Codici di errore caldaie Bosch

Codici di errore caldaie Bosch

Risolvere i codici di errore delle caldaie Bosch richiede rapidità e vasta conoscenza a causa della varietà delle possibili cause. È fondamentale identificare l’origine di questi codici di errore e le loro problematiche, che possono derivare da diversi fattori. Assicurare l’efficienza del sistema e prevenire danneggiamenti implica un’azione tempestiva e la consulenza di tecnici specializzati nel campo delle caldaie Bosch. Il nostro team di specialisti, operativo a Roma e in provincia, è a disposizione 24/7 per offrire servizi di assistenza e installazione, risolvendo qualsiasi problematica per massimizzare le prestazioni dellla tua caldaia Bosch. Per ricevere supporto immediato, non esitare a contattare il nostro servizio clienti ai seguenti numeri:  06 290395 / 328 6972870 o invia una email all’indirizzo [email protected]. I nostri tecnici sono pronti ad assisterti in qualsiasi situazione.

Scopri qui i codici di errore caldaie Bosch per modello:

Condens 5700i W
Condens 1200 W
Condens 5300i WM
Condens 9000i W
Condens 7000i W
Condens 5000 WR
Cerapur Smart
Condens 4300i W
Condens 2300 W
Condens 5700i WT
Condens 5300i WT
Cerapur Balcony
Cerapur Incasso
Condens 2000 F e 3000 F

Codici errore caldaie Bosch modello Condens 5700i W

La Bosch Condens 5700i W è una caldaia a condensazione murale, perfetta per ogni esigenza di comfort domestico, da villette a appartamenti in condominio. Ottima per sostituzioni e ristrutturazioni, offre potenze da 15 a 35 kW per solo riscaldamento e da 24 a 35 kW con acqua calda sanitaria. Scopri i codici di errore delle caldaie Bosch.

Codice di erroreClasse di disfunzioneProblema Caldaia BoschCosa fare
200OGen. di calore in mod. di risc
201Oen. di calore in funz. ACS
202OApparecchio in programma di ottimizzazione della commutazione
203OApparecchio pronto al funz., nessun fabbisogno termico presente
204OTemperatura attuale acqua di riscaldamento del generato di calore superiore al valore nominale
208ORichiesta di calore a causa della prova di combustione
214VDurante il tempo di sicurezza, il ventilatore
viene spento
Controllare il connettore di collegamento sul ventilatore. Controllare il cavo di collegamento al ventilatore.
224VLimitatore della temperatura di sicurezza
intervenuto
Circuito di riscaldamento:
garantire la circolazione dell’acqua tecnica.
Aprire la valvola chiusa nel circuito di riscaldamento.
Rabboccare acqua fino al raggiungimento della pressione indicata.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul limitatore di temperatura dello
scambiatore primario.
Controllare il limitatore di temperatura dello scambiatore primario ed eventualmente
sostituirlo.
Circuito dell’acqua sanitaria:
garantire la circolazione dell’acqua sanitaria nel circuito del bollitore
227VNessun segnale presenza fiamma dopo l’accensioneAprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Interrompere la tensione di alimentazione elettrica dell’apparecchio e controllare la
tubazione del gas.
Controllare la pressione (statica) di alimentazione della tubazione del gas.
Controllare il funzionamento del bruciatore; eventualmente regolare il bruciatore.
Controllare il tenore di CO2 dell’aria comburente ed eventualmente tararlo.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Eseguire la prova di funzionamento dell’accensione.
Eseguire la prova di funzionamento della ionizzazione.
inserire correttamente la spina di collegamento del tratto di ionizzazione e del tratto di accensione.
Inserire correttamente la spina di collegamento della valvola del gas.
Verificare lo scarico condensa.
Controllare lo stato di pulizia dello scambiatore di calore sul lato gas combusti.
Controllare l’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare l’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare la valvola del gas ed eventualmente sostituirla.
Controllare il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore ed eventualmente sostituirlo.
Controllare che la valvola di ritegno a clapet nel miscelatore non contenga impurità ed
eventualmente sostituirla
228VSegnale presenza fiamma anche senza fiammaControllare il cavo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il set di elettrodi ed eventualmente sostituirlo.
Sostituire il dispositivo di controllo.
229BFiamma spenta durante il funzionamento
del bruciatore
Aprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Spegnere l’apparecchio e controllare la tubazione del gas.
Valutazione del segnale difettosa da parte della scheda elettronica.
Sostituire l’elettrodo di controllo.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Sostituire il cavo elettrodo di accensione.
Sostituire il cavo di collegamento all’elettrodo di controllo.
Sostituire la valvola a gas.
Impostare correttamente il bruciatore o sostituire gli ugelli.
Impostare il bruciatore al carico nominale minimo.
Convertire il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione.
Ambienti comunicanti per transito aria comburente troppo piccoli o apertura di aerazione di dimensioni insufficienti.
Pulire lo scambiatore di calore sul lato gas combusti.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
232BGeneratore calore bloccato da contatto di
commutazione esterno
Inserire la spina di collegamento del contatto di commutazione esterno.
Installare il ponticello / controllare la pompa di scarico condensa secondo le indicazioni del fabbricante.
Adattare al sistema il punto di commutazione del controllo di temperatura esterna.
Sostituire il cavo di collegamento del controllo di temperatura esterno.
Sostituire il controllo di temperatura esterno.
233VDisfunzione del modulo di identificazione
del bruciatore o dell’elettronica dell’apparecchio
Montare il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica.
Inserire il connettore elettrodi d’accensione nel modulo di identificazione caldaia/nella
chiave di codifica.
Sostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il servizio assistenza clienti).
234VDisfunzione elettronica valvola del gasSostituire il cavo di collegamento ed eseguire il reset dopo la sostituzione.
Sostituire la valvola del gas ed eseguire il reset dopo la sostituzione
235VConflitto di versione tra elettronica
dell’apparecchio / modulo di identificazione
della caldaia
Controllare il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica.
Montare la combinazione valida dal dispositivo di controllo/dall’automatismo di combustione del bruciatore.
237VDisf. sistemaSostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il servizio assistenza clienti).
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore
238VL’elettronica dell’apparecchio è difettosaSostituire l’unità di comando.
242 –
263
VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
Eliminare il problema di contatto.
Eventualmente sostituire il dispositivo di controllo o il modulo di identificazione caldaia / la chiave di codifica (contattare il servizio assistenza clienti Bosch).
265BIl fabbisogno termico è inferiore all’energia
fornita
268OIl test relè è stato attivato
269VMonitoraggio di fiammaSostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
273BInterruzione del funz. del bruciatore e del ventilatore
281BCircolatore bloccato o aria nel circolatoreControllare se il circolatore è bloccato; eventualmente eliminare il blocco o sostituirlo.
Garantire la circolazione dell’acqua tecnica.
Sfiatare il circolatore.
306VSegnale presenza fiamma dopo la chiusura dell’alimentazione del combustibileSostituire la valvola del gas.
Sostituire il cavo di ionizzazione.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
358OProtezione antibloccaggio attiva
360VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
Montare il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica.
Inserire il connettore elettrodi d’accensione nel modulo di identificazione caldaia/nella
chiave di codifica.
Sostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il servizio assistenza clienti).
362VDisfunzione del modulo di identificazione del bruciatore o dell’elettronica dell’apparecchioSostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il servizio assistenza clienti).
363VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
815WSonda di temperatura del compensatore
idraulico difettosa
Controllare la configurazione idraulica, event. correggere.
Verificare che la sonda non presenti cortocircuiti o interruzioni ed eventualmente
sostituirla.
1010ONessuna comunicazione nel collegamento
BUS EMS
Eliminare l’errore di cablaggio e spegnere e riaccendere il termoregolatore.
Riparare o sostituire il cavo BUS.
Sostituire le utenze EMS-BUS difettose
1013WRaggiunto tempo massimo di durata di combustioneEseguire la manutenzione.
Ripristinare l’avviso di manutenzione
1017WPressione dell’acqua troppo bassaRabboccare acqua e sfiatare l’impianto.
Controllare il sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo
1018WIntervallo di manutenzione scadutoEseguire la manutenzione.
Ripristinare l’avviso di manutenzione.
1019WRiconosciuto tipo di circolatore erratoControllare il cablaggio del circolatore.
Controllare che il circolatore riscaldamento sia del tipo giusto ed eventualmente sostituirlo.
1021WSonda di temperatura carico accumulatore
o dell’acqua calda sanitaria difettosa
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
1023La durata di funzionamento massima incluso standby è raggiuntaEseguire la manutenzione.
Ripristinare l’avviso di manutenzione.
1037WSonda di temperatura esterna difettosa
funzionamento sostitutivo riscaldamento attivo
Dopo verifica, risulta non necessaria una sonda di temperatura esterna. Selezionare/
impostare la configurazione che sia basata su un termoregolatore impostato secondo
la temperatura ambiente.
Se sono presenti delle interruzioni, ripristinare il cablaggio.
Pulire i morsetti per collegamento (eventualmente corrosi) nella scatola di alloggiamento della sonda esterna.
Se i valori non coincidono, sostituire la sonda.
Se i valori della sonda corrispondono, mentre non corrispondono quelli della tensione,
sostituire il termoregolatore.
1065WSonda della pressione dell’acqua difettosa o
non collegata
Inserire correttamente la spina di collegamento sul sensore di pressione.
Controllare il cavo di collegamento del sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo.
1068WSonda temperatura esterna o sonda lambda
difettosa
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
1075WCortocircuito sonda di temperatura dello
scambiatore primario
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
1076WNessun segnale dalla sonda di temperatura dello scambiatore primarioInserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
2085VErrore internoRiarmare.
Togliere tensione all’impianto per 30 secondi.
Sostituire l’automatismo di combustione del bruciatore.
2908VDisfunzione del sistema elettronica
dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
Se la disfunzione permane dopo il reset, l’automatismo di combustione del bruciatore è
difettoso e deve essere sostituito.
2910VDisfunzione sistema di aspirazione aria/
evac. prodotti della combustione
Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione e il ventilatore. installare correttamente il condotto di evacuazione prodotti della combustione.
Rimuovere i depositi nel sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della
combustione, eventualmente sostituire il ventilatore.
2914 –
2916
VDisfunzione di sistema elettronica apparecchioSe la disfunzione permane dopo il reset, il dispositivo di controllo è difettoso e deve
essere sostituito.
2920VDisfunzione monitoraggio di fiammaControllare il dispositivo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
2923-
2927
VDisfunzione di sistema elettronica apparecchioControllare il cablaggio alla valvola del gas.
Controllo della valvola del gas.
Se la disfunzione permane dopo il reset, il dispositivo di controllo o la valvola del gas è
difettosa e deve essere sostituita.
2928VErrore internoEseguire il Reset.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore
2931VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
Eseguire il Reset.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore
2940VDisfunzione di sistema automatismo di combustioneEseguire il Reset.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore
2946VRiconosciuta chiave di codifica errataSostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il servizio assistenza clienti).
2948BNessun segnale presenza fiamma a basso
carico
Il bruciatore si accende automaticamente dopo il lavaggio.
Se la disfunzione si presenta spesso, controllare la taratura del tenore di CO2.
2950BNessun segnale presenza fiamma dopo fase
di avvio
Il bruciatore si accende automaticamente dopo il lavaggio. Impostare correttamente il rapporto gas/aria.
2951VTroppe interruzioni fiammaAprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Interrompere la tensione di alimentazione elettrica dell’apparecchio e controllare la
tubazione del gas.
Eseguire la prova di funzionamento della ionizzazione.
Inserire correttamente la spina di collegamento del tratto di ionizzazione e del tratto di accensione.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Controllare l’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare l’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Impostare correttamente il bruciatore e i relativi ugelli.
Impostare il bruciatore al carico nominale minimo.
Controllare la valvola del gas ed eventualmente sostituirla.
Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione ed eventualmente ripararlo.
Ambienti comunicanti per transito aria comburente troppo piccoli o apertura di aerazione di dimensioni insufficienti.
Pulire lo scambiatore di calore sul lato gas combusti.
Controllare il dispositivo
2952VDisfun. interna con test del segnale di ionizzazioneEseguire il Reset.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
2955BI parametri impostati per la configurazione idraulica non vengono supportati dal gener.
di calore
Controllare le impostazioni idrauliche ed eventualmente modificarle.
Compensatore idraulico
Circuito acqua calda sanitaria interno (circuito di carico bollitore)
Circuito di riscaldamento 1
Circolatore riscaldamento nell’apparecchio
2956OLa configurazione idraulica sul gener. di calore è attivata
2957VDisfunzione di sistema elettronica apparecchioResettare il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore. Ricollegare correttamente le connessioni elettriche al dispositivo di controllo / all’automatismo di combustione del bruciatore.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
2961
2962
VNessun segnale del ventilatore presenteControllare il ventilatore e il cavo di collegamento.
Controllare la tensioni di rete.
2963BSegnala dalla sonda di temperatura di mandata/dello scambiatore primario al di fuori del campo ammessoInserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
2965BTemp. di mand. troppo elevataGarantire la circolazione del riscaldamento.
Controllare l’impostazione del circolatore ed eventualmente correggerla in base
all’impianto di riscaldamento.
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
2966BAumento troppo rapido della temp. di mand. nello scamb. prim.Garantire la circolazione del riscaldamento.
Controllare l’impostazione del circolatore ed eventualmente correggerla in base
all’impianto di riscaldamento.
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
2968OL’acqua di riscaldamento viene rabboccata
2969Numero massimo di procedure di rabbocco
raggiunto
2970BPerdita di pressione troppo rapida nell’impianto di riscaldamento
2971BPress. d’esercizio troppo bassaDisaerare l’impianto di riscaldamento.
Controllare la tenuta ermetica dell’impianto di riscaldamento.
Rabboccare acqua fino al raggiungimento della pressione nominale.
Controllare il sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento al sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo
2972Tensione di rete troppo bassaGarantire una tensione di alimentazione di almeno 196 VAC.
Sostituire l’automatismo di combustione
2980VL’apparecchio è stato disabilitato per motivi
di sicurezza, dopo che si sono verificate cinque disfunzioni di arresto con obbligo di riarmo nell’arco di 15 minuti.
La disabilitazione di sicurezza può essere annullata in loco soltanto da una ditta specializzata o dal servizio assistenza clienti, dopo aver eliminato la causa della disfunzione e aver successivamente controllato l’impianto.
Individuare ed eliminare la causa della disfunzione.
Controllare tutto l’impianto, incluse le sonde e i cablaggi.
Spegnere e riaccendere l’apparecchio.
Viene visualizzato il codice disfunzione 2981
2981VL’apparecchio è stato spento e riacceso mentre era disabilitato per motivi di sicurezza (codice disfunzione 2980).La disabilitazione di sicurezza può essere annullata in loco soltanto da una ditta specializzata o dal servizio assistenza clienti, dopo aver eliminato la causa della disfunzione e aver successivamente controllato l’impianto.
Resettare la disfunzione entro 10 minuti dall’accensione dell’apparecchio.
Resettare di nuovo la disfunzione dopo 22 – 28 secondi.
Il blocco viene rimosso e l’apparecchio torna al normale funzionamento.
Controllare le ultime 10 disfunzioni nello storico delle disfunzioni per assicurarsi di
aver eliminato tutti i problemi

Problemi caldaie Bosch modello Condens 5700i W

Problema caldaie BoschSoluzione
Rumore eccessivo della combustione; ronzii▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Controllare la pressione di collegamento del gas.
▶ Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
pulire o riparare se necessario.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Controllare la valvola di regolazione del rapporto aria/gas, sostituire se necessario
Rumori di flusso▶ Impostare correttamente la portata o il campo di lavoro del circolatore in modo che corrisponda alla potenza massima
Durata eccessiva del riscalamento.▶ Impostare correttamente la portata o il campo di lavoro del circolatore in modo che corrisponda alla potenza massima.
Letture errate dei prodotti della combustione; contenuto
di CO eccessivo.
▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Controllare la pressione di collegamento del gas.
▶ Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
pulire o riparare se necessario.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Controllare la valvola di regolazione del rapporto aria/gas, sostituire se necessario.
Accensione eccessiva o scarsa▶ In caso di errata accensione, controllare il trasformatore d’accensione con funzione di
servizio t01, sostituire se necessario.
▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Controllare la pressione di collegamento del gas.
▶ Controllare la tensione elettrica.
▶ Controllare gli elettrodi con il cavo elettrico, sostituire se necessario.
▶ Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
pulire o riparare se necessario.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Per il gas naturale: controllare il flussostato gas esterno, sostituire se necessario.
▶ Controllare il bruciatore. Sostituire se necessario.
▶ Controllare la valvola di regolazione del rapporto aria/gas, sostituire se necessario.
Condensa nella camera ventilazione▶ Controllare la membrana del dispositivo di miscelazione, sostituire se necessario
Temperatura di uscita dell’acqua calda sanitaria non raggiunta.▶ Controllare la turbina. Sostituire se necessario.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Controllare la pressione dell’impianto di riscaldamento e regolare se necessario.
Portata acqua calda sanitaria non raggiunta▶ Controllare lo scambiatore di calore a piastre.
▶ Controllare la pressione dell’impianto di riscaldamento e regolare se necessario.
Nessuna funzione, il display resta scuro▶ Controllare eventuali danni al cablaggio elettrico.
▶ Sostituire i cavi elettrici difettosi.
▶ Controllare il fusibile, sostituire se necessario

Avviso di disfunzione: Pressione dell’impianto troppo bassa
Se la pressione dell’impianto di riscaldamento è inferiore alla pressione
minima impostata, il display visualizza il messaggio LoPr => L0.X bar.
▶ Riempire l’impianto di riscaldamento:
Se la pressione dell’impianto di riscaldamento è inferiore a 0,3 bar, il
display visualizza il messaggio LoPr in alternanza con la pressione
d’esercizio. Quindi l’impianto di riscaldamento va in blocco.
▶ Riempire l’impianto di riscaldamento
▶ Spegnere l’apparecchio dall’interruttore on/off. Il display si spegne.
▶ Se l’impianto resta spento per lunghi periodi: osservare la protezione
antigelo.

Codici errore caldaie Bosch modello Condens 1200 W

La Bosch Condens 1200 W è una caldaia a condensazione murale combinata, ideale per appartamenti, anche in spazi ristretti. Perfetta per sostituzioni e ristrutturazioni, offre un comfort domestico personalizzato con potenze di 24 e 28 kW per il riscaldamento e di 24 e 30 kW per l’acqua calda sanitaria. Scopri i codici di errore delle caldaie Bosch.

Codice di erroreClasse di disfunzioneProblema Caldaia BoschCosa fare
200OL’apparecchio si trova nel funzionamento in
riscaldamento
201OL’apparecchio si trova nel funzionamento produzione acqua calda sanitaria.
202OÈ in corso il programma di ottimizzazione del
funzionamento dell’apparecchio: l’intervallo di
tempo per la riaccensione del bruciatore non è
stato ancora raggiunto ( funzione di servizio
3-b2).
203OApparecchio pronto al funz., nessun fabbisogno termico
204OTemperatura di mandata attuale è maggiore
della temperatura nominale di mandata. Il bruciatore è disattivato.
208OL’apparecchio si trova in modalità spazzacamino. La modalità spazzacamino si disattiva automaticamente dopo 30 minuti.
224
V
Il limitatore della temperatura di sicurezza è
scattato
Circuito di riscaldamento:
garantire la circolazione dell’acqua tecnica.
Aprire la valvola chiusa nel circuito di riscaldamento.
Rabboccare acqua fino al raggiungimento della pressione indicata.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul limitatore di temperatura dello
scambiatore primario.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul limitatore di sicurezza temperatura
gas combusti.
Introdurre correttamente il deviatore di fiamma.
Controllare il limitatore di temperatura dello scambiatore primario ed eventualmente
sostituirlo.
Controllare il limitatore di sicurezza temperatura gas combusti ed eventualmente sostituirlo.
Circuito dell’acqua sanitaria:
garantire la circolazione dell’acqua sanitaria nel circuito del bollitore
227
V
La fiamma non viene riconosciuta.Dopo il 5° tentativo di accensione, la disfunzione di blocco diventa una disfunzione di
disabilitazione.
Controllare che il rubinetto gas sia aperto.
Controllare la pressione di collegamento del gas.
Controllare il segnale di ionizzazione.
Controllare il collegamento alla rete di alimentazione elettrica.
Controllare gli elettrodi e i cavi conduttori, eventualmente sostituirli.
Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione, eventualmente pulirlo o ripararlo.
Controllare ed eventualmente correggere il rapporto gas/aria.
Pulire il dissipatore di calore.
Controllare il rubinetto gas ed eventualmente sostituirlo.
Controllare ed eventualmente correggere le impostazioni del bruciatore.
228VSegnale presenza fiamma nonostante il bruciatore sia spento.Controllare la fiamma.
Controllare ed eventualmente sostituire gli elettrodi e i cavi di collegamento.
Controllare il rubinetto gas ed eventualmente sostituirlo.
Controllare l’elettronica dell’apparecchio ed eventualmente sostituirla.
281BCircolatore riscaldamento bloccato o aria
nel circolatore riscaldamento
Sostituire il circolatore.
Sfiatare il sistema.
306VSegnale presenza fiamma dopo la chiusura dell’alimentazione del combustibileSostituire la valvola del gas.
Sostituire il cavo di ionizzazione.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
811AProblema di esecuzione dell’ultima disinfezione termicaImpedire l’eventuale prelievo costante di acqua calda sanitaria.
Posizionare correttamente la sonda di temperatura dell’acqua calda sanitaria.
Controllare il contatto della sonda di temperatura del bollitore acqua calda sanitaria verso il bollitore.
Sfiatare il circuito del bollitore.
Impostare la produzione di acqua calda sanitaria su “Precedenza”.
Controllare la calcificazione dello scambiatore di calore a piastre.
Controllare il dimensionamento della tubazione di ricircolo e le dispersioni termiche.
815RSonda di temperatura del compensatore
idraulico difettosa
Controllare il collegamento della sonda.
Controllare se la sonda di temperatura è stata montata in posizione errata o se presenta punti di rottura
1017RPressione dell’acqua troppo bassaRabboccare acqua e sfiatare l’impianto.
Controllare il sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo
1018WIntervallo di manutenzione scadutoEseguire la manutenzione.
Ripristinare l’avviso di manutenzione.
1019WRilevato un segnale circolatore non plausibileControllare il cablaggio del circolatore.
Controllare che il circolatore riscaldamento sia del tipo giusto ed eventualmente sostituirlo.
1021WSonda di temperatura carico accumulatore
o dell’acqua calda sanitaria difettosa
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
1022WSonda temperatura bollitore: problema di
contatto o difettosa
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
1065WSensore di pressione difettoso o non collegatoInserire correttamente la spina di collegamento sul sensore di pressione.
Controllare il cavo di collegamento del sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo.
1068
1037
WSonda temperatura esterna o sonda lambda
difettosa
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
1073WCortocircuito nella sonda temperatura di mandata riscaldamento.Controllare la sonda temperatura di mandata riscaldamento ed eventualmente
sostituirla.
Controllare che il cavo di collegamento non sia in cortocircuito ed eventualmente
sostituirlo.
Sostituire l’elettronica dell’apparecchio
1074WNessun segnale dalla sonda temperatura di mandata riscaldamento.Controllare la presa di collegamento ed eventualmente inserirla correttamente.
Controllare la sonda temperatura di mandata riscaldamento ed eventualmente
sostituirla.
Controllare che il cavo di collegamento non sia rotto ed eventualmente sostituirlo.
Sostituire l’elettronica dell’apparecchio.
1076WNessun segnale dalla sonda di temperatura
sullo scambiatore primario
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
2920VDisfunzione monitoraggio di fiammaControllare il dispositivo di controllo ed eventualmente sostituirlo.

