell’unità esterna e il tubo di collegamento lato Liquido, viene visualizzato il codice di errore.
Controllare la bobina della valvola a 4 vie. Verificare che in fase di raffreddamento e deumidificazione non sia
alimentata, e che invece sia alimentata solo in fase di riscaldamento. Accertarsi che nella bobina non ci sia un cavo
interrotto (circuito aperto).
Se la bobina non risulta guasta, il difetto può essere attribuito all’azione di commutazione della valvola a 4 vie.
F17Formazione di brina su un’unità interna in fase di standby-CU-ZE: Dopo che il funzionamento di un’unità interna si interrompe continuativamente, per la durata di 5 minuti,
il climatizzatore si disattiva quando la temperatura dei tubi dell’unità interna e continuativamente di -5 °C per la
durata di 1 minuta o continuativamente di 0 °C per la durata di 5 minuti. Il codice di errore viene visualizzato nel
caso in cui l’inconveniente si verifica per 3 volte nell’arco di 30 minuti.
– CU-3E/4E: Quando la differenza tra la
temperatura dell’aria in ingresso (temperatura ambiente) e quella dello scambiatore di calore dell’unità interna
(temperatura del tubi) supera i 10 °C, oppure quando la temperatura dello scambiatore di calore di un’unità interna
e continuativamente, per la durata di 5 minuti, inferiore a -1 °C, il climatizzatore si disattiva. 3 minuti più tardi si
riattiva e il codice di errore viene visualizzato quando questo inconveniente si verifica per 3 volte consecutive
Controllare il circuito refrigerante, alla ricerca di un’eventuale perdita dalla valvola di espansione.
Controllare il funzionamento del sensore della temperatura tubi dell’unità interna (verificare eventuali variazioni
nelle sua caratteristiche e controllare la sua resistenza).
F90CU-2E: intervento del sistema di protezione PFC
CU-3E/4E: Tensione eccessivamente bassa sulla scheda principale
CU-ZE: Quando la rotazione del compressore non e sincronizzata con il segnale di controllo, il codice di errore
“790” viene memorizzato e il climatizzatore si disattiva. 3 minuti più tardi si riattiva, e il codice di errore viene
visualizzato quando questo inconveniente si verifica per 4 volte nell’arco di 10 minuti.
Nel caso dei multi 53 o superiori, il codice viene visualizzato quando questo inconveniente si verifica per 16
volte CU-3E/GE: Questo codice di errore viene visualizzato quando si rileva per 16 volte una tensione inferiore a
305-328 V CC.
1.Per verificare se la valvola a 2 vie o la valvola a 3vie sono state lasciate aperte per errore, l’operazione viene eseguita per un periodo variabile da uno a più minuti dopo che il compressore si è attivato. Il codice di errore “93” viene memorizzato e il funzionamento si interrompe.
2. Verificare il circuito di controllo dell’inverter (alla ricerca di circuito aperto) sulla scheda
principale. Misurare la corrente di base IPM 16 punti entro 3 minuti dalla riattivazione dell’alimentazione. Come sintomo, il
codice di errore “797” viene memorizzato 30 secondi dopo che il compressore si è riavviato, e il funzionamento si interrompe. Il
codice di errore viene visualizzato dopo 4 rinvii.
3. Controllare che non ci siano conduttori interrotti (circuito aperto)
nell’avvolgimento del compressore: in condizioni normali, si deve misurare una resistenza di circa 1 W per ciascuna fase (stesso
sintomo descrito al precedente punto)
4. Accertarsi che non si siano verificate interruzioni nella corrente di alimentazione
F91Anomalia nel ciclo di refrigerazione-CU-ZE: Quando la velocità di rotazione del compressore supera la frequenza prestabilita e la corrente totale è tra 1,5Ae 1.9A
continuativamente per la durata di 5 minuti, il climatizzatore si disattiva se la temperatura dello scambiatore di calore dell’unità
interna è maggiore di 20 °C in raffreddamento e deumidificazione o minore di 25°C in riscaldamento. 3 minuti più tardi si riattiva,
e il codice di errore viene visualizzato quando questo inconveniente si verifica per 2 volte consecutive nell’arco di 20 minuti.