2927
BDurante l’accensione non viene rilevata la
fiamma
Controllare il dispositivo d’intercettazione principale ed eventualmente aprirlo.
Controllare la valvola d’intercettazione ed eventualmente aprirla.
Misurare la pressione di collegamento del gas a carico termico nominale. Eventualmente spegnere l’apparecchio e controllare la tubazione del gas.
Controllare ed eventualmente sostituire l’elettrodo di controllo e il cavo di collegamento.
Misurare la corrente di ionizzazione.
Controllare l’attacco conduttore di messa a terra nell’impianto di distribuzione.
Controllare che il cavo elettrodo d’accensione non sia danneggiato, eventualmente
sostituirlo.
Misurare la resistenza delle valvole di sicurezza nel rubinetto gas, eventualmente
sostituire il rubinetto gas.
Controllare il valore nominale del bruciatore a carico termico nominale o con
l’ugello del bruciatore montato.
Controllare il valore impostato per il bruciatore a potenza minima.
Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione, eventualmente convertirlo.
Controllare l’adduzione aria comburente.
Controllare che sul lato gas combusti del dissipatore di calore non vi siano depositi
ed eventualmente pulirlo.
Controllare l’attacco conduttore di messa a terra sul coperchio del bruciatore
2946VRiconosciuta chiave di codifica errataSostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il servizio assistenza clienti).
2948BNessun segnale presenza fiamma a basso
carico
Il bruciatore si accende automaticamente dopo il lavaggio.
Se la disfunzione si presenta spesso, controllare la taratura del tenore di CO2.
2950BNessun segnale presenza fiamma dopo fase
di avvio
Il bruciatore si accende automaticamente dopo il lavaggio. Impostare correttamente il rapporto gas/aria.
2951VTroppe interruzioni fiammaAprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Interrompere la tensione di alimentazione elettrica dell’apparecchio e controllare la
tubazione del gas.
Eseguire la prova di funzionamento della ionizzazione.
Inserire correttamente la spina di collegamento del tratto di ionizzazione e del tratto di accensione.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Controllare l’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare l’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Impostare correttamente il bruciatore e i relativi ugelli.
Impostare il bruciatore al carico nominale minimo.
Controllare la valvola del gas ed eventualmente sostituirla.
Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione ed eventualmente ripararlo.
Ambienti comunicanti per transito aria comburente troppo piccoli o apertura di aerazione di dimensioni insufficienti.
Pulire lo scambiatore di calore sul lato gas combusti.
Controllare il dispositivo
2963BSonda temperatura di mandata riscaldamento e sonda di temperatura sullo scambiatore primario difettoseInserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
2964BPortata nel dissipatore di calore insufficiente.Controllare la posizione di montaggio della sonda temperatura di mandata riscaldamento ed eventualmente montarla correttamente.
Controllare la pressione dell’acqua ed eventualmente aggiungere acqua fino a raggiungere la pressione indicata.
Controllare il circolatore.
Controllare la posizione della valvola nel circuito di riscaldamento, eventualmente
aprire la valvola.
2965BTemp. di mand. troppo elevataGarantire la circolazione del riscaldamento.
Controllare l’impostazione del circolatore ed eventualmente correggerla in base
all’impianto di riscaldamento.
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
2966BAumento troppo rapido della temp. di mand. nello scamb. prim.Garantire la circolazione del riscaldamento.
Controllare l’impostazione del circolatore ed eventualmente correggerla in base
all’impianto di riscaldamento.
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
2967BLa differenza di temperatura tra la sonda temperatura di mandata riscaldamento e il limitatore di
temperatura dissipatore di calore è eccessiva.
Controllare la posizione di mondaggio della sonda temperatura di mandata riscaldamento ed eventualmente montarla correttamente.
Controllare la pressione dell’acqua ed eventualmente aggiungere acqua fino a raggiungere la pressione indicata.
Controllare il circolatore.
Controllare la posizione della valvola nel circuito di riscaldamento, eventualmente
aprire la valvola
2971BPress. d’esercizio troppo bassaDisaerare l’impianto di riscaldamento.
Controllare la tenuta ermetica dell’impianto di riscaldamento. Rabboccare acqua fino al raggiungimento della pressione nominale.
Controllare il sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento al sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo
2980
VPiù di 5 disfunzioni di arresto con obbligo di riarmo in 15 minuti L’apparecchio è stato disabilitato per motivi di sicurezza, dopo che si sono verificate cinque disfunzioni di arresto con obbligo di riarmo nell’arco di 15 minuti. La disabilitazione di sicurezza può essere annullata in loco soltanto da una ditta specializzata o dal servizio assistenza clienti, dopo aver eliminato la causa della disfunzione e aver successivamente controllato l’impianto. Individuare ed eliminare la causa della disfunzione.
Controllare tutto l’impianto, incluse le sonde e i cablaggi.
Spegnere e riaccendere l’apparecchio.
Viene visualizzato il codice disfunzione 2981
2981VÈ stato raggiunto il numero massimo di
disfunzioni di arresto con obbligo di riarmo.
Informare la ditta specializzata
L’apparecchio è stato spento e riacceso mentre era disabilitato per motivi di sicurezza (codice disfunzione 2980).
La disabilitazione di sicurezza può essere annullata in loco soltanto da una ditta specializzata o dal servizio assistenza clienti, dopo aver eliminato la
causa della disfunzione e aver successivamente controllato l’impianto.
Resettare la disfunzione entro 10 minuti dall’accensione dell’apparecchio.
Resettare di nuovo la disfunzione dopo 22 – 28 secondi. Il blocco viene rimosso e l’apparecchio torna al normale funzionamento.
Controllare le ultime 10 disfunzioni nello storico delle disfunzioni per assicurarsi di
aver eliminato tutti i problemi.

Problemi caldaie Bosch modello Condens 1200 W

Problema caldaie BoschSoluzione
Rumore eccessivo della combustione; ronzii▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Controllare la pressione di collegamento del gas.
▶ Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
pulire o riparare se necessario.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Controllare la valvola di regolazione del rapporto aria/gas, sostituire se necessario
Rumori di flusso▶ Impostare correttamente la portata o il campo di lavoro del circolatore in modo che corrisponda alla potenza massima
Durata eccessiva del riscalamento.▶ Impostare correttamente la portata o il campo di lavoro del circolatore in modo che corrisponda alla potenza massima.
Letture errate dei prodotti della combustione; contenuto
di CO eccessivo.
▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Controllare la pressione di collegamento del gas.
▶ Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
pulire o riparare se necessario.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Controllare la valvola di regolazione del rapporto aria/gas, sostituire se necessario.
Accensione troppo dura e veloce.▶ In caso di errata accensione, controllare il trasformatore d’accensione con funzione di
servizio t01, sostituire se necessario.
▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Controllare la pressione di collegamento del gas.
▶ Controllare la tensione elettrica.
▶ Controllare gli elettrodi con il cavo elettrico, sostituire se necessario.
▶ Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
pulire o riparare se necessario.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Per il gas naturale: controllare il flussostato gas esterno, sostituire se necessario.
▶ Controllare il bruciatore. Sostituire se necessario.
▶ Controllare la valvola di regolazione del rapporto aria/gas, sostituire se necessario.
Condensa nella camera ventilazione▶ Controllare la membrana del dispositivo di miscelazione, sostituire se necessario
Temperatura di uscita dell’acqua calda sanitaria non raggiunta.▶ Controllare la turbina. Sostituire se necessario.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Controllare la pressione dell’impianto di riscaldamento e regolare se necessario.
Portata acqua calda sanitaria non raggiunta▶ Controllare lo scambiatore di calore a piastre.
▶ Controllare la pressione dell’impianto di riscaldamento e regolare se necessario.
Nessuna funzione, il display resta scuro▶ Controllare eventuali danni al cablaggio elettrico.
▶ Sostituire i cavi elettrici difettosi.
▶ Controllare il fusibile, sostituire se necessario

Avviso di disfunzione: Pressione dell’impianto troppo bassa
Se la pressione dell’impianto di riscaldamento è inferiore alla pressione
minima impostata, il display visualizza il messaggio LoPr => L0.X bar.
▶ Riempire l’impianto di riscaldamento:
Se la pressione dell’impianto di riscaldamento è inferiore a 0,3 bar, il
display visualizza il messaggio LoPr in alternanza con la pressione
d’esercizio. Quindi l’impianto di riscaldamento va in blocco.
▶ Riempire l’impianto di riscaldamento
▶ Spegnere l’apparecchio dall’interruttore on/off. Il display si spegne.
▶ Se l’impianto resta spento per lunghi periodi: osservare la protezione
antigelo.

Codici errore caldaie Bosch modello Condens 5300i WM

La Bosch Condens 5300i WM è progettata per soddisfare elevate esigenze di acqua calda sanitaria, ideale per villette mono e multifamiliari. Questa caldaia a basamento è perfetta per sostituzioni e ristrutturazioni, offrendo una potenza di 24 kW in riscaldamento e 30 kW in sanitario. Disponibile con bollitore stratificato da 100 l o 210 l con integrazione solare, assicura un’efficiente produzione di acqua calda. Scopri i codici di errore delle caldaie Bosch.

Codice di erroreClasse di disfunzioneProblema Caldaia BoschCosa fare
200OGen. di calore in mod. di risc
201Oen. di calore in funz. ACS
202OApparecchio in programma di ottimizzazione della commutazione
203OApparecchio pronto al funz., nessun fabbisogno termico presente
204OTemperatura attuale acqua di riscaldamento del generato di calore superiore al valore nominale
208ORichiesta di calore a causa della prova di combustione
214VDurante il tempo di sicurezza, il ventilatore
viene spento
Controllare il connettore di collegamento sul ventilatore. Controllare il cavo di collegamento al ventilatore.
224VLimitatore della temperatura di sicurezza
intervenuto
Circuito di riscaldamento:
garantire la circolazione dell’acqua tecnica.
Aprire la valvola chiusa nel circuito di riscaldamento.
Rabboccare acqua fino al raggiungimento della pressione indicata.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul limitatore di temperatura dello
scambiatore primario.
Controllare il limitatore di temperatura dello scambiatore primario ed eventualmente
sostituirlo.
Circuito dell’acqua sanitaria:
garantire la circolazione dell’acqua sanitaria nel circuito del bollitore
227VNessun segnale presenza fiamma dopo l’accensioneAprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Interrompere la tensione di alimentazione elettrica dell’apparecchio e controllare la
tubazione del gas.
Controllare la pressione (statica) di alimentazione della tubazione del gas.
Controllare il funzionamento del bruciatore; eventualmente regolare il bruciatore.
Controllare il tenore di CO2 dell’aria comburente ed eventualmente tararlo.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Eseguire la prova di funzionamento dell’accensione.
Eseguire la prova di funzionamento della ionizzazione.
10.Inserire correttamente la spina di collegamento del tratto di ionizzazione e del tratto di accensione.
Inserire correttamente la spina di collegamento della valvola del gas.
Verificare lo scarico condensa.
Controllare lo stato di pulizia dello scambiatore di calore sul lato gas combusti.
Controllare l’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare l’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare la valvola del gas ed eventualmente sostituirla.
Controllare il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore ed eventualmente sostituirlo.
Controllare che la valvola di ritegno a clapet nel miscelatore non contenga impurità ed
eventualmente sostituirla
228VSegnale presenza fiamma anche senza fiammaControllare il cavo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il set di elettrodi ed eventualmente sostituirlo.
Sostituire il dispositivo di controllo.
229BFiamma spenta durante il funzionamento
del bruciatore
Aprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Spegnere l’apparecchio e controllare la tubazione del gas.
Valutazione del segnale difettosa da parte della scheda elettronica.
Sostituire l’elettrodo di controllo.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Sostituire il cavo elettrodo di accensione.
Sostituire il cavo di collegamento all’elettrodo di controllo.
Sostituire la valvola a gas.
Impostare correttamente il bruciatore o sostituire gli ugelli.
Impostare il bruciatore al carico nominale minimo.
Convertire il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione.
Ambienti comunicanti per transito aria comburente troppo piccoli o apertura di aerazione di dimensioni insufficienti.
Pulire lo scambiatore di calore sul lato gas combusti.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
232BGeneratore calore bloccato da contatto di
commutazione esterno
Inserire la spina di collegamento del contatto di commutazione esterno.
Installare il ponticello / controllare la pompa di scarico condensa secondo le indicazioni del fabbricante.
Adattare al sistema il punto di commutazione del controllo di temperatura esterna.
Sostituire il cavo di collegamento del controllo di temperatura esterno.
Sostituire il controllo di temperatura esterno.
233VDisfunzione del modulo di identificazione
del bruciatore o dell’elettronica dell’apparecchio
Montare il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica.
Inserire il connettore elettrodi d’accensione nel modulo di identificazione caldaia/nella
chiave di codifica.
Sostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il servizio assistenza clienti).
234VDisfunzione elettronica valvola del gasSostituire il cavo di collegamento ed eseguire il reset dopo la sostituzione.
Sostituire la valvola del gas ed eseguire il reset dopo la sostituzione
235VConflitto di versione tra elettronica
dell’apparecchio / modulo di identificazione
della caldaia
Controllare il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica.
Montare la combinazione valida dal dispositivo di controllo/dall’automatismo di combustione del bruciatore.
237VDisf. sistemaSostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il servizio assistenza clienti).
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore
238VL’elettronica dell’apparecchio è difettosaSostituire l’unità di comando.
242 –
263
VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
Eliminare il problema di contatto.
Eventualmente sostituire il dispositivo di controllo o il modulo di identificazione caldaia / la chiave di codifica (contattare il servizio assistenza clienti Bosch).
265BIl fabbisogno termico è inferiore all’energia
fornita
268OIl test relè è stato attivato
269VMonitoraggio di fiammaSostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
273BInterruzione del funz. del bruciatore e del ventilatore
281BCircolatore bloccato o aria nel circolatoreControllare se il circolatore è bloccato; eventualmente eliminare il blocco o sostituirlo.
Garantire la circolazione dell’acqua tecnica.
Sfiatare il circolatore.
306VSegnale presenza fiamma dopo la chiusura dell’alimentazione del combustibileSostituire la valvola del gas.
Sostituire il cavo di ionizzazione.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
358OProtezione antibloccaggio attiva
360VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
Montare il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica.
Inserire il connettore elettrodi d’accensione nel modulo di identificazione caldaia/nella
chiave di codifica.
Sostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il servizio assistenza clienti).
362VDisfunzione del modulo di identificazione del bruciatore o dell’elettronica dell’apparecchioSostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il servizio assistenza clienti).
363VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
815WSonda di temperatura del compensatore
idraulico difettosa
Controllare la configurazione idraulica, event. correggere.
Verificare che la sonda non presenti cortocircuiti o interruzioni ed eventualmente
sostituirla.
1010ONessuna comunicazione nel collegamento
BUS EMS
Eliminare l’errore di cablaggio e spegnere e riaccendere il termoregolatore.
Riparare o sostituire il cavo BUS.
Sostituire le utenze EMS-BUS difettose
1013WRaggiunto tempo massimo di durata di combustioneEseguire la manutenzione.
Ripristinare l’avviso di manutenzione
1017WPressione dell’acqua troppo bassaRabboccare acqua e sfiatare l’impianto.
Controllare il sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo
1018WIntervallo di manutenzione scadutoEseguire la manutenzione.
Ripristinare l’avviso di manutenzione.
1019WRiconosciuto tipo di circolatore erratoControllare il cablaggio del circolatore.
Controllare che il circolatore riscaldamento sia del tipo giusto ed eventualmente sostituirlo.
1021WSonda di temperatura carico accumulatore
o dell’acqua calda sanitaria difettosa
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
1023La durata di funzionamento massima incluso standby è raggiuntaEseguire la manutenzione.
Ripristinare l’avviso di manutenzione.
1037WSonda di temperatura esterna difettosa
funzionamento sostitutivo riscaldamento attivo
Dopo verifica, risulta non necessaria una sonda di temperatura esterna. Selezionare/
impostare la configurazione che sia basata su un termoregolatore impostato secondo
la temperatura ambiente.
Se sono presenti delle interruzioni, ripristinare il cablaggio.
Pulire i morsetti per collegamento (eventualmente corrosi) nella scatola di alloggiamento della sonda esterna.
Se i valori non coincidono, sostituire la sonda.
Se i valori della sonda corrispondono, mentre non corrispondono quelli della tensione,
sostituire il termoregolatore.
1065WSonda della pressione dell’acqua difettosa o
non collegata
Inserire correttamente la spina di collegamento sul sensore di pressione.
Controllare il cavo di collegamento del sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo.
1068WSonda temperatura esterna o sonda lambda
difettosa
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
1075WCortocircuito sonda di temperatura dello
scambiatore primario
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
1076WNessun segnale dalla sonda di temperatura dello scambiatore primarioInserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
2085VErrore internoRiarmare.
Togliere tensione all’impianto per 30 secondi.
Sostituire l’automatismo di combustione del bruciatore.
2908VDisfunzione del sistema elettronica
dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
Se la disfunzione permane dopo il reset, l’automatismo di combustione del bruciatore è
difettoso e deve essere sostituito.
2910VDisfunzione sistema di aspirazione aria/
evac. prodotti della combustione
Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione e il ventilatore. installare correttamente il condotto di evacuazione prodotti della combustione.
Rimuovere i depositi nel sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della
combustione, eventualmente sostituire il ventilatore.
2914 –
2916
VDisfunzione di sistema elettronica apparecchioSe la disfunzione permane dopo il reset, il dispositivo di controllo è difettoso e deve
essere sostituito.
2920VDisfunzione monitoraggio di fiammaControllare il dispositivo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
2923-
2927
VDisfunzione di sistema elettronica apparecchioControllare il cablaggio alla valvola del gas.
Controllo della valvola del gas.
Se la disfunzione permane dopo il reset, il dispositivo di controllo o la valvola del gas è
difettosa e deve essere sostituita.
2928VErrore internoEseguire il Reset.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore
2931VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
Eseguire il Reset.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore
2940VDisfunzione di sistema automatismo di combustioneEseguire il Reset.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore
2946VRiconosciuta chiave di codifica errataSostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il servizio assistenza clienti).
2948BNessun segnale presenza fiamma a basso
carico
Il bruciatore si accende automaticamente dopo il lavaggio.
Se la disfunzione si presenta spesso, controllare la taratura del tenore di CO2.
2950BNessun segnale presenza fiamma dopo fase
di avvio
Il bruciatore si accende automaticamente dopo il lavaggio. Impostare correttamente il rapporto gas/aria.
2951VTroppe interruzioni fiammaAprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Interrompere la tensione di alimentazione elettrica dell’apparecchio e controllare la
tubazione del gas.
Eseguire la prova di funzionamento della ionizzazione.
Inserire correttamente la spina di collegamento del tratto di ionizzazione e del tratto di accensione.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Controllare l’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare l’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Impostare correttamente il bruciatore e i relativi ugelli.
Impostare il bruciatore al carico nominale minimo.
Controllare la valvola del gas ed eventualmente sostituirla.
Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione ed eventualmente ripararlo.
Ambienti comunicanti per transito aria comburente troppo piccoli o apertura di aerazione di dimensioni insufficienti.
Pulire lo scambiatore di calore sul lato gas combusti.
Controllare il dispositivo
2952VDisfun. interna con test del segnale di ionizzazioneEseguire il Reset.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
2955BI parametri impostati per la configurazione idraulica non vengono supportati dal gener.
di calore
Controllare le impostazioni idrauliche ed eventualmente modificarle.
Compensatore idraulico
Circuito acqua calda sanitaria interno (circuito di carico bollitore)
Circuito di riscaldamento 1
Circolatore riscaldamento nell’apparecchio
2956OLa configurazione idraulica sul gener. di calore è attivata
2957VDisfunzione di sistema elettronica apparecchioResettare il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore. Ricollegare correttamente le connessioni elettriche al dispositivo di controllo / all’automatismo di combustione del bruciatore.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
2961
2962
VNessun segnale del ventilatore presenteControllare il ventilatore e il cavo di collegamento.
Controllare la tensioni di rete.
2963BSegnala dalla sonda di temperatura di mandata/dello scambiatore primario al di fuori del campo ammessoInserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
2965BTemp. di mand. troppo elevataGarantire la circolazione del riscaldamento.
Controllare l’impostazione del circolatore ed eventualmente correggerla in base
all’impianto di riscaldamento.
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
2966BAumento troppo rapido della temp. di mand. nello scamb. prim.Garantire la circolazione del riscaldamento.
Controllare l’impostazione del circolatore ed eventualmente correggerla in base
all’impianto di riscaldamento.
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
2968OL’acqua di riscaldamento viene rabboccata
2969Numero massimo di procedure di rabbocco
raggiunto
2970BPerdita di pressione troppo rapida nell’impianto di riscaldamento
2971BPress. d’esercizio troppo bassaDisaerare l’impianto di riscaldamento.
Controllare la tenuta ermetica dell’impianto di riscaldamento.
Rabboccare acqua fino al raggiungimento della pressione nominale.
Controllare il sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento al sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo
2972Tensione di rete troppo bassaGarantire una tensione di alimentazione di almeno 196 VAC.
Sostituire l’automatismo di combustione
2980VL’apparecchio è stato disabilitato per motivi
di sicurezza, dopo che si sono verificate cinque disfunzioni di arresto con obbligo di riarmo nell’arco di 15 minuti.
La disabilitazione di sicurezza può essere annullata in loco soltanto da una ditta specializzata o dal servizio assistenza clienti, dopo aver eliminato la causa della disfunzione e aver successivamente controllato l’impianto.
Individuare ed eliminare la causa della disfunzione.
Controllare tutto l’impianto, incluse le sonde e i cablaggi.
Spegnere e riaccendere l’apparecchio.
Viene visualizzato il codice disfunzione 2981
2981VL’apparecchio è stato spento e riacceso mentre era disabilitato per motivi di sicurezza (codice disfunzione 2980).La disabilitazione di sicurezza può essere annullata in loco soltanto da una ditta specializzata o dal servizio assistenza clienti, dopo aver eliminato la causa della disfunzione e aver successivamente controllato l’impianto.
Resettare la disfunzione entro 10 minuti dall’accensione dell’apparecchio.
Resettare di nuovo la disfunzione dopo 22 – 28 secondi.
Il blocco viene rimosso e l’apparecchio torna al normale funzionamento.
Controllare le ultime 10 disfunzioni nello storico delle disfunzioni per assicurarsi di
aver eliminato tutti i problemi

Avviso di disfunzione: pressione d’esercizio troppo bassa
Se la pressione d’esercizio dell’impianto di riscaldamento scende sotto la pressione minima impostata, il display visualizza il messaggio LoPr => L0.X bar. La pressione d’esercizio è troppo bassa.
▶ Riempire l’impianto di riscaldamento con il dispositivo di riempimento (rubinetto/pompa).
Quando viene raggiunta la pressione nominale impostata, il display visualizza il messaggio Stop.
Se la pressione d’esercizio dell’impianto di riscaldamento scende sotto 0,3 bar, il display visualizza alternativamente il messaggio LoPr e la pressione d’esercizio.
L’impianto di riscaldamento è bloccato.
▶ Riempire l’impianto di riscaldamento con il dispositivo di riempimento (rubinetto/pompa).
Quando viene raggiunta la pressione nominale impostata, il display visualizza il messaggio Stop.

Codici errore caldaie Bosch modello Condens 9000i W

La Bosch Condens 9000i W unisce eleganza ed efficienza, rendendola adatta per villette e appartamenti, sia per nuove installazioni che per sostituzioni e ristrutturazioni. Questa caldaia murale offre una potenza di 30 kW per il solo riscaldamento, ideale per garantire comfort termico elevato in ogni tipo di abitazione. Scopri i codici di errore delle caldaie Bosch.

Codice di erroreClasse di disfunzioneProblema Caldaia BoschCosa fare
200OL’apparecchio si trova nella funzione di riscaldamento.
201OL’apparecchio si trova nella funzione acqua
calda sanitaria.
202OFase di attesa dell’apparecchio.
La richiesta di calore attraverso l’apparecchio
di regolazione RC o un termostato ON/OFF
avviene in intervalli inferiori a 10 minuti.
203OPredisposizione all’esercizio: nessuna richiesta di calore.
204OFase di attesa dell’apparecchio. Le temperatura
di mandata misurata è superiore alla temperatura dell’acqua di riscaldamento calcolata o
impostata.
Controllare la temperatura dell’acqua di riscaldamento impostata sull’apparecchio. Eventualmente aumentare la temperatura dell’acqua di riscaldamento.
Con una regolazione in funzione della temperatura esterna, controllare la curva
termica impostata sul termostato ambiente. Eventualmente modificare la curva
termica.
Controllare il cablaggio e il funzionamento della sonda di temperatura dell’accumulatore. Eventualmente sostituire il componente.
207BLa pressione di esercizio è troppo bassa, inferiore a 0,2 bar.Riempire l’impianto di riscaldamento fino a 2 bar.
Controllare il vaso d’espansione.
Verificare la presenza di eventuali punti non ermetici nell’impianto di riscaldamento.
Verificare il cablaggio e il funzionamento del sensore di pressione. Eventualmente
sostituire il componente.
208OL’apparecchio si trova in modalità spazzacamino
o funzione di servizio tecnico
210La temperatura misurata dal sensore di temperatura gas combusti è troppo alta e per questo è
aperto
Verificare il funzionamento del sensore di temperatura gas combusti, eventualmente sostituire il componente.
Verificare la presenza di eventuali impurità nell’apparecchio. Eventualmente sottoporre l’apparecchio a manutenzione.
212La sonda della temperatura di mandata o la
sonda di sicurezza della temperatura ha rilevato
un aumento troppo rapido della temperatura
Verificare la pressione di esercizio. Sfiatare l’impianto di riscaldamento e l’apparecchio.
Verificare che nell’impianto di riscaldamento ci sia un flusso d’acqua sufficiente.
Verificare il cablaggio e il funzionamento della pompa e delle rispettive sonde di
temperatura. Eventualmente sostituire il componente.
213La sonda della temperatura di mandata o la
sonda della temperatura di ritorno misura un
aumento troppo rapido della temperatura.
Verificare la pressione di esercizio. Sfiatare l’impianto di riscaldamento e l’apparecchio.
Verificare che nell’impianto di riscaldamento ci sia un flusso d’acqua sufficiente.
Impostare la potenza termica in base alla dimensione dell’impianto di riscaldamento.
Verificare il cablaggio alla pompa o alle rispettive sonde di temperatura. Eventualmente sostituire il componente.
214VDurante il tempo di sicurezza, il ventilatore
viene spento
Controllare il connettore di collegamento sul ventilatore. Controllare il cavo di collegamento al ventilatore.
215VIl ventilatore ruota troppo velocemente.Verificare l’impianto dei gas combusti, eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a
manutenzione
216VIl ventilatore ruota troppo lentamente.Controllare ed eventualmente sostituire il cavo del ventilatore con il connettore.
Controllare che il ventilatore non sia sporco o bloccato, eventualmente sostituirlo
217VIl ventilatore funziona irregolarmente durante la
fase di messa a regime.
Verificare il cablaggio e i collegamenti ad innesto del ventilatore.
Controllare il funzionamento dell’apparecchio con la sostituzione del ventilatore.
Controllare i collegamenti ad innesto dell’automatismo del bruciatore.
Sostituire l’automatismo del bruciatore e controllare il funzionamento dell’apparecchio
218VLa temperatura misurata dalla sonda della temperatura di mandata è superiore a 105 °C.Verificare la pressione di esercizio. Sfiatare l’impianto di riscaldamento e l’apparecchio.
Verificare che nell’impianto di riscaldamento ci sia un flusso d’acqua sufficiente.
Verificare il funzionamento della pompa e della sonda dalla temperatura di mandata. Eventualmente sostituire il componente.
219VLa sonda di sicurezza della temperatura ha rilevato una temperatura superiore a 105 °C.Verificare la pressione di esercizio. Sfiatare l’impianto di riscaldamento e l’apparecchio
220VCortocircuito della sonda di sicurezza della temperatura o la temperatura dell’acqua misurata è
superiore a 130 °C.
Verificare che nell’impianto di riscaldamento ci sia un flusso d’acqua sufficiente.
Verificare il funzionamento della pompa e della sonda di sicurezza della temperatura. Eventualmente sostituire il componente.
221VI contatti del sensore della temperatura di sicurezza sono interrotti.Verificare il connettore della sonda di sicurezza della temperatura.
Sostituire la sonda di sicurezza della temperatura e verificare la modalità di funzionamento dell’apparecchio.
222 VI contatti della sonda della temperatura di mandata sono in cortocircuitoVerificare i collegamenti ad innesto della sonda della temperatura di mandata.
Sostituire la sonda della temperatura di mandata e verificare la modalità di funzionamento dell’apparecchio.
224B
V
Limitatore della temperatura di sicurezza
intervenuto
Circuito di riscaldamento:
garantire la circolazione dell’acqua tecnica.
Aprire la valvola chiusa nel circuito di riscaldamento.
Rabboccare acqua fino al raggiungimento della pressione indicata.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul limitatore di temperatura dello
scambiatore primario.
Controllare il limitatore di temperatura dello scambiatore primario ed eventualmente
sostituirlo.
Circuito dell’acqua sanitaria:
garantire la circolazione dell’acqua sanitaria nel circuito del bollitore
227VNessun segnale presenza fiamma dopo l’accensioneAprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Interrompere la tensione di alimentazione elettrica dell’apparecchio e controllare la
tubazione del gas.
Controllare la pressione (statica) di alimentazione della tubazione del gas.
Controllare il funzionamento del bruciatore; eventualmente regolare il bruciatore.
Controllare il tenore di CO2 dell’aria comburente ed eventualmente tararlo.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Eseguire la prova di funzionamento dell’accensione.
Eseguire la prova di funzionamento della ionizzazione.
10.Inserire correttamente la spina di collegamento del tratto di ionizzazione e del tratto di accensione.
Inserire correttamente la spina di collegamento della valvola del gas.
Verificare lo scarico condensa.
Controllare lo stato di pulizia dello scambiatore di calore sul lato gas combusti.
Controllare l’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare l’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare la valvola del gas ed eventualmente sostituirla.
Controllare il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore ed eventualmente sostituirlo.
Controllare che la valvola di ritegno a clapet nel miscelatore non contenga impurità ed
eventualmente sostituirla
228VSegnale presenza fiamma anche senza fiammaControllare il cavo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il set di elettrodi ed eventualmente sostituirlo.
Sostituire il dispositivo di controllo.
229BFiamma spenta durante il funzionamento
del bruciatore
Aprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Spegnere l’apparecchio e controllare la tubazione del gas.
Valutazione del segnale difettosa da parte della scheda elettronica.
Sostituire l’elettrodo di controllo.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Sostituire il cavo elettrodo di accensione.
Sostituire il cavo di collegamento all’elettrodo di controllo.
Sostituire la valvola a gas.
Impostare correttamente il bruciatore o sostituire gli ugelli.
Impostare il bruciatore al carico nominale minimo.
Convertire il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione.
Ambienti comunicanti per transito aria comburente troppo piccoli o apertura di aerazione di dimensioni insufficienti.
Pulire lo scambiatore di calore sul lato gas combusti.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
231Interruzione della tensione di rete durante una
disfunzione di blocco con obbligo di riarmo.
Riavviare l’apparecchio (Reset).
232BGeneratore calore bloccato da contatto di
commutazione esterno
Inserire la spina di collegamento del contatto di commutazione esterno.
Installare il ponticello / controllare la pompa di scarico condensa secondo le indicazioni del fabbricante.
Adattare al sistema il punto di commutazione del controllo di temperatura esterna.
Sostituire il cavo di collegamento del controllo di temperatura esterno.
Sostituire il controllo di temperatura esterno.
233VDisfunzione del modulo di identificazione
del bruciatore o dell’elettronica dell’apparecchio
Montare il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica.
Inserire il connettore elettrodi d’accensione nel modulo di identificazione caldaia/nella
chiave di codifica.
Sostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il servizio assistenza clienti).
234VDisfunzione elettronica valvola del gasSostituire il cavo di collegamento ed eseguire il reset dopo la sostituzione.
Sostituire la valvola del gas ed eseguire il reset dopo la sostituzione
235VConflitto di versione tra elettronica
dell’apparecchio / modulo di identificazione
della caldaia
Controllare il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica.
Montare la combinazione valida dal dispositivo di controllo/dall’automatismo di combustione del bruciatore.
237VDisf. sistemaSostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il servizio assistenza clienti).
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore
238VL’elettronica dell’apparecchio è difettosaSostituire l’unità di comando.
239VL’automatismo del bruciatore il modulo HCM è
difettoso
Sostituire la chiave di codifica (modulo HCM).
Sostituire il unitá di comando.
240
fino al
259
VL’automatismo del bruciatore o il modulo HCM è
difettoso
Controllare il cablaggio e il collegamenti dell’automatismo del bruciatore.
Sostituire l’automatismo del bruciatore e controllare il funzionamento dell’apparecchio.
260BIl fabbisogno termico è inferiore all’energia
fornita
Verificare la pressione di esercizio. Sfiatare l’impianto di riscaldamento e l’apparecchio.
Verificare che nell’impianto di riscaldamento ci sia un flusso d’acqua sufficiente.
Verificare il cablaggio e il funzionamento della pompa e della sonda dalla temperatura di mandata. Eventualmente sostituire il componente.
261VL’automatismo del bruciatore è difettoso.Controllare il cablaggio e il collegamenti dell’automatismo del bruciatore.
Sostituire l’automatismo del bruciatore e controllare il funzionamento dell’apparecchio
262
263
VL’automatismo del bruciatore o il modulo HCM è
difettoso.
Controllare il cablaggio e il collegamenti dell’automatismo del bruciatore.
Sostituire l’automatismo del bruciatore e controllare il funzionamento dell’apparecchio
264BVentilatore bloccato.Verificare il cablaggio e i collegamenti ad innesto del ventilatore.
Controllare che il ventilatore non sia sporco o bloccato, eventualmente sostituirlo
265OFunzionamento on/off: il fabbisogno termico è
inferiore alla potenza termica minima.
268OIl test relè è stato attivato
269VMonitoraggio di fiammaSostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
270OL’apparecchio viene accesoControllare il cablaggio e il collegamenti dell’automatismo del bruciatore.
Sostituire l’automatismo del bruciatore e controllare il funzionamento dell’apparecchio
272VL’automatismo del bruciatore il modulo HCM è
difettoso
Controllare il cablaggio e il collegamenti dell’automatismo del bruciatore.
Sostituire l’automatismo del bruciatore e controllare il funzionamento dell’apparecchio
273BInterruzione del funz. del bruciatore e del ventilatore
276OLa temperatura alla sonda della temperatura di
mandata è > 95 °C.
mandata è > 95 °C.
Questo avviso di disfunzione può presentarsi senza che sia presente una disfunzione
se improvvisamente tutte le valvole dei radiatori vengono chiuse.
Controllare la pressione di funzionamento dell’impianto di riscaldamento.
Aprire i rubinetti di manutenzione.
Nel menu di servizio in TEST FUNZIONAMENTO > ATTIVARE TEST > POMPA impostare la pompa di riscaldamento su funzionamento costante.
Controllare il cavo di collegamento che va alla pompa di riscaldamento.
Avvitare la pompa di calore, eventualmente sostituirla.
Impostare correttamente la potenza della pompa o il campo di lavoro del circolatore e adattarli alla potenza max.
280VL’automatismo del bruciatore è difettoso.Controllare il cablaggio e il collegamenti dell’automatismo del bruciatore.
Sostituire l’automatismo del bruciatore e controllare il funzionamento dell’apparecchio.
281BCircolatore bloccato o aria nel circolatoreControllare se il circolatore è bloccato; eventualmente eliminare il blocco o sostituirlo.
Garantire la circolazione dell’acqua tecnica.
Sfiatare il circolatore.
282ONessun segnale di ritorno relativo al numero di
giri del circolatore di riscaldamento.
Verificare il cablaggio e funzionamento del circolatore di riscaldamento.
Eventualmente sostituire il componente.
283Avvio bruciatore.
284Primo tempo di sicurezza: la valvola del gas
viene aperta.
290L’automatismo del bruciatore o il modulo HCM è
difettoso
Controllare il cablaggio e il collegamenti dell’automatismo del bruciatore.
Sostituire l’automatismo del bruciatore e controllare il funzionamento dell’apparecchio
305L’intervallo di tempo per il mantenimento della
temperatura dell’acqua calda sanitaria non è
ancora stato raggiunto.
306VSegnale presenza fiamma dopo la chiusura dell’alimentazione del combustibileSostituire la valvola del gas.
Sostituire il cavo di ionizzazione.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
307La circolatore di riscaldamento non funzionaSostituire il circolatore di riscaldamento e controllare il funzionamento dell’apparecchio.
323Comunicazione BUS interrotta.Controllare il cavo di collegamento dell’utenza BUS, eventualmente sostituirlo
328Si è verificata una breve interruzione della tensione di rete.Verificare il cablaggio del trasformatore d’accensione (se presente).
Sostituire il trasformatore d’accensione e controllare il funzionamento dell’apparecchio.
Verificare se la disfunzione è dovuta al funzionamento di un eventuale dispositivo
esterno,come ad es. un gruppo motore, di una girante o di un altro dispositivo che
può aver causatoun’interruzione.
Verificare l’impianto elettrico.
330Sonda di temperatura di mandata esterna difettosa (compensatore idraulico).Verificare che la sonda di temperatura ed il cavo di collegamento non presentino
cortocircuito, eventualmente sostituirli
331Sonda di temperatura di mandata esterna difettosa (compensatore idraulico).Verificare eventuali interruzioni della sonda di temperatura e del cavo di collegamento, eventualmente sostituire.
341La temperatura misurata, tramite la sonda di
temperatura di mandata o la sonda di temperatura di sicurezza, sale troppo rapidamente.
Controllare la pressione dell’acqua dell’apparecchio e sfiatare l’impianto di riscaldamento e l’apparecchio.
Verificare se vi è una portata sufficiente attraverso l’impianto di riscaldamento.
Verificare il funzionamento e il cablaggio del circolatore di riscaldamento e delle
sonde interessate. Eventualmente sostituire il componente.
342La temperatura misurata, tramite la sonda di
temperatura di mandata , sale troppo rapidamente.
Controllare la pressione dell’acqua dell’apparecchio e sfiatare l’impianto di riscaldamento e l’apparecchio.
Verificare se vi è una portata sufficiente attraverso l’impianto di riscaldamento.
Verificare il funzionamento e il cablaggio del circolatore di risc
350Sonda della temperatura di mandata difettosa
(cortocircuito).
Se la disfunzione di blocco persiste per un tempo prolungato, la disfunzione di blocco
viene trasformata in disfunzione di blocco con obbligo di riarmo.
Verificare che la sonda di temperatura ed il cavo di collegamento non presentino
cortocircuito, eventualmente sostituirli.
351Sonda della temperatura di mandata difettosa
(interruzione).
Se la disfunzione di blocco persiste per un tempo prolungato, la disfunzione di blocco
viene trasformata in disfunzione di blocco con obbligo di riarmo.
Verificare eventuali interruzioni della sonda di temperatura e del cavo di collegamento, eventualmente sostituire.
356La tensione die rete è inferiore consentitoVerificare se la disfunzione è dovuta al funzionamento di un eventuale dispositivo
esterno, come ad es. un gruppo motore, di una girante o di un altro dispositivo che
può aver causato un’interruzione.
Verificare l’impianto elettrico
357Funzionamento di sfiato
358OProtezione antibloccaggio attiva
360VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
Montare il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica.
Inserire il connettore elettrodi d’accensione nel modulo di identificazione caldaia/nella
chiave di codifica.
Sostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il servizio assistenza clienti).
361vL’automatismo del bruciatore collegato non corrisponde al modulo HCM.Controllare i numeri sull’automatismo del bruciatore.
Applicare il modulo HCM con il numero del modulo HCM corretto
364
365
VLa valvola del gas non si chiude correttamenteControllare il connettore e il cablaggio della valvola del gas.
Controllare il funzionamento dell’apparecchio con la sostituzione della valvola del
gas.
390VL’automatismo del bruciatore fornisce un valore
non corretto in modulo HCM.
Controllare il funzionamento dell’apparecchio con la sostituzione del modulo
HCM
1011RLa temperatura misurata dalla sonda di temperatura dei gas combusti è troppo alta.Staccare il cavo dalla sonda di temperatura.
Controllare la sonda di temperatura, eventualmente sostituirla.
Verificare eventuali interruzioni o cortocircuiti del cavo di collegamento, eventualmente sostituirlo.
1012RIl ventilatore funziona irregolarmenteVerificare il cablaggio e i collegamenti ad innesto del ventilatore.
Controllare il funzionamento dell’apparecchio con la sostituzione del ventilatore.
Controllare i collegamenti ad innesto dell’automatismo del bruciatore.
Sostituire l’automatismo del bruciatore e controllare il funzionamento dell’apparecchio.
1013WIntervallo di ispezione raggiunto.
Eseguire l’ispezione.
Eseguire la manutenzione.
Ripristinare l’avviso di manutenzione
1017WPressione dell’acqua troppo bassaRabboccare acqua e sfiatare l’impianto.
Controllare il sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo
1019WTipo di pompa sbagliato rilevato.Impostazione della campo di lavoro del circulatore correttamente.
Controllare il contatto delle connessioni a innesto e basetta di cablaggio.
Spegnere e riaccendere l’apparecchio.
Controllare il funzionamento dell’apparecchio con la sostituzione della pompa
1021RSonda di temperatura acqua fredda del serbatoio ad accumulo stratificato per ACS difettosa.Spegnere e riaccendere l’apparecchio.
Riparare o sostituire il cavo di collegamento della sonda del serbatoio ad accumulo
stratificato per ACS (SLS).
Sostituire la sonda di temperatura
1022RSonda accumulatore difettosa o problemi di
contatto
Verificare se il valore visualizzato per la temperatura accumulatore è plausibile.
Controllare il contatto delle connessioni a innesto e basetta di cablaggio.
Resettare il impostazione di fabbrica.
1023RTempo di manutenzione impostato superato.
Necessaria manutenzione.
Effettuare la manutenzione dell’apparecchio.
1025RLa sonda della temperatura di ritorno è difettoso.Riparare o sostituire la tubazione di collegamento verso la sonda della temperatura di ritorno.
Sostituire la sonda di temperatura

Problemi caldaie Bosch modello Condens 9000i W

Problema caldaie BoschSoluzione
Rumore eccessivo della combustione; ronzii▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Controllare la pressione di collegamento del gas.
▶ Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
pulire o riparare se necessario.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Controllare la valvola di regolazione del rapporto aria/gas, sostituire se necessario
Rumori di flusso▶ Definire correttamente la velocità del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e
adattarlo alla potenza impostata.
Troppo tempo per riscaldare i radiatori.▶ Definire correttamente la velocità del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e
adattarlo alla potenza impostata.
Limitatore di temperatura dei gas combusti non collegato,
senza fabbisogno termico non c’è anomalia dopo 2 ore o
all’inizio del fabbisogno termico.
▶ Vedi codice 2 2 4.
Valori di gas combusti non ok; tenore di CO troppo elevato▶Controllare il tipo di gas.
▶Controllare la pressione di collegamento del gas.
▶Controllare l’impianto di scarico dei gas combusti, se necessario pulirlo o sottoporlo a
manutenzione.
▶Controllare il rapporto gas/aria, se necessario correggerlo.
▶Controllare la valvola del gas, se necessario sostituirla.
Accensione troppo dura e veloce.▶ Nel menu di servizio in TEST FUNZIONAMENTO > ATTIVARE TEST > ACCENSIONE attivare l’accensione permanente e controllare l’eventuale accensione irregolare del trasformatore d’accensione, se necessario sostituirlo.
▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Controllare la pressione di collegamento del gas.
▶ Controllare il collegamento alla rete.
▶ Controllare gli elettrodi con i cavi, se necessario sostituirli.
▶ Controllare l’impianto di scarico dei gas combusti, se necessario pulirlo o sottoporlo a
manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria, se necessario correggerlo.
▶ Con gas metano: controllare il flussostato gas esterno, se necessario sostituirlo.
▶ Controllare il bruciatore, se necessario sostituirlo.
▶ Controllare la valvola del gas, se necessario sostituirla
L’acqua calda ha un cattivo odore o è di colore scuro.▶Eseguire la disinfezione termica del circuito dell’acqua calda sanitaria.
▶Sostituire l’anodo di protezione.
Non viene raggiunta la temperatura di uscita dell’acqua
calda sanitaria.
▶Controllare la turbina, se necessario sostituirla.
▶Controllare il rapporto gas/aria, se necessario correggerlo.
La quantità d’acqua calda sanitaria non viene raggiunta▶Controllare lo scambiatore di calore a piastre
Nessuna funzione, il display resta buio.▶Controllare che il cablaggio elettrico non sia danneggiato.
▶Sostituire i cavi difettosi.
▶Controllare il fusibile, eventualmente sostituirlo.