-CU-3E/4E: Se la frequenza di funzionamento del compressore è superiore a 55 Hz e la corrente di alimentazione scende
continuativamente
, per la durata di 7 minuti, al di sotto del livello prestabilito, il funzionamento si interrompe e viene ripreso 3
minuti più tardi. Se la temperatura sullo scarico del compressore supera il limite prestabilito e la valvola di espansione rimane
completamente aperta per 81 secondi, il funzionamento si interrompe e viene ripreso 3 minuti più tardi. Se queste interruzioni
del funzionamento si verificano per volte, il climatizzatore si disattiva e viene visualizzato il codice di errore.
Controllare il ciclo di refrigerazione, alla ricerca di eventuali perdite di gas (più della metà del gas risulta
mancante). In caso di mancanza di gas conseguente ad eventuali perdite, il sistema di autodiagnosi visualizza
generalmente i codici di errore in questa sequenza (in base all’entità della perdita): H99 * 797 1791 0 416. La
gamma delle possibili cause del problema evidenziato dal codice di errore “F91” è limitata (protezione del
compressore all’avvio di inizio stagione).
F93Anomalia nella velocità di rotazione del compressoreCU-ZE: Quando la velocità di rotazione del compressore non é sincronizzata con il segnale di controllo, viene
memorizzato il codice di errore “F93”, e il climatizzatore si disattiva, per riattivarsi 3 minuti più tardi. Il codice di
errore viene visualizzato quando questo inconveniente si verifica per 4 volte nell’arco di 20 minuti.
-CU-3E/4E: Quando la velocità di rotazione del compressore non risulta sincronizzata con il segnale di controllo
per 8 volte successive, il climatizzatore si disattiva e viene visualizzato il codice di errore.
1.Per verificare se la valvola a 2 vie o la valvola a 3 vie sono state lasciate aperte per errore, l’operazione viene
eseguita per un periodo variabile da uno a più minuti dopo che il compressore si è attivato. Il codice di errore “F93”
viene memorizzato e il funzionamento si interrompe.
2. Verificare il circuito di controllo dell’inverter (alla ricerca di
circuito aperto) sulla scheda principale. Misurare la corrente di base IPM (6 punti entro 3 minuti dalla riattivazione
dell’alimentazione. Come sintomo, il codice di errore “793” viene memorizzato 30 secondi dopo che il compressore
si è riavviato, e il funzionamento si interrompe. Il codice di errore viene visualizzato dopo 4 riavvii.
3. Controllare che non ci siano conduttori interrotti (circuito aperto) nell’avvolgimento del compressore: in condizioni normali, si
deve misurare una resistenza di circa 1 W per ciascuna fase (stesso sintomo descritto al precedente punto 2).
F95Intervento del sistema di protezione contro sovrappressione dell’unità esternaSolo CU-2E: Quando la temperatura dello scambiatore di calore dell’unità esterna supera i 63 °C viene memorizzato il
codice di errore F795, e il climatizzatore si disattiva, per riattivarsi 3 minuti più tardi ad una temperatura inferiore a
56 °C. Il codice di errore viene visualizzato quando questo inconveniente si verifica per 4 volte nell’arco di 20 minuti.
Controllare il sensore di temperatura sullo scambiatore di calore dell’unità esterna (verificare cambiamenti nelle
sue caratteristiche e controllare la sua resistenza). 2. Controllare inoltre che lo smaltimento del calore prodotto
dall’unità esterna non sia ostacolato da altre cause.
F96CU-2E: Intervento sistema protettivo contro il surriscaldamento del modulo di transistor di potenza
CU-3E/4E: Intervento sistema protettivo contro il surriscaldamento dello scarico del compressore
CU-2E: Quando l’IPM si surriscalda e si disattiva, viene memorizzato il codice di errore “F96” e il climatizzatore
si spegne, per riaccendersi 3 minuti più tardi. Il codice di errore viene visualizzato quando questo inconveniente
si verifica per 4 volte nell’arco di 30 minuti. CU-3E/4E: Quando si rileva questo problema a carico delle alette
di raffreddamento dello scarico del compressore e dell’uscita OLP durante il funzionamento, questo si interrompe
per riprendere 3 minuti più tardi. Il codice di errore viene visualizzato quando questo inconveniente si verifica
per & volte, e il climatizzatore si disattiva.