Codici errore caldaie Bosch modello Condens 7000i W

La Bosch Condens 7000i W è una caldaia a condensazione con un design raffinato ed esclusivo, che ne fa un elemento di arredo per ogni ambiente. Adatta per villette e appartamenti, è perfetta per nuove installazioni o ristrutturazioni. Questa caldaia murale offre una gamma di potenze da 14 a 24 kW per i modelli dedicati solo al riscaldamento, e da 24 a 35 kW per i modelli che combinano riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria. Scopri i codici di errore delle caldaie Bosch.

Codice di erroreClasse di disfunzioneProblema Caldaia BoschCosa fare
200OL’apparecchio si trova in funzionamento di
riscaldamento.
201OL’apparecchio si trova in funzionamento
produzione d’acqua calda sanitaria
202OBlocco di ciclo (antipendolazione) attivo:
l’intervallo di tempo per la riaccensione del
bruciatore non è stato ancora raggiunto
203OApparecchio pronto al funz., nessun fabbisogno termico presente
204OTemperatura di mandata attuale è maggiore
della temperatura nominale di mandata.
208OL’apparecchio si trova in modalità spazzacamino. Dopo 15 minuti la modalità spazzacamino viene disattivata automaticamente.
265OIl fabbisogno termico è inferiore alla potenza termica minima dell’apparecchio.
L’apparecchio funziona in modalità On/Off.
268OL’apparecchio si trova in modalità test
270OL’apparecchio viene acceso
275OL’apparecchio si trova in modalità test
282ONessun segnale di ritorno relativo al numero di giri del circolatore riscaldamento.
283OIl bruciatore viene avviato.
284OLa valvola del gas viene aperta, primo tempo di sicurezza.
305OMantenimento costante della temperatura: l’intervallo di tempo per il mantenimento dell’acqua calda non è stato ancora raggiunto
341OLimitazione gradienti: aumento troppo rapido della temperatura durante il funzionamento di riscaldamento.
342OLimitazione gradienti: aumento troppo rapido della temperatura durante il funzionamento produzione d’acqua calda.
357OFunzione di sfiato attiva.
358OProtezione antibloccaggio per valvola a 3 vie attiva.
276BLa temperatura sulla sonda della temperatura di mandata è > 95 °CQuesto avviso di disfunzione può presentarsi senza che sia presente una disfunzione se improvvisamente tutte le valvole termostatiche (es. su radiatori) vengono
chiuse.
▶ Controllare la pressione d’esercizio dell’impianto di riscaldamento.
▶ Aprire i rubinetti di manutenzione.
▶ Controllare il circolatore riscaldamento con la funzione di servizio t3
( pagina 36).
▶ Controllare il cavo di collegamento del circolatore riscaldamento.
▶ Avviare il circolatore riscaldamento ed eventualmente sostituirlo.
▶ Definire correttamente la potenza del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e adattare alla potenza massima.
235
360
361
362
VChiave di codifica errata.Controllare la chiave di codifica.
233vChiave di codifica non riconosciutaInserire correttamente la chiave di codifica, eventualmente sostituirla
281BIl circolatore riscaldamento non genera
alcuna pressione.
▶Controllare la pressione d’esercizio dell’impianto di riscaldamento.
▶ Aprire i rubinetti di manutenzione.
▶ Disaerare l’apparecchio con la funzione di servizio 2.2C
▶ Avviare il circolatore riscaldamento ed eventualmente sostituirlo.
323BComunicazione BUS interrotta.Controllare il cavo di collegamento dell’utenza BUS, eventualmente sostituirlo.
264BVentilatore bloccato▶Controllare ed eventualmente sostituire il cavo del ventilatore con il connettore.
▶ Controllare che il ventilatore non sia sporco o bloccato, eventualmente sostituirlo.
273BIl bruciatore e il ventilatore sono rimasti in funzione ininterrottamente per 24 ore e per un controllo di sicurezza vengono spenti brevemente.
215VVentilatore troppo veloceVerificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione, eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
216VVentilatore troppo lento▶ Controllare ed eventualmente sostituire il cavo del ventilatore con il connettore.
▶ Controllare che il ventilatore non sia sporco o bloccato, eventualmente sostituirlo
214VDurante il tempo di sicurezza il ventilatore
viene spento.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire il cavo del ventilatore con il connettore.
▶ Controllare che il ventilatore non sia sporco o bloccato, eventualmente sostituirlo.
217VIl ventilatore non funziona▶ Controllare ed eventualmente sostituire il cavo del ventilatore con il connettore.
▶ Controllare che il ventilatore non sia sporco o bloccato, eventualmente sostituirlo.
232BIntervento del controllo di temperatura
TB 1.

Controllo di temperatura TB 1 difettoso

Limitatore temperatura bloccato.
▶ Verificare l’impostazione del controllo di temperatura TB 1.
▶ Controllare l’impostazione della termoregolazione del riscaldamento.

▶ Verificare eventuali interruzioni o cortocircuiti della sonda di temperatura e del
cavo di collegamento, eventualmente sostituire.

▶ Sbloccare il limitatore temperatura.
341BLimitazione del gradiente: aumento troppo
rapido della temperatura durante il funzionamento in riscaldamento.
▶ Controllare la pressione d’esercizio dell’impianto di riscaldamento.
▶ Aprire i rubinetti di manutenzione.
▶ Controllare il circolatore riscaldamento con la funzione di servizio t3
▶ Controllare il cavo di collegamento del circolatore riscaldamento.
▶ Avviare il circolatore riscaldamento ed eventualmente sostituirlo.
▶ Definire correttamente la potenza del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e adattare alla potenza massima.
330BSonda della temperatura di mandata
esterna difettosa (compensatore idraulico).
▶ Verificare che la sonda temperatura ed il cavo di collegamento non presentino
cortocircuito, eventualmente sostituirli.
331BSonda della temperatura di mandata
esterna difettosa (compensatore idraulico)
▶ Verificare che la sonda di temperatura e il cavo di collegamento non presentino
interruzioni; eventualmente sostituirli.
350
222
B
V
Sonda della temperatura di mandata difettosa (cortocircuito).Se la disfunzione di blocco persiste per un tempo prolungato, la disfunzione di
blocco viene trasformata in disfunzione di blocco con obbligo di riarmo.
▶ Verificare che la sonda temperatura ed il cavo di collegamento non presentino
cortocircuito, eventualmente sostituirli.
351
223
B
V
Sonda della temperatura di mandata difettosa (interruzione)Se la disfunzione di blocco persiste per un tempo prolungato, la disfunzione di
blocco viene trasformata in disfunzione di blocco con obbligo di riarmo.
▶ Verificare che la sonda di temperatura e il cavo di collegamento non presentino
interruzioni; eventualmente sostituirli.
224
224
B
V
Il limitatore temperatura dello scambiatore
primario o il limitatore di temperatura gas
combusti o il pressostato differenziale è
intervenuto.
Se la disfunzione di blocco persiste per un tempo prolungato, la disfunzione di
blocco viene trasformata in disfunzione di blocco con obbligo di riarmo.
▶ Verificare che il limitatore di temperatura dello scambiatore primario e il cavo di
collegamento non presentino interruzioni; eventualmente sostituirli.
▶ Verificare che il limitatore di sicurezza temperatura gas combusti e il cavo di collegamento non presentino interruzioni; eventualmente sostituirli.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione, eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Controllare il tubo flessibile tra tubo per gas combusti e il pressostato differenziale; eventualmente pulire o sostituire.
▶ Verificare che pressostato differenziale e il cavo di collegamento non presentino
interruzione, eventualmente sostituirli (a riposo il contatto deve essere chiuso).
▶ Controllare la pressione d’esercizio dell’impianto di riscaldamento.
▶ Disaerare l’apparecchio con la funzione di servizio 2.2C ( pagina 36).
▶ Definire correttamente la potenza del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e adattare alla potenza massima.
▶ Controllare il circolatore riscaldamento con la funzione di servizio t3.
▶ Avviare il circolatore riscaldamento ed eventualmente sostituirlo.
▶ Verificare se sono installati deviatori di fiamma nello scambiatore primario
( figure 58 e 59, pagina 50).
▶ Controllare lo scambiatore primario sul lato acqua, eventualmente sostituirlo.
227
227
B
V
La fiamma non viene riconosciuta.Dopo 4 tentativi di accensione, la disfunzione di blocco diventa disfunzione di arresto con obbligo di riarmo.
▶ Verificare che il rubinetto del gas sia aperto.
▶ Verificare la pressione di collegamento del gas.
▶ Verificare il collegamento alla rete di alimentazione elettrica.
▶ Controllare gli elettrodi con i cavi, eventualmente sostituirli.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione, eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Verificare ed eventualmente correggere il rapporto gas/aria.
▶ In caso di gas metano: verificare il flussostato gas esterno ed eventualmente
sostituirlo.
▶ Pulire lo scarico del sifone per la condensa.
▶ Smontare la membrana nel dispositivo di miscelazione del ventilatore e verificare che non presenti incrinature o che non sia sporca.
▶ Pulire lo scambiatore primario.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire la valvola del gas.
▶ Con tipo di funzionamento dipendente dall’aria del locale verificare la corretta
aerazione o le aperture di ventilazione.
229BNessun segnale di ionizzazione durante il
funzionamento bruciatore.
Il bruciatore riparte. Se il tentativo di accensione non riesce, viene visualizzata la
disfunzione di blocco EA 227
261VErrore di tempo durante
il primo tempo
di sicurezza
▶ Controllare ed eventualmente sostituire i contatti elettrici e il cablaggio del
dispositivo di controllo.
▶ Sostituire l’unità di comando
258VDisfunzione dell’impianto: disfunzione del
dispositivo di controllo o della chiave di
codifica
▶ Resettare l’unità di comando.
▶ Ricollegare correttamente i collegamenti elettrici al dispositivo di controllo.
▶ Sostituire l’unità di comando.
238VCavo di collegamento della valvola del gas,
valvola del gas o dispositivo di controllo
difettoso.
▶ Controllare il cablaggio, eventualmente sostituirlo.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire la valvola del gas.
▶ Sostituire l’unità di comando
239
259
VDisfunzione interna.▶ Sostituire la chiave di codifica.
▶ Sostituire l’unità di comando.
280VErrore di timeout durante il tentativo di riavvio▶ Controllare ed eventualmente sostituire i contatti elettrici e il cablaggio dell’unità
di comando.
▶ Sostituire l’unità di comando
290BDisfunzione interna▶ Tenere premuto il tasto Reset finché nella riga di testo non viene visualizzato
Reset.
L’apparecchio si rimette in funzione e viene visualizzata la temperatura di mandata.
▶ Verificare i contatti elettrici, il cablaggio ed i cavi di accensione.
▶ Verificare ed eventualmente correggere il rapporto gas/aria.
▶ Sostituire l’unità di comando.
356
328
231
BTensione di rete interrotta. Tensione di rete
bassa
▶ Controllare la tensioni di rete.
228VAnche a bruciatore spento, viene ancora
rilevata una fiamma.
▶ Verificare che gli elettrodi non siano sporchi, eventualmente sostituirli.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione, eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Verificare che sulla scheda di controllo non ci sia umidità, eventualmente asciugare.
306VDopo lo spegnimento del gas: la fiamma
viene rilevata.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire la valvola del gas.
▶ Pulire lo scarico del sifone per la condensa.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire gli elettrodi e il cavo di collegamento.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione, eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
H11RSonda di temperatura dell’acqua calda sanitaria difettosa.▶ Staccare il cavo dalla sonda di temperatura.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura
▶ Verificare eventuali interruzioni o cortocircuiti del cavo di collegamento, eventualmente sostituire
H12RSonda di temperatura del bollitore difettosa.▶ Staccare il cavo dalla sonda di temperatura.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura
▶ Verificare eventuali interruzioni o cortocircuiti del cavo di collegamento, eventualmente sostituirlo.
H13RIntervallo di ispezione raggiunto▶ Eseguire l’ispezione.
▶ Resettare la disfunzione non di blocco (necessario).

Problemi caldaie Bosch modello Condens 7000i W

Problema caldaie BoschSoluzione
Rumore eccessivo della combustione; ronzii▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Controllare la pressione di collegamento del gas.
▶ Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
pulire o riparare se necessario.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Controllare la valvola di regolazione del rapporto aria/gas, sostituire se necessario
Rumori di flusso▶ Definire correttamente la velocità del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e
adattarlo alla potenza impostata.
Troppo tempo per riscaldare i radiatori▶ Definire correttamente la velocità del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e
adattarlo alla potenza impostata.
Valori di gas combusti non ok; tenore di CO troppo elevato.▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Verificare la pressione di collegamento del gas.
▶ Verificare l’impianto dei gas combusti, eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a
manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire la valvola del gas.
Accensione troppo dura e veloce.▶ Con la funzione di servizio t01 controllare che il trasformatore d’accensione non presenti delle interruzioni nel suo funzionamento, eventualmente sostituirlo.
▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Verificare la pressione di collegamento del gas.
▶ Verificare l’allacciamento alla rete elettrica.
▶ Controllare gli elettrodi con i cavi, eventualmente sostituirli.
▶ Verificare l’impianto dei gas combusti, eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a
manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
▶ In caso di gas metano: verificare il flussostato esterno del gas ed eventualmente sostituirlo.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire il bruciatore.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire la valvola del gas.
Apparecchi con accumulatore ACS GC7000iW …: l’acqua calda sanitaria è maleodorante o ha un colore scuro.▶ Eseguire la disinfezione termica del circuito dell’acqua calda sanitaria.
▶ Sostituire l’anodo di protezione.
Condensa nella camera dell’aria del bruciatore▶ Controllare la valvola di ritegno a clapet nel dispositivo di miscelazione, event. sostituire
Apparecchi GC7000iW … C: non viene raggiunta la temperatura di uscita dell’acqua calda sanitaria.▶ Controllare la turbina, eventualmente sostituirla.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
Apparecchi GC7000iW … C: la quantità d’acqua calda sanitaria non viene raggiunta.▶ Controllare lo scambiatore di calore a piastre
Nessuna funzione, il display resta buio.▶Controllare che il cablaggio elettrico non sia danneggiato.
▶Sostituire i cavi difettosi.
▶Controllare il fusibile, eventualmente sostituirlo.

Codici errore caldaie Bosch modello Condens 5000 WR

La Bosch Condens 5000 WR è la scelta ideale per chi cerca una caldaia a condensazione efficiente e compatta, perfetta come sostituta di vecchi modelli con scarico fumi in sagoma. Questa caldaia murale si adatta a villette, appartamenti in condominio e è ideale per ristrutturazioni o sostituzioni, offrendo una potenza di 27 kW per riscaldamento e acqua calda sanitaria, garantendo performance e affidabilità. Scopri i codici di errore delle caldaie Bosch.

Codice di Errore CaldaiaDescrizione problemaEliminazione
A7Sonda di temperatura dell’acqua calda sanitaria
difettosa
▶ Verificare eventuali interruzioni o cortocircuiti della sonda di temperatura e del
cavo di collegamento; sostituire se difettosi.
A8Comunicazione interrotta▶ Controllare il cavo di collegamento alle utenze BUS
A9Sonda di temperatura acqua calda sanitaria non
montata correttamente

Aria nell’acqua di riscaldamento

Valvola di sfiato chiusa.

Sonda della temperatura di mandata non montata
correttamente.
▶ Verificare il montaggio.

▶ Disaerare l’impianto di riscaldamento

▶ Aprire la valvola di sfiato.

▶ Verificare il montaggio.
b1Chiave di codifica non riconosciuta.▶ Inserire correttamente la chiave di codifica; se difettosa sostituirla.
b2
b3
Errore dati interno▶ Resettare l’apparecchio sull’impostazione di fabbrica
C6Il ventilatore non funziona.▶ Controllare il cavo del ventilatore con connettore e il ventilatore; se difettosi
sostituirli.
CCSonda di temperatura esterna non riconosciuta.▶ Verificare che la sonda di temperatura esterna e il cavo di collegamento non presentino interruzioni; se difettosi sostituirli.
d3Il termostato di sicurezza esterno è intervenuto.▶ Il termostato di sicurezza TB1 è intervenuto. Manca il ponte 8-9 o il ponte PR-P0.
d5Sonda della temperatura di mandata esterna difettosa (compensatore idraulico).▶ Verificare eventuali interruzioni o cortocircuiti della sonda di temperatura e del
cavo di collegamento; sostituire se difettosi.
E2Sonda della temperatura di mandata difettosa.▶ Verificare eventuali interruzioni o cortocircuiti della sonda di temperatura e del
cavo di collegamento; sostituire se difettosi.
E4Sonda di temperatura dell’acqua fredda difettosa
(accessorio).
▶ Verificare eventuali interruzioni o cortocircuiti della sonda di temperatura e del
cavo di collegamento; sostituire se difettosi.
E9Il limitatore di temperatura dello scambiatore primario o dei gas combusti si è azionato.▶ Verificare che il limitatore della temperatura dei gas combusti e il cavo di collegamento non presentino interruzioni o cortocircuito; se difettosi sostituirli.
▶ Verificare che il limitatore della temperatura dello scambiatore primario e il cavo
di collegamento non presentino interruzioni o cortocircuito; se difettosi sostituirli.
▶ Verificare la pressione d’esercizio.
▶ Controllare il limitatore di temperatura; se difettoso sostituirlo.
▶ Controllare il funzionamento del circolatore; se il circolatore è difettoso sostituirlo.
▶ Controllare il fusibile sulla scheda elettronica; se difettoso sostituirlo.
▶ Sfiatare l’apparecchio.
▶ Controllare lo scambiatore primario sul lato acqua; se difettoso sostituirlo.
▶ Verificare se sono installati correttamente i deviatori di fiamma nello scambiatore
primario.
EALa fiamma non viene riconosciuta.▶ Verificare che il rubinetto del gas sia aperto.
▶ Controllare la pressione di collegamento del gas, eventualmente correggerla.
▶ Verificare il collegamento alla rete di alimentazione elettrica.
▶ Controllare gli elettrodi con cavo; se difettosi sostituirli.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione, eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Verificare ed eventualmente correggere il rapporto gas/aria.
F0Disfunzione interna.▶ Verificare i contatti elettrici e i cavi di accensione; se la scheda elettronica è difettosa sostituirla.
▶ Verificare il rapporto gas/aria e correggerlo se diverge delle specifiche.
F1Errore dati interno.▶ Resettare l’apparecchio sull’impostazione di fabbrica ( funzione di servizio
8.E).
F7Anche a bruciatore spento, viene ancora rilevata
una fiamma
▶ Controllare gli elettrodi; se difettosi sostituirli.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione; pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione se difettoso.
FADopo lo spegnimento del gas: la fiamma viene rilevata▶ Controllare la valvola del gas; se difettosa sostituirla.
▶ Pulire il sifone per la condensa.
▶ Controllare gli elettrodi ed il cavo di collegamento; se difettosi sostituirli.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione, eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
FdIl tasto reset è stato premuto per errore▶ Premere nuovamente il tasto reset.

Problemi caldaie Bosch modello Condens 5000 WR

Problema caldaie BoschSoluzione
Rumore eccessivo della combustione; ronzii▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Controllare la pressione di collegamento del gas.
▶ Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
pulire o riparare se necessario.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Controllare la valvola di regolazione del rapporto aria/gas, sostituire se necessario
Rumori di flusso▶ Definire correttamente la velocità del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e
adattarlo alla potenza impostata.
La messa in temperatura dura a lungo▶ Definire correttamente la velocità del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e
adattarlo alla potenza impostata.
Valori dei prodotti della combustione non corretti; tenore di
CO troppo elevato
▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Verificare la pressione di collegamento del gas, eventualmente regolarla.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nei gas combusti; se la valvola del gas è difettosa
sostituirla.
Accensione troppo dura e difficoltosa▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Verificare la pressione di collegamento del gas.
▶ Verificare il collegamento alla rete di alimentazione elettrica.
▶ Controllare gli elettrodi con i cavi, eventualmente sostituirli.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nei gas combusti; se la valvola del gas è difettosa
sostituirla.
▶ Con gas liquido: verificare il flussostato gas esterno ed eventualmente sostituirlo.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire il bruciatore
La temperatura nominale di mandata viene superata (ad es.
da un’unità di servizio)
▶ Disattivare il blocco di ciclo automatico, ovvero impostare il valore su 0.
▶ Impostare il blocco di ciclo necessario, ad es. impostazione di fabbrica 3 minuti
Condensa nella camera dell’aria del bruciatore▶ Controllare la membrana del dispositivo di miscelazione, eventualmente sostituirla
La temperatura di uscita dell’acqua calda sanitaria non viene
raggiunta
▶ Controllare se è inserita la chiave di codifica corretta; se non è così sostituirla.
▶ Controllare il misuratore di portata (turbina/flussostato), eventualmente sostituirlo.
Tutte le visualizzazioni sul panello di comando lampeggiano▶ Sostituire il fusibile

Codici errore caldaie Bosch modello Cerapur Smart

La Cerapur Smart è una caldaia a condensazione murale Bosch, progettata per la semplicità d’installazione nelle grandi abitazioni. Adatta a villette e appartamenti, è ideale per ristrutturazioni o sostituzioni. Offre modelli solo riscaldamento da 14 a 20 kW e modelli combinati che forniscono 20 kW per il riscaldamento e da 24 a 28 kW per l’acqua calda sanitaria, rendendola una soluzione versatile per il comfort domestico. Scopri i codici di errore delle caldaie Bosch.

Codice di Errore CaldaiaDescrizione problemaEliminazione
A7Sensore NTC di temperatura acqua calda sanitaria è difettoso.
(ZWB)
Verificare che la sonda di temperatura ed il cavo di collegamento
non presentino interruzione
o cortocircuito, aventualmente sostituirli.
A8Manca il collegamento elettrico con il/i
modulo/i a sistema BUS.
Verificare il cablaggio di collegamento.
AdLa sonda NTC 1 del bollitore ad accumulo è interrotta o in corto circuitoVerificare la funzionalità della NTC 1, controllare il suo cablaggio
elettrico.
b1Chiave di codifica non riconosciuta.Verificare l’esatto inserimento della chiave di codifica, ed suo
valore in ohm. Eventualmente sostituirla
b2
b3
Errore dati internoVedere manuale Junkers «Ricerca guasti e diagnosi anomalie».
C6Il ventilatore non funziona.▶ Controllare il cavo del ventilatore con connettore e il ventilatore; se difettosi
sostituirli.
CCIl sensore della temperatura esterna è interrotto o non viene riconosciuto dall’elettronica.Verificare il cablaggio, il sensore ed il modulo BUS, se necessario
sostituirli.
d3Il controllo esterno si è attivato.Il dispositivo di controllo della temperatura TB1 è intervenuto.
Manca il ponte 8 -9 o il ponte PR – P0.
E2Sensore NTC di temperatura mandata riscaldamento difettoso.Verificare ed eventualmente sostituire il sensore di temperatura e il cavo di collegamento
E9Intervento del limitatore di temperatura.Verificare la pressione di esercizio, il limitatore della temperatura, la modalità di funzionamento del circolatore, verificare il
fusibile sul circuito stampato, sfiatare l’apparecchio. Verificare
lo scambiatore di calore lato acqua.
Con apparecchi provvisti di convogliatori all’interno dello scambiatore primario, verificare la presenza di questi ultimi.
EALa fiamma non viene riconosciuta.Verificare la presenza di gas, gli elettrodi di accensione e ionizzazione ed il relativo cavo di collegamento, controllare le tubazioni
di scarico gas combusti.
F0Disfunzione presso il circuito stampato.Controllare la stabilità dei contatti elettrici ad innesto del circuito
stampato, e dei cavi di accensione. Nel caso, sostituire il circuito
stampato. Controllare il rapporto aria/gas.
F1Errore dati interno.Vedere manuale Junkers «Ricerca guasti e diagnosi anomalie»
F7Corrente di ionizzazione errataControllare lo stato dell’elettrodo di ionizzazione ed il relativo
cablaggio. Controllare inoltre che non vi siano tracce di umidità,
lungo il cablaggio ed all’interno della centralina di comando Heatronic
FAPresenza della corrente di ionizzazione anche allo spegnimento del
bruciatore.
Verificare il gruppo del gas. Pulire il sifone interno di scarico condensa e gli elettrodi. Condotto combusti OK?
FdIl tasto di sblocco «reset» è stato premuto erroneamente (senza che
l’apparecchio precedentemente, presentasse una disfunzione).
▶ Premere nuovamente il tasto reset.

Problemi caldaie Bosch modello Cerapur Smart

Problema caldaie BoschSoluzione
Rumore eccessivo della combustione; ronzii▶ Inserire correttamente la chiave di codifica; eventualmente sostituirla.
▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Controllare la pressione del gas di rete, in ingresso, ed eventualmente adattarla.
▶ Controllare il sistema dei gas combusti, eventualmente pulirlo o effettuare la
manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nell’aria comburente e nei gas combusti, eventualmente sostituire la valvola del gas
Rumori di flusso▶ Definire correttamente la velocità del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e
adattarlo alla potenza impostata.
Il riscaldamento dura troppo▶ Impostare correttamente lo stadio del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e adattarlo alla potenza massima.
Valori dei prodotti della combustione non corretti; tenore di CO troppo elevato▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Verificare la pressione di collegamento del gas, eventualmente regolarla.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nei gas combusti; se la valvola del gas è difettosa
sostituirla.
Accensione troppo dura e difficoltosa▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Verificare la pressione di collegamento del gas.
▶ Verificare il collegamento alla rete di alimentazione elettrica.
▶ Controllare gli elettrodi con i cavi, eventualmente sostituirli.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nei gas combusti; se la valvola del gas è difettosa
sostituirla.
▶ Con gas liquido: verificare il flussostato gas esterno ed eventualmente sostituirlo.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire il bruciatore
L’acqua calda sanitaria ha un cattivo odore o un colore scuro.▶ Eseguire la disinfezione termica del circuito dell’acqua calda sanitaria.
▶ Sostituire l’anodo di protezione
La temperatura di mandata nominale (ad es. del regolatore FW500) è stata superata▶ Disattivare il blocco di ciclo automatico, ovvero impostare il valore su 0.
▶ Impostare il blocco di ciclo necessario, ad es. impostazione di fabbrica 3 minuti.
Condensa nella camera dell’aria▶ Installare le membrane nel dispositivo di miscelazione in base alle istruzioni di
installazione, eventualmente sostituirlo.
Non viene raggiunta la temperatura di uscita dell’acqua calda sanitaria (ZWB)▶ Inserire correttamente la chiave di codifica; eventualmente sostituirla.
▶ Controllare se è presente tensione (230 V AC) tra morsetto 1 e morsetto 3, eventualmente effettuare la manutenzione.
▶ Controllare la turbina, eventualmente sostituirla
L’Heatronic lampeggia (ovvero tutti i tasti, tutti i segmenti del display, la spia di controllo del bruciatore ecc. lampeggiano▶ Sostituire il fusibile Si 3 (24 V).

Codici errore caldaie Bosch modello Condens 4300i W

La Bosch Condens 4300i W è una caldaia a condensazione murale estremamente compatta, ideale per ogni tipo di abitazione, da villette a appartamenti in condominio. Perfetta per sostituzioni e ristrutturazioni, offre una gamma di potenze da 15 a 24 kW per i modelli dedicati solo al riscaldamento, e da 24 a 30 kW per i modelli che forniscono sia riscaldamento che acqua calda sanitaria. Scopri i codici di errore delle caldaie Bosch.

Codice di erroreClasse di disfunzioneProblema Caldaia BoschCosa fare
200OGen. di calore in mod. di risc
201Oen. di calore in funz. ACS
202OApparecchio in programma di ottimizzazione della commutazione
203OApparecchio pronto al funz., nessun fabbisogno termico presente
204OTemperatura attuale acqua di riscaldamento del generato di calore superiore al valore nominale
208ORichiesta di calore a causa della prova di combustione
214VDurante il tempo di sicurezza, il ventilatore
viene spento
Controllare il connettore di collegamento sul ventilatore. Controllare il cavo di collegamento al ventilatore.
224VLimitatore della temperatura di sicurezza
intervenuto
Circuito di riscaldamento:
garantire la circolazione dell’acqua tecnica.
Aprire la valvola chiusa nel circuito di riscaldamento.
Rabboccare acqua fino al raggiungimento della pressione indicata.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul limitatore di temperatura dello
scambiatore primario.
Controllare il limitatore di temperatura dello scambiatore primario ed eventualmente
sostituirlo.
Circuito dell’acqua sanitaria:
garantire la circolazione dell’acqua sanitaria nel circuito del bollitore
227VNessun segnale presenza fiamma dopo l’accensioneAprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Interrompere la tensione di alimentazione elettrica dell’apparecchio e controllare la
tubazione del gas.
Controllare la pressione (statica) di alimentazione della tubazione del gas.
Controllare il funzionamento del bruciatore; eventualmente regolare il bruciatore.
Controllare il tenore di CO2 dell’aria comburente ed eventualmente tararlo.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Eseguire la prova di funzionamento dell’accensione.
Eseguire la prova di funzionamento della ionizzazione.
inserire correttamente la spina di collegamento del tratto di ionizzazione e del tratto di accensione.
Inserire correttamente la spina di collegamento della valvola del gas.
Verificare lo scarico condensa.
Controllare lo stato di pulizia dello scambiatore di calore sul lato gas combusti.
Controllare l’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare l’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare la valvola del gas ed eventualmente sostituirla.
Controllare il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore ed eventualmente sostituirlo.
Controllare che la valvola di ritegno a clapet nel miscelatore non contenga impurità ed
eventualmente sostituirla
228VSegnale presenza fiamma anche senza fiammaControllare il cavo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il set di elettrodi ed eventualmente sostituirlo.
Sostituire il dispositivo di controllo.
232BGeneratore calore bloccato da contatto di
commutazione esterno
Inserire la spina di collegamento del contatto di commutazione esterno.
Installare il ponticello / controllare la pompa di scarico condensa secondo le indicazioni del fabbricante.
Adattare al sistema il punto di commutazione del controllo di temperatura esterna.
Sostituire il cavo di collegamento del controllo di temperatura esterno.
Sostituire il controllo di temperatura esterno.
234VDisfunzione elettronica valvola del gasSostituire il cavo di collegamento ed eseguire il reset dopo la sostituzione.
Sostituire la valvola del gas ed eseguire il reset dopo la sostituzione
237VDisf. sistemaSostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il servizio assistenza clienti).
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore
238VL’elettronica dell’apparecchio è difettosaSostituire l’unità di comando.
242VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio▶ Eseguire il reset dell’apparecchio di controllo/automatismo di combustione del bruciatore – reset di fabbrica.
▶ Ripristinare correttamente le connessioni elettriche al termoregolatore/automatismo
di combustione del bruciatore.
▶ Sostituire il termoregolatore/automatismo di combustione del bruciatore
249VDisfunzione del sistema elettronica
dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
▶ Eseguire il reset dell’elettronica dell’apparecchio (reset di fabbrica).
▶ Controllare le connessioni elettriche sul quadro (controllare cavi allentati, ecc.).
▶ Sostituire il termoregolatore.
250Disfunzione del sistema elettronica
dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
▶ Eseguire il reset dell’elettronica dell’apparecchio (reset di fabbrica).
▶ Controllare le connessioni elettriche sul quadro (controllare cavi allentati, ecc.).
▶ Sostituire il termoregolatore.
251Disfunzione del sistema elettronica
dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
▶ Eseguire il reset dell’elettronica dell’apparecchio (reset di fabbrica).
▶ Controllare le connessioni elettriche sul quadro (controllare cavi allentati, ecc.).
▶ Sostituire il termoregolatore
252Disfunzione del sistema elettronica
dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
▶ Eseguire il reset dell’elettronica dell’apparecchio (reset di fabbrica).
▶ Controllare le connessioni elettriche sul quadro (controllare cavi allentati, ecc.).
▶ Sostituire il termoregolatore.
253Disfunzione del sistema elettronica
dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
▶ Eseguire il reset dell’elettronica dell’apparecchio (reset di fabbrica).
▶ Controllare le connessioni elettriche sul quadro (controllare cavi allentati, ecc.).
▶ Sostituire il termoregolatore
254Disfunzione del sistema elettronica
dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
▶ Eseguire il reset dell’elettronica dell’apparecchio (reset di fabbrica).
▶ Controllare le connessioni elettriche sul quadro (controllare cavi allentati, ecc.).
▶ Sostituire il termoregolatore.
258Disfunzione del sistema elettronica
dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
▶ Eseguire il reset dell’elettronica dell’apparecchio (reset di fabbrica).
▶ Controllare le connessioni elettriche sul quadro (controllare cavi allentati, ecc.).
▶ Sostituire il termoregolatore.
259Disfunzione del sistema elettronica
dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
▶ Eseguire il reset dell’elettronica dell’apparecchio (reset di fabbrica).
▶ Controllare le connessioni elettriche sul quadro (controllare cavi allentati, ecc.).
▶ Sostituire il termoregolatore.
262Disfunzione del sistema elettronica
dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
▶ Eseguire il reset dell’elettronica dell’apparecchio (reset di fabbrica).
▶ Controllare le connessioni elettriche sul quadro (controllare cavi allentati, ecc.).
▶ Sostituire il termoregolatore.
263Disfunzione del sistema elettronica
dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
▶ Eseguire il reset dell’elettronica dell’apparecchio (reset di fabbrica).
▶ Controllare le connessioni elettriche sul quadro (controllare cavi allentati, ecc.).
▶ Sostituire il termoregolatore
265BIl fabbisogno termico è inferiore all’energia
fornita
Il codice funzione, non è una disfunzione.
La caldaia è in standby, si richiede calore, ma l’energia fornita è eccessiva.
La richiesta di calore di modulazione è superiore al fattore di modulazione minimo
dell’unità. L’unità commuta alla termoregolazione proporzionale.
268OIl test relè è stato attivatoIl codice funzione, non è una disfunzione.
Apparecchio in funzionamento di prova componenti
269VMonitoraggio di fiammaSostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
273BInterruzione del funz. del bruciatore e del ventilatore
281BCircolatore bloccato o aria nel circolatoreControllare se il circolatore è bloccato; eventualmente eliminare il blocco o sostituirlo.
Garantire la circolazione dell’acqua tecnica.
Sfiatare il circolatore.
306VSegnale presenza fiamma dopo la chiusura dell’alimentazione del combustibileSostituire la valvola del gas.
Sostituire il cavo di ionizzazione.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
358OProtezione antibloccaggio attiva Il codice funzione, non è una disfunzione.
Protezione di blocco del circolatore riscaldamento e valvola di commutazione attiva.
– Lo scopo dell’avvio del componente è garantire che i componenti idraulici, come i
circolatori, non si blocchino dando quindi una “spinta” a tali componenti funzionali,
cioè accendendoli brevemente dopo un periodo di inattività.
– Dopo un’accensione ogni 24 ore, l’apparecchio avvierà il componente, per cui il circolatore entrerà in funzione per un periodo di 10 s.
– Se l’apparecchio è già in richiesta di calore per riscaldamento centralizzato o acqua
calda sanitaria, tali richieste saranno prioritarie rispetto all’avvio del componente.
Tuttavia, il componente si avvierà al termine della richiesta di calore.
– Qualora ciò risulti inopportuno in determinate ore del giorno, spegnere e riaccendere l’apparecchio in un orario più consono
363VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
▶ Controllare gli attacchi conduttore di massa a terra (PE).
▶ Eseguire il reset dell’elettronica dell’apparecchio (reset di fabbrica), sostituire il termoregolatore, se necessario.
1010ONessuna comunicazione nel collegamento
BUS EMS
Eliminare l’errore di cablaggio e spegnere e riaccendere il termoregolatore.
Riparare o sostituire il cavo BUS.
Sostituire le utenze EMS-BUS difettose
1013WRaggiunto tempo massimo di durata di combustioneEseguire la manutenzione.
Ripristinare l’avviso di manutenzione
1017WPressione dell’acqua troppo bassaRabboccare acqua e sfiatare l’impianto.
Controllare il sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo
1018WIntervallo di manutenzione scadutoEseguire la manutenzione.
Ripristinare l’avviso di manutenzione.
1019WRiconosciuto tipo di circolatore erratoControllare il cablaggio del circolatore.
Controllare che il circolatore riscaldamento sia del tipo giusto ed eventualmente sostituirlo.
1021WSonda di temperatura carico accumulatore
o dell’acqua calda sanitaria difettosa
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
1023La durata di funzionamento massima incluso standby è raggiuntaEseguire la manutenzione.
Ripristinare l’avviso di manutenzione.
1065WSonda della pressione dell’acqua difettosa o
non collegata
Inserire correttamente la spina di collegamento sul sensore di pressione.
Controllare il cavo di collegamento del sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo.
1068WSonda temperatura esterna o sonda lambda
difettosa
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
1070La prossima manutenz. è prev. il . Contattare l’installatoreAvvertenza di manutenzione avanzata.
▶ Controllare il menu di manutenzione.
▶ Eseguire il reset del codice di manutenzione tramite il relativo menu.
1071La prossima Manutenzione è prevista ora.
Contattare l’installatore
▶ Controllare il menu di manutenzione.
▶ Eseguire il reset del codice di manutenzione tramite il relativo menu.
1072La manutenzione è scaduta. contattare
l’installatore
▶ Controllare il menu di manutenzione.
▶ Eseguire il reset del codice di manutenzione tramite il relativo menu.
1073Cortocircuito sonda di temperatura di mandata▶ Controllare la spina di collegamento della sonda di temperatura, collegare correttamente.
▶ Controllare eventuali rotture o cortocircuiti del cavo di collegamento, sostituire se
necessario.
▶ Controllare la sonda di temperatura, sostituire se necessario.
▶ Controllare l’elettronica dell’apparecchio, sostituire il termoregolatore, se necessario
1074Nessun segnale presente dalla sonda della
temperatura di mandata
▶ Controllare la spina di collegamento della sonda di temperatura, collegare correttamente.
▶ Controllare eventuali rotture o cortocircuiti del cavo di collegamento, sostituire se
necessario.
▶ Controllare la sonda di temperatura, sostituire se necessario.
▶ Controllare l’elettronica dell’apparecchio, sostituire il termoregolatore, se necessario.
1075WCortocircuito sonda di temperatura dello
scambiatore primario
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
1076WNessun segnale dalla sonda di temperatura dello scambiatore primarioInserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
2085VErrore internoRiarmare.
Togliere tensione all’impianto per 30 secondi.
Sostituire l’automatismo di combustione del bruciatore.
2908VDisfunzione del sistema elettronica
dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
Se la disfunzione permane dopo il reset, l’automatismo di combustione del bruciatore è
difettoso e deve essere sostituito.
2910VDisfunzione sistema di aspirazione aria/
evac. prodotti della combustione
Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione e il ventilatore. installare correttamente il condotto di evacuazione prodotti della combustione.
Rimuovere i depositi nel sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della
combustione, eventualmente sostituire il ventilatore.
2914VDisfunzione di sistema elettronica apparecchioSe la disfunzione permane dopo il reset, il dispositivo di controllo è difettoso e deve
essere sostituito.
2915Disfunzione di sistema elettronica apparecchio▶ Riavviare l’apparecchio.
▶ Se la disfunzione persiste dopo un reset, l’automatismo di combustione del bruciatore
è guasto e deve essere sostituito (sostituire il termoregolatore)
2916Disfunzione di sistema elettronica apparecchioRiavviare l’apparecchio.
▶ Se la disfunzione persiste dopo un reset, l’automatismo di combustione del bruciatore
è guasto e deve essere sostituito (sostituire il termoregolatore).
2920VDisfunzione monitoraggio di fiammaControllare il dispositivo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
2923VDisfunzione di sistema elettronica apparecchioControllare il cablaggio alla valvola del gas.
Controllo della valvola del gas.
Se la disfunzione permane dopo il reset, il dispositivo di controllo o la valvola del gas è
difettosa e deve essere sostituita.
2924VDisfunzione di sistema elettronica apparecchioNessuna risposta dal rubinetto del gas controllato a corrente/modulazione.
▶ Controllare la tensione al rubinetto gas.
▶ Controllare la continuità del cablaggio e sostituire se necessario.
▶ Controllare la resistenza elettrica delle bobine del rubinetto gas.
▶ Il rubinetto gas o l’elettronica dell’apparecchio (termoregolatore) possono presentare
una disfunzione.
2925VDisfunzione di sistema elettronica apparecchioRisposta minima dal rubinetto del gas controllato a corrente/modulazione.
▶ Controllare la tensione al rubinetto gas.
▶ Controllare la continuità del cablaggio e sostituire se necessario.
▶ Controllare la resistenza elettrica delle bobine del rubinetto gas.
▶ Il rubinetto gas o l’elettronica dell’apparecchio (termoregolatore) possono presentare
una disfunzione.
2926VDisfunzione di sistema elettronica apparecchioRisposta eccessiva dal rubinetto del gas controllato a corrente/modulazione.
▶ Controllare la tensione al rubinetto gas.
▶ Controllare la continuità del cablaggio e sostituire se necessario.
▶ Controllare la resistenza elettrica delle bobine del rubinetto gas.
▶ Il rubinetto gas o l’elettronica dell’apparecchio (termoregolatore) possono presentare
una disfunzione.
2927BFiamma spenta durante il funzionamento
del bruciatore
Ionizzazione non rilevata dopo l’accensione.
▶ Controllare la valvola d’intercettazione principale, aprire se necessario.
▶ Controllare la valvola d’intercettazione dell’apparecchio, aprire se necessario.
▶ Misurare la pressione di collegamento del gas alla portata termica nominale (Qn). Se
necessario, spegnere l’apparecchio e controllare la tubazione del gas.
▶ Controllare il cavo di collegamento e l’elettrodo di controllo, sostituire se necessario.
▶ Controllare l’eventuale ostruzione del venturi/iniettore.
▶ Misurare la corrente di ionizzazione.
▶ Controllare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel termoregolatore.
▶ Controllare eventuali danni del cavo elettrodo accensione, sostituire se necessario.
▶ Controllare la funzionalità del rubinetto gas e sostituire se necessario.
▶ Controllare il valore delle impostazioni bruciatore alla portata termica nominale (Qn).
▶ Controllare il valore delle impostazioni bruciatore alla potenza minima.
▶ Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione.
▶ Controllare l’adduzione aria comburente.
▶ Controllare eventuali depositi nello scambiatore di calore sul lato gas combusti, pulire
se necessario
2928VErrore internoEseguire il Reset.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore
2931VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
Eseguire il Reset.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore
2940VDisfunzione di sistema automatismo di combustioneEseguire il Reset.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore
2946VRiconosciuta chiave di codifica errataSostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il servizio assistenza clienti).
2948BNessun segnale presenza fiamma a basso
carico
Il bruciatore si accende automaticamente dopo il lavaggio.
Se la disfunzione si presenta spesso, controllare la taratura del tenore di CO2.
2949Nessun segnale presenza fiamma a basso
carico
Il bruciatore si avvia automaticamente dopo lo scarico.
In caso di disfunzioni frequenti:
▶ Controllare le impostazioni di CO2.
▶ Controllare gli effetti della pressione eccessiva della corrente sulla posizione di uscita
gas combusti.
– La perdita di fiamma può essere dovuta all’effetto della corrente
2950BNessun segnale presenza fiamma dopo fase
di avvio
Il bruciatore si accende automaticamente dopo il lavaggio. Impostare correttamente il rapporto gas/aria.
2951VTroppe interruzioni fiammaAprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Interrompere la tensione di alimentazione elettrica dell’apparecchio e controllare la
tubazione del gas.
Eseguire la prova di funzionamento della ionizzazione.
Inserire correttamente la spina di collegamento del tratto di ionizzazione e del tratto di accensione.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Controllare l’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare l’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Impostare correttamente il bruciatore e i relativi ugelli.
Impostare il bruciatore al carico nominale minimo.
Controllare la valvola del gas ed eventualmente sostituirla.
Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione ed eventualmente ripararlo.
Ambienti comunicanti per transito aria comburente troppo piccoli o apertura di aerazione di dimensioni insufficienti.
Pulire lo scambiatore di calore sul lato gas combusti.
Controllare il dispositivo
2952VDisfun. interna con test del segnale di ionizzazioneEseguire il Reset.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
2955BI parametri impostati per la configurazione idraulica non vengono supportati dal gener.
di calore
Controllare le impostazioni idrauliche ed eventualmente modificarle.
Compensatore idraulico
Circuito acqua calda sanitaria interno (circuito di carico bollitore)
Circuito di riscaldamento 1
Circolatore riscaldamento nell’apparecchio
2956OLa configurazione idraulica sul gener. di calore è attivata
2957VDisfunzione di sistema elettronica apparecchioResettare il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore. Ricollegare correttamente le connessioni elettriche al dispositivo di controllo / all’automatismo di combustione del bruciatore.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
2961
2962
VNessun segnale del ventilatore presenteControllare il ventilatore e il cavo di collegamento.
Controllare la tensioni di rete.
2963BSegnala dalla sonda di temperatura di mandata/dello scambiatore primario al di fuori del campo ammessoInserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
2964BPortata troppo bassa nello scambiat. primario▶ Controllare la mandata nell’apparecchio e il riempimento dell’impianto.
▶ Controllare le bolle d’aria nell’impianto e scaricare se necessario.
▶ Controllare la sonda dello scambiatore di calore (termistore primario) e il collegamento del tappo alla sonda di temperatura.
▶ Controllare la resistenza elettrica della sonda di temperatura e sostituire se necessario.
▶ Controllare la continuità del cablaggio e sostituire se necessario.
2965BTemp. di mand. troppo elevataGarantire la circolazione del riscaldamento.
Controllare l’impostazione del circolatore ed eventualmente correggerla in base
all’impianto di riscaldamento.
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
2966BAumento troppo rapido della temp. di mand. nello scamb. prim.▶ L’impianto non è pieno di acqua.
▶ Non c’è portata d’acqua perché l’impianto di riscaldamento centralizzato è chiuso.
▶ Non c’è portata d’acqua perché il circolatore non funziona correttamente.
▶ Controllare il corretto funzionamento del circolatore e la tensione al circolatore stesso.
▶ Controllare le valvole d’intercettazione.
▶ Controllare le bolle d’aria nell’impianto, scaricare se necessario.
▶ Controllare la mandata nell’apparecchio e la pressione dell’impianto
2967Differenza di temperatura sonda di temperatura di mandata/dello scambiatore primario troppo grande▶ Controllare la mandata nell’apparecchio e il riempimento dell’impianto.
▶ Controllare le bolle d’aria nell’impianto e scaricare se necessario.
▶ Controllare le valvole d’intercettazione.
▶ Controllare il corretto funzionamento del circolatore e la tensione al circolatore stesso.
▶ Controllare che la sonda dello scambiatore di calore e il sensore di portata siano correttamente a contatto con scambiatore primario/tubazione.
▶ Controllare rotture o cortocircuiti della sonda dello scambiatore di calore, sostituire se
necessario.
▶ Controllare la resistenza a rotture o cortocircuiti della sonda di alimentazione, sostituire se necessario.
▶ Controllare la continuità del cablaggio, sostituire se necessario.
2971BPress. d’esercizio troppo bassa▶ Aerare l’impianto di riscaldamento e rabboccare l’acqua fino a raggiungere la pressione preimpostata.
▶ Controllare la continuità del cablaggio del sensore di pressione e sostituire se necessario.
▶ Controllare la tensione al sensore di pressione e sostituire se necessario
2972Tensione di rete troppo bassa▶ Stabilire una tensione di alimentazione di almeno 196°VAC.
▶ Sostituire l’automatismo di combustione del bruciatore.
2980VDisf. blocc. con riarmo: Per sbloccare premere insieme il tasto freccia verso l’alto e
verso il basso per 3 s. Per ulteriori informazioni vedere istruzioni per l’uso
(Caldaia bloccata. Contattare un tecnico di
riscaldamento qualificato)
La caldaia è nella condizione di super blocco.
▶ Il super blocco (2980) si verifica quando viene rilevata una condizione potenzialmente
critica per la sicurezza e vengono ripristinati 5 guasti di blocco entro un periodo di 15
minuti. Se il guasto non viene eliminato e l’intero sistema non viene controllato, sussiste il rischio di lesioni personali:
2981VDisf. blocc. con riarmo: Per sbloccare premere insieme il tasto freccia verso l’alto e
verso il basso per 3 s. Per ulteriori informazioni vedere istruzioni per l’uso
(Caldaia bloccata. Contattare un tecnico di
riscaldamento qualificato)
▶ Diagnosticare e rimediare all’errore di blocco. Controllare l’intero sistema, compresi i
sensori e i cablaggi.
▶ Una volta rimediato e controllato il sistema, spegnere e riaccendere la caldaia.
▶ Verrà visualizzata la condizione di guasto 2981, la caldaia è ancora in super blocco
▶ Premere contemporaneamente le frecce su e giù per 3 secondi.
▶ Immediatamente dopo che sono trascorsi 22 secondi, eseguire un ulteriore reset premendo contemporaneamente le frecce su e giù per 3 secondi.
▶ Il super blocco è rimosso, la caldaia ritorna alla condizione di funzionamento normale.
▶ La cronologia dei guasti è ora disponibile, controllare gli ultimi 10 guasti per assicurarsi che il guasto sia stato eliminato