Controllare che lo smaltimento del calore prodotto dall’unità esterna non sia ostacolato, e che la ventola entri
correttamente in funzione.
Controllare che l’IPM (sulla scheda principale dell’unità esterna) non sia difettoso.
Controllare che non si verifichino perdite di gas, e che la valvola a 2 vie o a 3 vie non sia aperta.
F97Intervento del sistema di protezione contro il surriscaldamento dello scarico del compressoreQuando la temperatura rilevata dal sensore sullo scarico del compressore supera i 112-120 °C viene memorizzato
il codice di errore “797”, e il climatizzatore si disattiva, per riattivarsi 2 minuti più tardi ad una temperatura
inferiore a 107-110 “C.
– CU-ZE: Il codice di errore viene visualizzato quando questo inconveniente si verifica per 4
volte nell’arco di 20 minuti, e il climatizzatore si disattiva. – CU-3/4E: Il codice di errore viene visualizzato quando
questo inconveniente si verifica per 6 volte (la memorizzazione si resetta in caso di funzionamento normale per la
durata di 20 minuti, e il climatizzatore si disattiva.
1.Controllare il ciclo di refrigerazione, alla ricerca di eventuali perdite di gas (il quantitativo di gas è inferiore al
normale). Un sintomo di questo problema è costituito dal ricorrente arresto dell’unità esterna.
2. Quando il
climatizzatore si arresta dopo aver visualizzato questo codice di errore, controllare il sensore della temperatura del compressore (verificare cambiamenti nelle sue caratteristiche e controllare la sua resistenza).
3. Controllare che lo
smaltimento del calore prodotto dall’unità esterna non sia ostacolato, e che la ventola non entri correttamente in
funzione a causa di un circuito aperto. L’intervento del sistema di protezione può inoltre essere provocato da un
sovraccarico: in questo caso, rimane memorizzato il codice di errore “F97”.
F98Intervento del sistema di protezione contro il sovraccarico di corrente-CU-ZE: Quando la corrente supera il limite prestabilito, il codice di errore “98” viene memorizzato e il
funzionamento si interrompe, per poi riprendere dopo 3 minuti. Il codice di errore viene visualizzato quando questa
inconveniente si verifica per 3 volte nell’arco di 20 minuti, e il climatizzatore si disattiva.
CU-3E/4E: Quando la corrente supera il limite prestabilito (da 17A a 20 Al ha inizio il controllo della frequenza:
se anche questa supera il limite prestabilito, viene visualizzato il codice di errore e il climatizzatore si disattiva.
Controllare la tensione di alimentazione in CA presente sui morsetti dell’unità esterna quando questa e in
funzione. Quando il funzionamento si interrompe, la caduta di tensione non deve superare il 5% (=110% della
tensione nominale anche durante il funzionamento). Se la caduta di tensione supera il 5% o se si verificano
cambiamenti improvvisi di tensione, verificare che il cavo di alimentazione e i cavi di collegamento elettrico tra
l’unità interna e quella esterna non sia troppo lungo, e che non abbia una sezione inadeguata. 2. Controllare che lo
smaltimento del calore prodotto dall’unità esterna (in fase di raffreddamento non sia ostacolato. Normalmente, la capacità è limitata dalla corrente e quindi l’unità esterna non si disattiva e il codice di errore non viene visualizzato.
F99Intervento del sistema di protezione contro i picchi di corrente continua.CU-2E: Quando la corrente supera il limite di 22,5 A dopo l’avvio, il compressore si arresta e riparte dopo 3 minuti. Se questo inconveniente si verifica per 7 volte consecutivamente, il climatizzatore si disattiva e viene
visualizzato il codice di errore. -CU-3E/4E: Quando la corrente supera il limite prestabilito per 16 volte
consecutivamente il climatizzatore si disattiva e viene visualizzato il codice di errore.
Controllare che il compressore non sia difettoso (bloccato o con l’avvolgimento in corto).
Controllare che la scheda principale dell’unità esterna non sia difettosa.
Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.