Problemi caldaie Bosch modello Condens 4300i W

Problema caldaie BoschSoluzione
Rumore eccessivo della combustione; ronzii▶ Inserire correttamente la chiave di codifica; eventualmente sostituirla.
▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Controllare la pressione del gas di rete, in ingresso, ed eventualmente adattarla.
▶ Controllare il sistema dei gas combusti, eventualmente pulirlo o effettuare la
manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nell’aria comburente e nei gas combusti, eventualmente sostituire la valvola del gas
Rumori di flusso▶ Definire correttamente la velocità del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e
adattarlo alla potenza impostata.
Il riscaldamento dura troppo▶ Impostare correttamente lo stadio del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e adattarlo alla potenza massima.
Valori dei prodotti della combustione non corretti; tenore di CO troppo elevato▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Verificare la pressione di collegamento del gas, eventualmente regolarla.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nei gas combusti; se la valvola del gas è difettosa
sostituirla.
Accensione troppo dura e difficoltosa▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Verificare la pressione di collegamento del gas.
▶ Verificare il collegamento alla rete di alimentazione elettrica.
▶ Controllare gli elettrodi con i cavi, eventualmente sostituirli.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nei gas combusti; se la valvola del gas è difettosa
sostituirla.
▶ Con gas liquido: verificare il flussostato gas esterno ed eventualmente sostituirlo.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire il bruciatore
Condensa nella camera ventilazione▶ Controllare la membrana del dispositivo di miscelazione, sostituire se necessario.
Temperatura di uscita dell’acqua calda sanitaria non raggiunta▶ Controllare la turbina. Sostituire se necessario.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Controllare la pressione dell’impianto di riscaldamento e regolare se necessario.
Condensa nella camera dell’aria▶ Installare le membrane nel dispositivo di miscelazione in base alle istruzioni di
installazione, eventualmente sostituirlo.
Temperatura di uscita dell’acqua calda sanitaria non raggiunta▶ Controllare la turbina. Sostituire se necessario.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Controllare la pressione dell’impianto di riscaldamento e regolare se necessario.
Portata acqua calda sanitaria non raggiunta.▶ Controllare lo scambiatore di calore a piastre.
▶ Controllare la pressione dell’impianto di riscaldamento e regolare se necessario
Nessuna funzione, il display resta scuro▶ Controllare eventuali danni al cablaggio elettrico.
▶ Sostituire i cavi elettrici difettosi.
▶ Controllare il fusibile, sostituire se necessario

Codici errore caldaie Bosch modello Condens 2300 W

La Bosch Condens 2300 W è una caldaia a condensazione murale che garantisce massima efficienza e silenziosità, occupando il minimo spazio possibile. È adatta a villette, appartamenti in condominio e ideale per sostituzioni o ristrutturazioni. Questa caldaia offre un modello da 24 kW per solo riscaldamento e modelli da 24 a 30 kW per riscaldamento e acqua calda sanitaria, combinando prestazioni elevate con un design compatto. Scopri i codici di errore delle caldaie Bosch.

Codice di erroreClasse di disfunzioneProblema Caldaia BoschCosa fare
200OL’apparecchio si trova nella funzione di riscaldamento.
201OL’apparecchio si trova nella funzione acqua calda sanitaria.
202OFase di attesa dell’apparecchio.
La richiesta di calore attraverso l’apparecchio di regolazione RC o un termostato ON/OFF avviene in intervalli inferiori a 10 minuti.
203OPredisposizione all’esercizio: nessuna richiesta di calore.
204OFase di attesa dell’apparecchio. Le temperatura di mandata misurata è superiore alla temperatura dell’acqua di riscaldamento calcolata o impostata.Controllare la temperatura dell’acqua di riscaldamento impostata sull’apparecchio. Eventualmente aumentare la temperatura dell’acqua di riscaldamento.
Con una regolazione in funzione della temperatura esterna, controllare la curva termica impostata sul termostato ambiente. Eventualmente modificare la curva termica.
Controllare il cablaggio e il funzionamento della sonda di temperatura dell’accumulatore. Eventualmente sostituire il componente.
207BLa pressione di esercizio è troppo bassa, inferiore a 0,2 bar.Riempire l’impianto di riscaldamento fino a 2 bar.
Controllare il vaso d’espansione.
Verificare la presenza di eventuali punti non ermetici nell’impianto di riscaldamento.
Verificare il cablaggio e il funzionamento del sensore di pressione. Eventualmente
sostituire il componente.
208OL’apparecchio si trova in modalità spazzacamino o funzione di servizio tecnico
212Aumento temperatura sonda di sicurezza o sonda temperatura di mandata riscaldamento troppo veloce.Aprire le valvole d’intercettazione.
214VDurante il tempo di sicurezza, il ventilatore viene spentoControllare il connettore di collegamento sul ventilatore. Controllare il cavo di collegamento al ventilatore.
215VIl ventilatore ruota troppo velocemente.Verificare l’impianto dei gas combusti, eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a
manutenzione
224B
V
Il limitatore di sicurezza temperatura gas combusti o il limitatore di temperatura dello scambiatore primario è intervenuto.Se la disfunzione di blocco persiste per un tempo prolungato, la disfunzione di blocco
viene trasformata in disfunzione di blocco con obbligo di riarmo.
▶ Controllare la posizione della valvola nel circuito di riscaldamento, event. aprirla.
▶ Controllare la pressione dell’acqua, eventualmente rabboccare finché non viene
raggiunta la pressione indicata.
▶ Verificare che il limitatore di temperatura dello scambiatore primario e il cavo di
collegamento non presentino interruzioni; eventualmente sostituirli.
▶ Verificare che il limitatore di sicurezza temperatura gas combusti e il cavo di collegamento non presentino interruzioni; eventualmente sostituirli.
▶ Disaerare l’apparecchio con la funzione di servizio 4-A1
227VNessun segnale presenza fiamma dopo l’accensioneDopo 5 tentativi di accensione, la disfunzione di blocco diventa disfunzione di arresto
con obbligo di riarmo.
▶ Verificare che il rubinetto del gas sia aperto.
▶ Verificare la pressione di collegamento del gas.
▶ Controllare il segnale di ionizzazione.
▶ Verificare il collegamento alla rete di alimentazione elettrica.
▶ Controllare gli elettrodi con i cavi, eventualmente sostituirli.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione, eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Verificare ed eventualmente correggere il rapporto gas/aria.
▶ Pulire lo scambiatore primario.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire la valvola del gas.
▶ Controllare, ed eventualmente correggere, la taratura del bruciatore.
228VSegnale presenza fiamma anche senza fiammaControllare il cavo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il set di elettrodi ed eventualmente sostituirlo.
Sostituire il dispositivo di controllo.
229BFiamma spenta durante il funzionamento del bruciatore▶ Controllare il dispositivo principale di intercettazione, event. aprirlo.
▶ Controllare il rubinetto di intercettazione della caldaia, event. aprirlo.
▶ Misurare la pressione di collegamento del gas con carico termico nominale. Event.
spegnere l’apparecchio e controllare la tubazione del gas.
▶ Controllare l’elettrodo di ionizzazione e il cavo di collegamento, event. sostituirli.
▶ Misurare la corrente di ionizzazione.
▶ Controllare l’attacco del conduttore di messa a terra nell’unità di comando.
▶ Controllare che il cavo d’accensione non sia danneggiato, event. sostituirlo.
▶ Misurare le resistenze delle valvole di sicurezza sulla valvola del gas, event. sostituire la valvola del gas.
▶ Controllare il valore di impostazione del bruciatore con carico termico nominale o
le boccole di strozzatura installate.
▶ Controllare il valore di impostazione del bruciatore con potenza minima.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione, event. convertirlo.
▶ Controllare l’adduzione di aria comburente.
▶ Controllare che lo scambiatore primario non presenti depositi sul lato gas combusti, event. pulirlo.
▶ Controllare il collegamento del conduttore di contatto sulla cuffia del bruciatore.
232BGeneratore calore bloccato da contatto di commutazione esternoInserire la spina di collegamento del contatto di commutazione esterno.
Installare il ponticello / controllare la pompa di scarico condensa secondo le indicazioni del fabbricante.
Adattare al sistema il punto di commutazione del controllo di temperatura esterna.
Sostituire il cavo di collegamento del controllo di temperatura esterno.
Sostituire il controllo di temperatura esterno.
233VDisfunzione del modulo di identificazione del bruciatore o dell’elettronica dell’apparecchio▶ Controllare se la chiave di codifica è installata.
▶ Controllare ed event. sostituire l’elettronica dell’apparecchio.
235VConflitto di versione tra elettronica
dell’apparecchio / modulo di identificazione della caldaia
▶ Controllare la versione del software dell’elettronica dell’apparecchio e della chiave
di codifica.
▶ Sostituire l’elettronica dell’apparecchio o la chiave di codifica.
237VDisf. sistema▶ Sostituire la chiave di codifica.
▶ Sostituire l’elettronica dell’apparecchio
238VL’elettronica dell’apparecchio è difettosaSostituire l’unità di comando.
242VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio.▶ Resettare il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
▶ Ricollegare correttamente le connessioni elettriche al dispositivo di controllo /
all’automatismo di combustione del bruciatore.
▶ Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore
244Disfunzione dell’impianto elettronica apparecchio/dispositivo di controllo di base▶ Resettare il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
▶ Ricollegare correttamente le connessioni elettriche al dispositivo di controllo /
all’automatismo di combustione del bruciatore.
▶ Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore
246
247
257
Disfunzione interna del dispositivo di comando bruciatore▶ Resettare il dispositivo di comando bruciatore.
▶ Controllare le connessioni elettriche del dispositivo di comando bruciatore.
▶ Sostituire il dispositivo di comando bruciatore.
245
249
250
251
252
253
254
VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio.▶ Resettare l’elettronica dell’apparecchio.
▶ Controllare i collegamenti elettrici.
▶ Sostituire l’elettronica dell’apparecchio.
256VDisfunzione dell’impianto elettronica apparecchio/dispositivo di controllo di base.▶ Resettare il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
▶ Ricollegare correttamente le connessioni elettriche al dispositivo di controllo /
all’automatismo di combustione del bruciatore.
▶ Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
258VErrore interno nell’unità di comando▶ Resettare l’unità di comando.
▶ Ricollegare correttamente i collegamenti elettrici sull’unità di comando.
▶ Sostituire l’unità di comando.
259
262
263
VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio▶ Resettare l’elettronica dell’apparecchio.
▶ Controllare i collegamenti elettrici.
▶ Sostituire l’elettronica dell’apparecchio.
264BConvogliamento dell’aria assente durante la fase di funzionamentodi funzionamento.
▶ Ricollegare correttamente la spina, riarmare.
▶ Sostituire il ventilatore.
▶ La tensione elettrica di rete deve corrispondere al valore predefinito.
▶ Rimuovere le ostruzioni nel sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti
della combustione.
▶ Ricollegare il pressostato aria.
▶ Sostituire il pressostato aria.
▶ Ricollegare il flessibile pressione.
▶ Sostituire il flessibile pressione.
265OFunzionamento on/off: il fabbisogno termico è inferiore alla potenza termica minima.
268OModalità test componenti.
269VMonitoraggio di fiamma▶ Resettare l’elettronica dell’apparecchio.
▶ Sostituire l’elettronica dell’apparecchio.
270BCIl generatore di calore viene portato a regime
273BInterruzione del funz. del bruciatore e del ventilatore
275Riconosciuta chiave di codifica di prova.
281BBlocco meccanico del circolatore o funzionamento a secco.▶ Sostituire il circolatore.
▶ Sfiatare l’impianto.
305Temporaneamente la caldaia non può accendersi dopo la precedenza ACS.
306VDopo lo spegnimento del gas: la fiamma viene rilevata.▶ Controllare ed eventualmente sostituire la valvola del gas.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire gli elettrodi e il cavo di collegamento.
▶ Sostituire l’elettronica dell’apparecchio.
323Disfunzione di comunicazione del comando.
328Tensione elettrica di rete temporaneamente interrotta▶ Controllare che nell’installazione elettrica domestica non sia avvenuta un’interruzione di tensione al generatore di calore.
341Aumento della temperatura del generatore di calore troppo veloce▶ Aprire i rubinetti di manutenzione.
▶ Inserire la spina di collegamento sul circolatore riscaldamento.
▶ Sostituire il circolatore riscaldamento.
▶ Adattare al sistema le curve caratteristiche / il livello del circolatore
342BCAumento della temperatura del funzionamento in ACS troppo veloce.▶ Se la pressione dell’acqua è insufficiente, rabboccare acqua e sfiatare l’impianto.
▶ Aprire i rubinetti di manutenzione nel circuito di carico bollitore.
▶ Sostituire la valvola di commutazione / il circolatore di carico accumulatore
350BSonda della temperatura di mandata difettosa (cortocircuito).Se la disfunzione di blocco persiste per un tempo prolungato, la disfunzione di blocco
viene trasformata in disfunzione di blocco con obbligo di riarmo.
Verificare che la sonda di temperatura ed il cavo di collegamento non presentino
cortocircuito, eventualmente sostituirli.
351BSonda della temperatura di mandata difettosa (interruzione).▶ Inserire la spina di collegamento sulla sonda temperatura di mandata riscaldamento.
▶ Sostituire la sonda di mandata.
▶ Sostituire il cavo di collegamento della sonda temperatura di mandata riscaldamento.
▶ Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore
356BLa tensione die rete è inferiore consentitoVerificare se la disfunzione è dovuta al funzionamento di un eventuale dispositivo
esterno, come ad es. un gruppo motore, di una girante o di un altro dispositivo che
può aver causato un’interruzione.
Verificare l’impianto elettrico
357BCFunzionamento di sfiato
358BCProtezione antibloccaggio attiva
360VChiave di codifica errata.▶ Controllare la chiave di codifica, event. sostituirla
363VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio: errore durante il test del segnale di ionizzazione▶ Resettare l’elettronica dell’apparecchio, event. sostituirla.
364
VElettrovalvola EV2 non a tenuta.▶ Controllare ed eventualmente sostituire la valvola del gas.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire gli elettrodi e il cavo di collegamento.
▶ Sostituire l’elettronica dell’apparecchio.
365VElettrovalvola EV1 non a tenuta.▶ Controllare ed eventualmente sostituire la valvola del gas.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire gli elettrodi e il cavo di collegamento.
▶ Sostituire l’elettronica dell’apparecchio.
604VDisfunzione del sistema automatismo di combustione.▶ Resettare l’apparecchio.
▶ Se la disfunzione permane dopo il reset, l’automatismo di combustione è difettoso
e deve essere sostituito.
810La temperatura dell’acqua calda sanitaria non è salita per 2 ore.▶ Impedire le fuoriuscite di acqua.
▶ Posizionare correttamente la sonda di temperatura dell’acqua calda sanitaria.
▶ Se risulta impossibile misurare la tensione, il pannello di comando MC10 è difettoso e deve essere sostituito.
▶ Se la pompa di carico del bollitore di acqua calda sanitaria riceve corrente ma non
funziona, essa è difettosa e deve essere sostituita.
▶ Se la pompa di carico del bollitore di acqua calda sanitaria riceve corrente, il problema riguarda il cavo conduttore tra il pannello di comando e la pompa. Controllare i morsetti a vite e il cavo conduttore.
▶ Se la valvola a 3 vie non riceve corrente, il problema riguarda il cavo conduttore tra
il pannello di comando e la pompa. Controllare i morsetti a vite e il cavo conduttore.
▶ Se la valvola a 3 vie riceve corrente ma non funziona, la valvola è difettosa e deve
essere sostituita.
▶ Se sui morsetti per collegamento viene misurata una tensione di circa 230 V ma la
pompa non funziona, la pompa è difettosa e deve essere sostituita.
▶ Eliminare tutte le disfunzioni dei cavi conduttori. Se necessario, sfiatare l’impianto.
▶ In caso di scostamenti, sostituire la pompa.
▶ Impostare il riscaldamento acqua calda sanitaria su «Priorità».
▶ Se i valori letti si discostano dai valori in tabella, sostituire la sonda
815RSonda di temperatura del compensatore idraulico difettosa.▶ Verificare il collegamento della sonda.
▶ Controllare che non vi sia un punto d’interruzione o che la sonda di temperatura
non sia stata montata in modo errato.
1013WRaggiunto numero massimo ore di funzionamento del bruciatore.▶ Verificare se il valore visualizzato per la temperatura accumulatore è plausibile.
▶ Controllare il contatto delle connessioni a innesto e basetta di cablaggio.
▶ Sostituire il sensore dell’accumulatore.
1014Corrente di ionizzazione troppo bassa.
1017WPressione dell’acqua troppo bassa▶ Controllare la pressione dell’acqua, eventualmente rabboccare finché non viene
raggiunta la pressione indicata.
▶ Controllare il pressostato, event. sostituirlo.
1018Intervallo di assistenza scaduto▶ Eseguire la manutenzione
1021RSonda di temperatura acqua fredda del serbatoio ad accumulo stratificato per ACS difettosa.▶ Controllare la spina di collegamento, event. applicarla correttamente.
▶ Controllare la posizione di montaggio della sonda di temperatura, event. montarla
correttamente.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura ( tab. 45,
pagina 69).
▶ Verificare eventuali interruzioni o cortocircuiti del cavo di collegamento, eventualmente sostituire.
▶ Sostituire l’elettronica dell’apparecchio
1022RSonda di temperatura acqua calda sanitaria difettosa.Verificare se il valore visualizzato per la temperatura accumulatore è plausibile. Controllare il contatto delle connessioni a innesto e basetta di cablaggio.
Resettare il impostazione di fabbrica.
1023RLa durata massima di funzionamento, incluso standby è raggiuntaEseguire l’ispezione.
1065RSonda di pressione difettosa o non collegata.▶ Controllare la spina di collegamento, event. applicarla correttamente.
▶ Controllare il pressostato, event. sostituirlo.
▶ Verificare eventuali interruzioni o cortocircuiti del cavo di collegamento, eventualmente sostituire.
▶ Sostituire l’elettronica dell’apparecchio
1068RSonda temperatura esterna o sonda lambda difettosa▶ Eliminare il problema di contatto.
▶ Cambiare la sonda lambda.
1073RCortocircuito sonda temperatura di mandata.▶ Controllare la sonda della temperatura di mandata, event. sostituirla.
▶ Verificare eventuali cortocircuiti del cavo di collegamento, eventualmente sostituire.
▶ Sostituire l’elettronica dell’apparecchio.
1074RNessun segnale presente dalla sonda della temperatura di mandata▶ Controllare la spina di collegamento, event. applicarla correttamente.
▶ Controllare la sonda della temperatura di mandata, event. sostituirla.
▶ Verificare eventuali interruzioni del cavo di collegamento, eventualmente sostituire.
▶ Sostituire l’elettronica dell’apparecchio.
1075RCortocircuito limitatore temperatura scambiatore primario.▶ Controllare il limitatore temperatura dello scambiatore primario, eventualmente
sostituirlo.
▶ Verificare eventuali cortocircuiti del cavo di collegamento, eventualmente sostituire.
▶ Sostituire l’elettronica dell’apparecchio
1076RNessun segnale presente dal limitatore di temperatura dello scambiatore primario.▶ Controllare la spina di collegamento, event. applicarla correttamente.
▶ Controllare il limitatore temperatura dello scambiatore primario, eventualmente
sostituirlo.
▶ Verificare eventuali interruzioni del cavo di collegamento, eventualmente sostituire.
▶ Sostituire l’elettronica dell’apparecchio
2051Disfunzione interna▶ Togliere tensione all’impianto per 30 s
▶ Sostituire il SAFe.
▶ Chiedere l’intervento del servizio assistenza clienti.
2052Superata la durata di attivazione massima del trasformatore d’accensione▶ Controllare se sono presenti disfunzioni nell’alimentazione dell’olio ed eventualmente eliminarle.
▶ Controllare i componenti del bruciatore ed eventualmente sostituirli.
▶ Controllare l’automatismo di combustione del bruciatore ed eventualmente sostituirlo.
2085
2908
VErrore interno nell’automatismo di combustione.▶ Resettare l’apparecchio.
▶ Se la disfunzione permane dopo il reset, l’automatismo di combustione è difettoso
e deve essere sostituito.
2909Disfunzione dell’impianto elettronica apparecchio/dispositivo di controllo di baseSe la disfunzione permane dopo il Reset, l’automatismo di combustione del bruciatore o il modulo gateway è difettoso e deve essere sostituito.
2910VDisfunzione nel sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione
(Resistenza eccessiva o insufficiente nel flusso d’aria)
La velocità del ventilatore è maggiore del previsto a causa di una disfunzione nel sistema di aspirazione aria/evacuazione dei
prodotti della combustione.
La velocità del ventilatore è inferiore per la presenza di ostruzioni nel sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione
Processo di prova:
▶ controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione.
Rimedio:
▶ installare correttamente il condotto di evacuazione prodotti della combustione.
▶ Rimuovere le ostruzioni dal condotto di evacuazione prodotti della combustione
2911Calibrazione fallita.▶ Sostituire i componenti difettosi
2912Nessun segnale presenza fiamma durante la calibrazione.▶ Sostituire i componenti difettosi.
2913Segnale presenza fiamma troppo basso durante la calibrazione.Sostituire la barra di ionizzazione
2914Disfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio.Se la disfunzione permane dopo il Reset, il dispositivo di controllo o il modulo del bruciatore è difettoso e deve essere sostituito.
2915VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio.▶ Resettare l’apparecchio.
▶ Se la disfunzione permane dopo il reset, l’automatismo di combustione è difettoso
e deve essere sostituito.
2916VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio▶ Resettare l’apparecchio.
▶ Attivare la richiesta di calore.
▶ Terminare la richiesta di calore.
Se successivamente la disfunzione continua a presentarsi, la regolazione del bruciatore è difettosa e deve essere sostituita
2917VNessun segnale presenza fiamma durante il controllo della regolazione della combustione.▶ Spegnere e riaccendere l’apparecchio.
▶ Attivare la richiesta di calore.
▶ Aspettare 5 minuti.
▶ Se in questo intervallo di tempo la disfunzione si ripresenta, resettare l’apparecchio senza disinserire la tensione di alimentazione.
In questo modo viene attivata una calibrazione dei circuiti di ionizzazione.
▶ Se dopo la calibrazione la disfunzione si ripresenta, la regolazione del bruciatore è
difettosa e deve essere sostituita
2918Disfunzione nel condotto del sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione▶ Pulire il sifone e scaricare l’acqua dall’apparecchio (lato gas).
2920VDisfunzione controllo fiamma▶ Controllare ed eventualmente sostituire gli elettrodi e il cavo di collegamento.
▶ Controllare ed event. sostituire l’elettronica dell’apparecchio
2921BL’apparecchio si trova in modalità test
2922Disfunzione interna del dispositivo di comando bruciatore▶ Sostituire il dispositivo di comando bruciatore
2923
2924
V
Disfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio.▶ Resettare l’apparecchio.
▶ Se la disfunzione permane dopo il reset, l’elettronica dell’apparecchio è difettosa e
deve essere sostituita.
▶ Controllare il cavo conduttore del rubinetto gas e del connettore.
2925
2926
VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio.▶ Controllare ed eventualmente sostituire la valvola del gas.
▶ Controllare ed event. sostituire l’elettronica dell’apparecchio.
2927BLa fiamma non viene riconosciuta durante l’accensione.▶ Controllare il dispositivo principale di intercettazione, event. aprirlo.
▶ Controllare il rubinetto di intercettazione della caldaia, event. aprirlo.
▶ Misurare la pressione di collegamento del gas con carico termico nominale. Event.
spegnere l’apparecchio e controllare la tubazione del gas.
▶ Controllare l’elettrodo di ionizzazione e il cavo di collegamento, event. sostituirli.
▶ Misurare la corrente di ionizzazione.
▶ Controllare l’attacco del conduttore di messa a terra nell’unità di comando.
▶ Controllare che il cavo d’accensione non sia danneggiato, event. sostituirlo.
▶ Misurare le resistenze delle valvole di sicurezza sulla valvola del gas, event. sostituire la valvola del gas.
▶ Controllare il valore di impostazione del bruciatore con carico termico nominale o
le boccole di strozzatura installate.
▶ Controllare il valore di impostazione del bruciatore con potenza minima.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione, event. convertirlo.
▶ Controllare l’adduzione di aria comburente.
▶ Controllare che lo scambiatore primario non presenti depositi sul lato gas combusti, event. pulirlo.
▶ Controllare il collegamento del conduttore di contatto sulla cuffia del bruciatore.
2932Disfunzione interna.▶ Riavviare l’apparecchio.
▶ Spegnere il dispositivo di comando bruciatore.
2928
2930
2931
2940
VErrore interno nell’automatismo di combustione.▶ Resettare l’apparecchio.
▶ Se la disfunzione permane dopo il reset, l’automatismo di combustione è difettoso
e deve essere sostituito.
2941BPortata nel generatore di calore troppo bassa.▶ Controllare la spina di collegamento della sonda di temperatura di mandata, event.
applicarla correttamente.
▶ Controllare la sonda della temperatura di mandata, event. sostituirla.
▶ Controllare che il circolatore non sia in blocco, event. eliminare.
▶ Controllare le impostazioni del circolatore, event. correggere.
▶ Controllare la pressione dell’acqua, eventualmente rabboccare finché non viene
raggiunta la pressione indicata
2942Nessun messaggio di velocità dal ventilatore.▶ Inserire sul ventilatore la spina di collegamento per la regolazione della velocità.
▶ Inserire sul ventilatore la spina di collegamento per la tensione di alimentazione
elettrica.
▶ Sostituire il cavo di collegamento per la regolazione della velocità tra il ventilatore
e l’automatismo di combustione del bruciatore (SAFe).
▶ Sostituire il cavo di collegamento (230 VAC) tra il ventilatore e l’automatismo di
combustione del bruciatore (SAFe).
▶ Sostituire l’automatismo di combustione del bruciatore (SAFe)
2943Tensione di rete troppo bassa▶ Garantire una tensione di alimentazione di almeno 196 VAC.
▶ Sostituire l’automatismo di combustione del bruciatore (SAFe).
2944Pressostato aria aperto.▶ Pulire il sifone per la condensa integrato.
▶ Rimuovere le ostruzioni nel sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti
della combustione.
▶ Ricollegare il pressostato aria.
▶ Sostituire il pressostato aria.
▶ Ricollegare il flessibile pressione.
▶ Sostituire il flessibile pressione
2945VTroppe richieste di calore brevi in poco tempo.▶ Resettare l’apparecchio.
▶ Aumentare il tempo di blocco riaccensione.
▶ Assicurarsi che ci sia almeno una valvola termostatica aperta.
▶ Sostituire il circolatore difettoso.
▶ Sostituire la valvola a tre vie difettosa.
2946VChiave di codifica errata▶ Controllare la chiave di codifica, event. sostituirla.
2947RLa protezione antibloccaggio del circolatore è attiva.La funzione si arresta automaticamente.
2948BNessun segnale presenza fiamma a bassa
potenza.
Il bruciatore viene riavviato automaticamente dopo il lavaggio.
▶ Controllare le impostazioni CO2.
2949BNessun segnale presenza fiamma a potenza elevataIl bruciatore viene riavviato automaticamente dopo il lavaggio.
▶ Controllare le guarnizioni del bruciatore, event. sostituirle.
▶ Ridurre la potenza
2950BNessun segnale presenza fiamma dopo fase di avvio.Il bruciatore viene riavviato automaticamente dopo il lavaggio.
▶ Verificare ed eventualmente correggere il rapporto gas/aria
2951VTroppe interruzioni di fiamma▶ Vedere le disfunzioni che provocano questo blocco con obbligo di riarmo
2952VDisfunzione interna durante il test del segnale di ionizzazione.▶ Resettare la regolazione del bruciatore.
▶ Sostituire la regolazione del bruciatore
2953BNessun segnale presenza fiamma a bassa potenzaIl bruciatore si riavvia automaticamente dopo il lavaggio.
▶ Se la disfunzione si verifica spesso, controllare le impostazioni CO2.
2954BNessun segnale presenza fiamma a potenza elevataIl bruciatore si riavvia automaticamente dopo il lavaggio.
▶ Sostituire le guarnizioni del bruciatore.
▶ Ridurre il carico del bruciatore.
2955NI parametri impostati per la configurazione
idraulica non vengono supportati dal generatore
di calore.
▶ Controllare la configurazione idraulica, event. correggere.
2956OLa configurazione idraulica sul generatore di
calore è attivata.
2957
2958
VDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio.▶ Resettare l’elettronica dell’apparecchio.
▶ Controllare i collegamenti elettrici.
▶ Sostituire l’elettronica dell’apparecchio.
2959
2960
BDisfunzione del sistema elettronica dell’apparecchio.▶ Aggiornare la chiave di codifica.
2961
2962
VNessun segnale presente dal ventilatore.▶ Controllare il ventilatore, event. sostituirlo.
▶ Controllare la tensioni di rete
2963RIl segnale proveniente dal limitatore di temperatura dello scambiatore primario e dalla sonda di
temperatura di mandata è al di fuori dell’intervallo ammesso.
▶ Controllare il limitatore temperatura dello scambiatore primario, eventualmente
sostituirlo.
▶ Controllare la sonda della temperatura di mandata, event. sostituirla.
▶ Controllare la spina di collegamento, event. applicarla correttamente.
▶ Verificare eventuali interruzioni del cavo di collegamento, eventualmente sostituire.
2964BPortata troppo bassa nello scambiatore primario.▶ Controllare la posizione di montaggio della sonda della temperatura di mandata,
event. montarla correttamente.
▶ Controllare la pressione dell’acqua, eventualmente rabboccare finché non viene
raggiunta la pressione indicata.
▶ Controllare il circolatore.
▶ Controllare la posizione della valvola nel circuito di riscaldamento, event. aprirla
2965BTemperatura di mandata troppo elevata▶ Controllare la pressione dell’acqua, eventualmente rabboccare finché non viene
raggiunta la pressione indicata.
▶ Controllare il circolatore.
▶ Controllare la posizione della valvola nel circuito di riscaldamento, event. aprirla
2966BAumento troppo rapido della temperatura di
mandata nello scambiatore primario.
▶ Controllare la pressione dell’acqua, eventualmente rabboccare finché non viene
raggiunta la pressione indicata.
▶ Controllare il circolatore.
▶ Controllare la posizione della valvola nel circuito di riscaldamento, event. aprirla.
2967BEccessiva differenza di temperatura tra la sonda
della temperatura di mandata e il limitatore di
temperatura dello scambiatore primario.
▶ Controllare la posizione di montaggio della sonda della temperatura di mandata,
event. montarla correttamente.
▶ Controllare la pressione dell’acqua, eventualmente rabboccare finché non viene
raggiunta la pressione indicata.
▶ Controllare il circolatore.
▶ Controllare la posizione della valvola nel circuito di riscaldamento, event. aprirla
2968Il rabbocco dell’impianto è in corso.
2969Numero massimo di procedure di rabbocco raggiunto
2971VPressione di esercizio troppo bassa▶ Disaerare l’impianto di riscaldamento.
▶ Controllare la pressione dell’acqua, eventualmente rabboccare finché non viene
raggiunta la pressione indicata.
▶ Controllare il pressostato, event. sostituirlo.
2972VTensione di rete troppo bassa.▶ Realizzare il corretto collegamento dell’alimentazione di tensione.
2973Disfunzione dell’impianto elettronica apparecchio/dispositivo di controllo di base▶ Eseguire il Reset.
▶ Sostituire l’automatismo di combustione.
2974Disfunzione interna▶ Riavviare l’apparecchio.
▶ Sostituire il dispositivo di comando bruciatore.

Problemi caldaie Bosch modello Condens 2300 W

Problema caldaie BoschSoluzione
Rumore eccessivo della combustione; ronzii▶ Inserire correttamente la chiave di codifica; eventualmente sostituirla.
▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Controllare la pressione del gas di rete, in ingresso, ed eventualmente adattarla.
▶ Controllare il sistema dei gas combusti, eventualmente pulirlo o effettuare la
manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nell’aria comburente e nei gas combusti, eventualmente sostituire la valvola del gas
Rumori di flusso▶ Definire correttamente la velocità del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e
adattarlo alla potenza impostata.
Troppo tempo per riscaldare i radiatori.▶ Definire correttamente la velocità del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e adattarlo alla potenza impostata.
Valori dei prodotti della combustione non corretti; tenore di CO troppo elevato▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Verificare la pressione di collegamento del gas, eventualmente regolarla.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nei gas combusti; se la valvola del gas è difettosa
sostituirla.
Accensione troppo dura e difficoltosa▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Verificare la pressione di collegamento del gas.
▶ Verificare il collegamento alla rete di alimentazione elettrica.
▶ Controllare gli elettrodi con i cavi, eventualmente sostituirli.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nei gas combusti; se la valvola del gas è difettosa
sostituirla.
▶ Con gas liquido: verificare il flussostato gas esterno ed eventualmente sostituirlo.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire il bruciatore
Condensa nella camera dell’aria del bruciatore▶ Controllo della membrana del dispositivo di miscelazione, eventualmente sostituirla
Temperatura di uscita dell’acqua calda sanitaria non raggiunta▶ Controllare la turbina. Sostituire se necessario.
▶ Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Controllare la pressione dell’impianto di riscaldamento e regolare se necessario.
Condensa nella camera dell’aria▶ Installare le membrane nel dispositivo di miscelazione in base alle istruzioni di
installazione, eventualmente sostituirlo.
Non viene raggiunta la temperatura di uscita dell’acqua calda
sanitaria
▶ Controllare la turbina, eventualmente sostituirla.
▶ Verificare ed eventualmente correggere il rapporto gas-aria.
La quantità d’acqua calda sanitaria non viene raggiunta.▶ Controllare lo scambiatore di calore a piastre.
▶ Controllo del filtro nel tubo acqua fredda sanitaria
Nessuna funzione, il display resta scuro▶ Controllare eventuali danni al cablaggio elettrico.
▶ Sostituire i cavi elettrici difettosi.
▶ Controllare il fusibile, sostituire se necessario

Codici errore caldaie Bosch modello Condens 5700i WT

La Bosch Condens 5700i WT è una caldaia murale che promette abbondante acqua calda sempre disponibile, perfetta per villette, appartamenti in condominio e ideale per sostituzioni o ristrutturazioni. Dotata di un bollitore a stratificazione integrato da 42 litri. Scopri i codici di errore delle caldaie Bosch.

Codice di erroreClasse di disfunzioneProblema Caldaia BoschCosa fare
200OGen. di calore in mod. di risc
201Oen. di calore in funz. ACS
202OApparecchio in programma di ottimizzazione della commutazione
203OApparecchio pronto al funz., nessun fabbisogno termico presente
204OTemperatura attuale acqua di riscaldamento del generato di calore superiore al valore nominale
208ORichiesta di calore a causa della prova di combustione
224VLimitatore della temperatura di sicurezza
intervenuto
Circuito di riscaldamento:
garantire la circolazione dell’acqua tecnica.
Aprire la valvola chiusa nel circuito di riscaldamento.
Rabboccare acqua fino al raggiungimento della pressione indicata.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul limitatore di temperatura dello
scambiatore primario.
Controllare il limitatore di temperatura dello scambiatore primario ed eventualmente
sostituirlo.
Circuito dell’acqua sanitaria:
garantire la circolazione dell’acqua sanitaria nel circuito del bollitore
227VNessun segnale presenza fiamma dopo l’accensioneAprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Interrompere la tensione di alimentazione elettrica dell’apparecchio e controllare la
tubazione del gas.
Controllare la pressione (statica) di alimentazione della tubazione del gas.
Controllare il funzionamento del bruciatore; eventualmente regolare il bruciatore.
Controllare il tenore di CO2 dell’aria comburente ed eventualmente tararlo.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Eseguire la prova di funzionamento dell’accensione.
Eseguire la prova di funzionamento della ionizzazione.
inserire correttamente la spina di collegamento del tratto di ionizzazione e del tratto di accensione.
Inserire correttamente la spina di collegamento della valvola del gas.
Verificare lo scarico condensa.
Controllare lo stato di pulizia dello scambiatore di calore sul lato gas combusti.
Controllare l’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare l’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare la valvola del gas ed eventualmente sostituirla.
Controllare il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore ed eventualmente sostituirlo.
Controllare che la valvola di ritegno a clapet nel miscelatore non contenga impurità ed
eventualmente sostituirla
228VSegnale presenza fiamma anche senza fiammaControllare il cavo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il set di elettrodi ed eventualmente sostituirlo.
Sostituire il dispositivo di controllo.
233VDisfunzione del modulo di identificazione
del bruciatore o dell’elettronica dell’apparecchio
Montare il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica.
Inserire il connettore elettrodi d’accensione nel modulo di identificazione caldaia/nella
chiave di codifica.
Sostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il
servizio assistenza clienti).
235VConflitto di versione tra elettronica
dell’apparecchio / modulo di identificazione
della caldaia
Controllare il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica.
Montare la combinazione valida dal dispositivo di controllo/dall’automatismo di combustione del bruciatore.
268OIl test relè è stato attivato
269VMonitoraggio di fiammaSostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
273BInterruzione del funz. del bruciatore e del ventilatore
281BCircolatore bloccato o aria nel circolatoreControllare se il circolatore è bloccato; eventualmente eliminare il blocco o sostituirlo.
Garantire la circolazione dell’acqua tecnica.
Sfiatare il circolatore.
306VSegnale presenza fiamma dopo la chiusura dell’alimentazione del combustibileSostituire la valvola del gas.
Sostituire il cavo di ionizzazione.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
360VDisfunzione del sistema elettronica
dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
Montare il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica.
Inserire il connettore elettrodi d’accensione nel modulo di identificazione caldaia/nella
chiave di codifica.
Sostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica
362VDisfunzione del modulo di identificazione
del bruciatore o dell’elettronica dell’apparecchio
Sostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica
811AProblema di esecuzione dell’ultima disinfezione termicaImpedire l’eventuale prelievo costante di acqua calda sanitaria.
Posizionare correttamente la sonda di temperatura dell’acqua calda sanitaria.
Controllare il contatto della sonda di temperatura del bollitore acqua calda sanitaria
verso il bollitore.
Sfiatare il circuito del bollitore.
Impostare la produzione di acqua calda sanitaria su “Precedenza”.
Controllare la calcificazione dello scambiatore di calore a piastre.
Controllare il dimensionamento della tubazione di ricircolo e le dispersioni termiche
815WSonda di temperatura compensatore
idraulico difettosa
Controllare la configurazione idraulica, event. correggere.
Verificare che la sonda non presenti cortocircuiti o interruzioni ed eventualmente
sostituirla.
1010ONessuna comunicazione nel collegamento
BUS EMS
Eliminare l’errore di cablaggio e spegnere e riaccendere il termoregolatore.
Riparare o sostituire il cavo BUS.
Sostituire le utenze EMS-BUS difettose
1013WRaggiunto tempo massimo di durata di combustioneEseguire la manutenzione.
Ripristinare l’avviso di manutenzione
1017WPressione dell’acqua troppo bassaRabboccare acqua e sfiatare l’impianto.
Controllare il sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo
1018WIntervallo di manutenzione scadutoEseguire la manutenzione.
Ripristinare l’avviso di manutenzione.
1019WRiconosciuto tipo di circolatore erratoControllare il cablaggio del circolatore.
Controllare che il circolatore riscaldamento sia del tipo giusto ed eventualmente sostituirlo.
1021WSonda di temperatura carico accumulatore
o dell’acqua calda sanitaria difettosa
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
1022WSonda temperatura bollitore: problema di
contatto o difettosa
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
1032Sonda di temperatura acqua fredda sanitaria difettosaInserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
1037Sonda di temperatura esterna difettosa
funzionamento sostitutivo riscaldamento
attivo
Dopo verifica, risulta non necessaria una sonda di temperatura esterna. Selezionare/
impostare la configurazione che sia basata su un termoregolatore impostato secondo
la temperatura ambiente.
Se sono presenti delle interruzioni, ripristinare il cablaggio.
Pulire i morsetti per collegamento (eventualmente corrosi) nella scatola di alloggiamento della sonda esterna.
Se i valori non coincidono, sostituire la sonda.
Se i valori della sonda corrispondono, mentre non corrispondono quelli della tensione,
sostituire il termoregolatore.
1065WSensore di pressione difettoso o non collegatoInserire correttamente la spina di collegamento sul sensore di pressione.
Controllare il cavo di collegamento del sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo.
1068WSonda temperatura esterna o sonda lambda
difettosa
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
1073Cortocircuito sonda di temperatura di mandata▶ Controllare la spina di collegamento della sonda di temperatura, collegare correttamente.
▶ Controllare eventuali rotture o cortocircuiti del cavo di collegamento, sostituire se
necessario.
▶ Controllare la sonda di temperatura, sostituire se necessario.
▶ Controllare l’elettronica dell’apparecchio, sostituire il termoregolatore, se necessario
1074Nessun segnale presente dalla sonda della
temperatura di mandata
▶ Controllare la spina di collegamento della sonda di temperatura, collegare correttamente.
▶ Controllare eventuali rotture o cortocircuiti del cavo di collegamento, sostituire se
necessario.
▶ Controllare la sonda di temperatura, sostituire se necessario.
▶ Controllare l’elettronica dell’apparecchio, sostituire il termoregolatore, se necessario.
1075WCortocircuito sonda di temperatura dello
scambiatore primario
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
1076WNessun segnale dalla sonda di temperatura dello scambiatore primarioInserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
2910VDisfunzione sistema di aspirazione aria/
evac. prodotti della combustione
Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione e il ventilatore. installare correttamente il condotto di evacuazione prodotti della combustione.
Rimuovere i depositi nel sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della
combustione, eventualmente sostituire il ventilatore.
2920VDisfunzione monitoraggio di fiammaControllare il dispositivo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
2924
2925
VDisfunzione elettrica valvola del gas. Sostituire il cavo di collegamento.
Sostituire la valvola a gas.
2927BAssenza di fiamma dopo l’accensioneAprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Interrompere la tensione di alimentazione elettrica dell’apparecchio e controllare la
tubazione del gas.
Eseguire la prova di funzionamento dell’accensione.
Eseguire la prova di funzionamento della ionizzazione.
Inserire correttamente la spina di collegamento del tratto di ionizzazione e del tratto di
accensione.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Controllare l’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare l’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
10.Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
11.Sostituire il cavo di collegamento dell’elettrodo di controllo.
12.Impostare correttamente il bruciatore e i relativi ugelli.
13.Impostare il bruciatore al carico nominale minimo.
14.Controllare la valvola del gas ed eventualmente sostituirla.
15.Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione
ed eventualmente ripararlo.
16.Ambienti comunicanti per transito aria comburente troppo piccoli o apertura di aerazione di dimensioni insufficienti.
17.Pulire lo scambiatore di calore sul lato gas combusti.
18.Controllare il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore ed
eventualmente sostituirlo.
2946VModulo di identificazione caldaia errato rilevato o chiave di codifica errata rilevataSostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica
2948BNessun segnale presenza fiamma a basso
carico
Il bruciatore si accende automaticamente dopo il lavaggio.
Se la disfunzione si presenta spesso, controllare la taratura del tenore di CO2.
2950BNessun segnale presenza fiamma dopo fase
di avvio
Il bruciatore si accende automaticamente dopo il lavaggio. Impostare correttamente il rapporto gas/aria.
2951VTroppe interruzioni fiammaAprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Interrompere la tensione di alimentazione elettrica dell’apparecchio e controllare la
tubazione del gas.
Eseguire la prova di funzionamento della ionizzazione.
Inserire correttamente la spina di collegamento del tratto di ionizzazione e del tratto di accensione.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Controllare l’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare l’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Impostare correttamente il bruciatore e i relativi ugelli.
Impostare il bruciatore al carico nominale minimo.
Controllare la valvola del gas ed eventualmente sostituirla.
Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione ed eventualmente ripararlo.
Ambienti comunicanti per transito aria comburente troppo piccoli o apertura di aerazione di dimensioni insufficienti.
Pulire lo scambiatore di calore sul lato gas combusti.
Controllare il dispositivo
2955BI parametri impostati per la configurazione idraulica non vengono supportati dal gener.
di calore
Controllare le impostazioni idrauliche ed eventualmente modificarle.
Compensatore idraulico
Circuito acqua calda sanitaria interno (circuito di carico bollitore)
Circuito di riscaldamento 1
Circolatore riscaldamento nell’apparecchio
2961
2962
VNessun segnale del ventilatore presenteControllare il ventilatore e il cavo di collegamento.
Controllare la tensioni di rete.
2963BSonda temperatura di mandata riscaldamento e/o sonda di temperatura sullo scambiatore primario difettosaInserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
2964BPortata troppo bassa nello scambiat. primario▶ Controllare la mandata nell’apparecchio e il riempimento dell’impianto.
▶ Controllare le bolle d’aria nell’impianto e scaricare se necessario.
▶ Controllare la sonda dello scambiatore di calore (termistore primario) e il collegamento del tappo alla sonda di temperatura.
▶ Controllare la resistenza elettrica della sonda di temperatura e sostituire se necessario.
▶ Controllare la continuità del cablaggio e sostituire se necessario.
2965BTemp. di mand. troppo elevataGarantire la circolazione del riscaldamento.
Controllare l’impostazione del circolatore ed eventualmente correggerla in base
all’impianto di riscaldamento.
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
2966BAumento troppo rapido della temp. di mand. nello scamb. prim.▶ L’impianto non è pieno di acqua.
▶ Non c’è portata d’acqua perché l’impianto di riscaldamento centralizzato è chiuso.
▶ Non c’è portata d’acqua perché il circolatore non funziona correttamente.
▶ Controllare il corretto funzionamento del circolatore e la tensione al circolatore stesso.
▶ Controllare le valvole d’intercettazione.
▶ Controllare le bolle d’aria nell’impianto, scaricare se necessario.
▶ Controllare la mandata nell’apparecchio e la pressione dell’impianto
2967Differenza di temperatura sonda di temperatura di mandata/dello scambiatore primario troppo grande▶ Controllare la mandata nell’apparecchio e il riempimento dell’impianto.
▶ Controllare le bolle d’aria nell’impianto e scaricare se necessario.
▶ Controllare le valvole d’intercettazione.
▶ Controllare il corretto funzionamento del circolatore e la tensione al circolatore stesso.
▶ Controllare che la sonda dello scambiatore di calore e il sensore di portata siano correttamente a contatto con scambiatore primario/tubazione.
▶ Controllare rotture o cortocircuiti della sonda dello scambiatore di calore, sostituire se
necessario.
▶ Controllare la resistenza a rotture o cortocircuiti della sonda di alimentazione, sostituire se necessario.
▶ Controllare la continuità del cablaggio, sostituire se necessario.
2968OL’acqua di riscaldamento viene rabboccat
2969Numero massimo di procedure di rabbocco
raggiunto
2970BPerdita di pressione troppo rapida nell’impianto di riscaldamento
2971BPress. d’esercizio troppo bassa▶ Aerare l’impianto di riscaldamento e rabboccare l’acqua fino a raggiungere la pressione preimpostata.
▶ Controllare la continuità del cablaggio del sensore di pressione e sostituire se necessario.
▶ Controllare la tensione al sensore di pressione e sostituire se necessario
2972Tensione di rete troppo bassa▶ Stabilire una tensione di alimentazione di almeno 196°VAC.
▶ Sostituire l’automatismo di combustione del bruciatore.
3071VComunicazione con telecomando assente. Controllare la configurazione.
Controllare il cablaggio.

Problemi caldaie Bosch modello Condens 5700i WT

Problema caldaie BoschSoluzione
Rumore eccessivo della combustione; ronzii▶ Inserire correttamente la chiave di codifica; eventualmente sostituirla.
▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Controllare la pressione del gas di rete, in ingresso, ed eventualmente adattarla.
▶ Controllare il sistema dei gas combusti, eventualmente pulirlo o effettuare la
manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nell’aria comburente e nei gas combusti, eventualmente sostituire la valvola del gas
Rumori di flusso▶ Definire correttamente la velocità del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e
adattarlo alla potenza impostata.
Il riscaldamento dura troppo.▶ Definire correttamente la velocità del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e adattarlo alla potenza impostata.
Valori dei prodotti della combustione non corretti; tenore di CO troppo elevato▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Verificare la pressione di collegamento del gas, eventualmente regolarla.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nei gas combusti; se la valvola del gas è difettosa
sostituirla.
Accensione troppo dura e difficoltosa▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Verificare la pressione di collegamento del gas.
▶ Verificare il collegamento alla rete di alimentazione elettrica.
▶ Controllare gli elettrodi con i cavi, eventualmente sostituirli.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nei gas combusti; se la valvola del gas è difettosa
sostituirla.
▶ Con gas liquido: verificare il flussostato gas esterno ed eventualmente sostituirlo.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire il bruciatore
Condensa nella camera dell’aria del bruciatore▶ Controllo della membrana del dispositivo di miscelazione, eventualmente sostituirla
Non viene raggiunta la temperatura di uscita dell’acqua calda
sanitaria
Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Controllare ed eventualmente regolare la pressione dell’impianto di riscaldamento.
▶ Controllare lo scambiatore di calore a piastre.
▶ Controllare le sonde di temperatura dell’accumulatore di acqua calda sanitaria e del circuito sanitario.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire la turbina.
La portata dell’acqua non viene raggiunta.▶ Controllare il filtro sull’ingresso dell’acqua fredda.
▶ Controllare lo scambiatore di calore a piastre.
▶ Controllare ed eventualmente regolare la pressione dell’impianto di riscaldamento.
Nessuna funzione, il display resta scuro▶ Controllare eventuali danni al cablaggio elettrico.
▶ Sostituire i cavi elettrici difettosi.
▶ Controllare il fusibile, sostituire se necessario

Codici errore caldaie Bosch modello Condens 5300i WT

La Bosch Condens 5300i WT è una caldaia murale progettata per offrire abbondante acqua calda alla temperatura ideale, adatta per villette, appartamenti in condominio e perfetta per sostituzioni o ristrutturazioni. Questo modello è dotato di un bollitore da 48 litri con scambiatore a serpentina integrato, assicurando una potenza di 24 kW in riscaldamento e 30 kW in sanitario, per un comfort domestico senza compromessi. Scopri i codici di errore delle caldaie Bosch.

Codice di erroreClasse di disfunzioneProblema Caldaia BoschCosa fare
200OGen. di calore in mod. di risc
201Oen. di calore in funz. ACS
202OApparecchio in programma di ottimizzazione della commutazione
203OApparecchio pronto al funz., nessun fabbisogno termico presente
204OTemperatura attuale acqua di riscaldamento del generato di calore superiore al valore nominale
208ORichiesta di calore a causa della prova di combustione
224VLimitatore della temperatura di sicurezza
intervenuto
Circuito di riscaldamento:
garantire la circolazione dell’acqua tecnica.
Aprire la valvola chiusa nel circuito di riscaldamento.
Rabboccare acqua fino al raggiungimento della pressione indicata.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul limitatore di temperatura dello
scambiatore primario.
Controllare il limitatore di temperatura dello scambiatore primario ed eventualmente
sostituirlo.
Circuito dell’acqua sanitaria:
garantire la circolazione dell’acqua sanitaria nel circuito del bollitore
227VNessun segnale presenza fiamma dopo l’accensioneAprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Interrompere la tensione di alimentazione elettrica dell’apparecchio e controllare la
tubazione del gas.
Controllare la pressione (statica) di alimentazione della tubazione del gas.
Controllare il funzionamento del bruciatore; eventualmente regolare il bruciatore.
Controllare il tenore di CO2 dell’aria comburente ed eventualmente tararlo.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Eseguire la prova di funzionamento dell’accensione.
Eseguire la prova di funzionamento della ionizzazione.
inserire correttamente la spina di collegamento del tratto di ionizzazione e del tratto di accensione.
Inserire correttamente la spina di collegamento della valvola del gas.
Verificare lo scarico condensa.
Controllare lo stato di pulizia dello scambiatore di calore sul lato gas combusti.
Controllare l’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare l’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare la valvola del gas ed eventualmente sostituirla.
Controllare il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore ed eventualmente sostituirlo.
Controllare che la valvola di ritegno a clapet nel miscelatore non contenga impurità ed
eventualmente sostituirla
228VSegnale presenza fiamma anche senza fiammaControllare il cavo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il set di elettrodi ed eventualmente sostituirlo.
Sostituire il dispositivo di controllo.
233VDisfunzione del modulo di identificazione
del bruciatore o dell’elettronica dell’apparecchio
Montare il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica.
Inserire il connettore elettrodi d’accensione nel modulo di identificazione caldaia/nella
chiave di codifica.
Sostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica (Bosch contattare il
servizio assistenza clienti).
235VConflitto di versione tra elettronica
dell’apparecchio / modulo di identificazione
della caldaia
Controllare il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica.
Montare la combinazione valida dal dispositivo di controllo/dall’automatismo di combustione del bruciatore.
268OIl test componente è stato attivato
269VMonitoraggio di fiammaSostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
281BCircolatore bloccato o aria nel circolatoreControllare se il circolatore è bloccato; eventualmente eliminare il blocco o sostituirlo.
Garantire la circolazione dell’acqua tecnica.
Sfiatare il circolatore.
306VSegnale presenza fiamma dopo la chiusura dell’alimentazione del combustibileSostituire la valvola del gas.
Sostituire il cavo di ionizzazione.
Sostituire il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore.
360VDisfunzione del sistema elettronica
dell’apparecchio / dispositivo di controllo di
base
Montare il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica.
Inserire il connettore elettrodi d’accensione nel modulo di identificazione caldaia/nella
chiave di codifica.
Sostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica
362VDisfunzione del modulo di identificazione
del bruciatore o dell’elettronica dell’apparecchio
Sostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica
811AProblema di esecuzione dell’ultima disinfezione termicaImpedire l’eventuale prelievo costante di acqua calda sanitaria.
Posizionare correttamente la sonda di temperatura dell’acqua calda sanitaria.
Controllare il contatto della sonda di temperatura del bollitore acqua calda sanitaria
verso il bollitore.
Sfiatare il circuito del bollitore.
Impostare la produzione di acqua calda sanitaria su “Precedenza”.
Controllare la calcificazione dello scambiatore di calore a piastre.
Controllare il dimensionamento della tubazione di ricircolo e le dispersioni termiche
815WSonda di temperatura compensatore
idraulico difettosa
Controllare la configurazione idraulica, event. correggere.
Verificare che la sonda non presenti cortocircuiti o interruzioni ed eventualmente
sostituirla.
1010ONessuna comunicazione nel collegamento
BUS EMS
Eliminare l’errore di cablaggio e spegnere e riaccendere il termoregolatore.
Riparare o sostituire il cavo BUS.
Sostituire le utenze EMS-BUS difettose
1017WPressione dell’acqua troppo bassaRabboccare acqua e sfiatare l’impianto.
Controllare il sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo
1018WIntervallo di manutenzione scadutoEseguire la manutenzione.
Ripristinare l’avviso di manutenzione.
1019WRiconosciuto tipo di circolatore erratoControllare il cablaggio del circolatore.
Controllare che il circolatore riscaldamento sia del tipo giusto ed eventualmente sostituirlo.
1022WSonda temperatura bollitore: problema di
contatto o difettosa
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
1025WDisfunzione del sensore di ritorno dell’accumulatoreInserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
1037Sonda di temperatura esterna difettosa
funzionamento sostitutivo riscaldamento
attivo
Dopo verifica, risulta non necessaria una sonda di temperatura esterna. Selezionare/
impostare la configurazione che sia basata su un termoregolatore impostato secondo
la temperatura ambiente.
Se sono presenti delle interruzioni, ripristinare il cablaggio.
Pulire i morsetti per collegamento (eventualmente corrosi) nella scatola di alloggiamento della sonda esterna.
Se i valori non coincidono, sostituire la sonda.
Se i valori della sonda corrispondono, mentre non corrispondono quelli della tensione,
sostituire il termoregolatore.
1065WSensore di pressione difettoso o non collegatoInserire correttamente la spina di collegamento sul sensore di pressione.
Controllare il cavo di collegamento del sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il sensore di pressione ed eventualmente sostituirlo.
1068WSonda temperatura esterna o sonda lambda
difettosa
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
1073Cortocircuito sonda di temperatura di mandata▶ Controllare la spina di collegamento della sonda di temperatura, collegare correttamente.
▶ Controllare eventuali rotture o cortocircuiti del cavo di collegamento, sostituire se
necessario.
▶ Controllare la sonda di temperatura, sostituire se necessario.
▶ Controllare l’elettronica dell’apparecchio, sostituire il termoregolatore, se necessario
1074Nessun segnale presente dalla sonda della
temperatura di mandata
▶ Controllare la spina di collegamento della sonda di temperatura, collegare correttamente.
▶ Controllare eventuali rotture o cortocircuiti del cavo di collegamento, sostituire se
necessario.
▶ Controllare la sonda di temperatura, sostituire se necessario.
▶ Controllare l’elettronica dell’apparecchio, sostituire il termoregolatore, se necessario.
1075WCortocircuito sonda di temperatura dello
scambiatore primario
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
1076WNessun segnale dalla sonda di temperatura dello scambiatore primarioInserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
2910VDisfunzione sistema di aspirazione aria/
evac. prodotti della combustione
Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione e il ventilatore. installare correttamente il condotto di evacuazione prodotti della combustione.
Rimuovere i depositi nel sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della
combustione, eventualmente sostituire il ventilatore.
2920VDisfunzione monitoraggio di fiammaControllare il dispositivo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
2924
2925
VDisfunzione elettrica valvola del gas. Sostituire il cavo di collegamento.
Sostituire la valvola a gas.
2927BAssenza di fiamma dopo l’accensioneAprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Interrompere la tensione di alimentazione elettrica dell’apparecchio e controllare la
tubazione del gas.
Eseguire la prova di funzionamento dell’accensione.
Eseguire la prova di funzionamento della ionizzazione.
Inserire correttamente la spina di collegamento del tratto di ionizzazione e del tratto di
accensione.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Controllare l’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare l’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
10.Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
11.Sostituire il cavo di collegamento dell’elettrodo di controllo.
12.Impostare correttamente il bruciatore e i relativi ugelli.
13.Impostare il bruciatore al carico nominale minimo.
14.Controllare la valvola del gas ed eventualmente sostituirla.
15.Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione
ed eventualmente ripararlo.
16.Ambienti comunicanti per transito aria comburente troppo piccoli o apertura di aerazione di dimensioni insufficienti.
17.Pulire lo scambiatore di calore sul lato gas combusti.
18.Controllare il dispositivo di controllo / l’automatismo di combustione del bruciatore ed
eventualmente sostituirlo.
2946VModulo di identificazione caldaia errato rilevato o chiave di codifica errata rilevataSostituire il modulo di identificazione caldaia/la chiave di codifica
2948BNessun segnale presenza fiamma a basso
carico
Il bruciatore si accende automaticamente dopo il lavaggio.
Se la disfunzione si presenta spesso, controllare la taratura del tenore di CO2.
2950BNessun segnale presenza fiamma dopo fase
di avvio
Il bruciatore si accende automaticamente dopo il lavaggio. Impostare correttamente il rapporto gas/aria.
2951VTroppe interruzioni fiammaAprire il dispositivo di intercettazione principale.
Aprire il rubinetto di intercettazione della caldaia.
Interrompere la tensione di alimentazione elettrica dell’apparecchio e controllare la
tubazione del gas.
Eseguire la prova di funzionamento della ionizzazione.
Inserire correttamente la spina di collegamento del tratto di ionizzazione e del tratto di accensione.
Realizzare l’attacco conduttore di massa a terra (PE) nel dispositivo di controllo.
Controllare l’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Controllare l’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo accensione ed eventualmente sostituirlo.
Controllare il cavo di collegamento dell’elettrodo di controllo ed eventualmente sostituirlo.
Impostare correttamente il bruciatore e i relativi ugelli.
Impostare il bruciatore al carico nominale minimo.
Controllare la valvola del gas ed eventualmente sostituirla.
Controllare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione ed eventualmente ripararlo.
Ambienti comunicanti per transito aria comburente troppo piccoli o apertura di aerazione di dimensioni insufficienti.
Pulire lo scambiatore di calore sul lato gas combusti.
Controllare il dispositivo
2955BI parametri impostati per la configurazione idraulica non vengono supportati dal gener.
di calore
Controllare le impostazioni idrauliche ed eventualmente modificarle.
Compensatore idraulico
Circuito acqua calda sanitaria interno (circuito di carico bollitore)
Circuito di riscaldamento 1
Circolatore riscaldamento nell’apparecchio
2961
2962
VNessun segnale del ventilatore presenteControllare il ventilatore e il cavo di collegamento.
Controllare la tensioni di rete.
2963BSonda temperatura di mandata riscaldamento e/o sonda di temperatura sullo scambiatore primario difettosaInserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
2964BPortata troppo bassa nello scambiat. primario▶ Controllare la mandata nell’apparecchio e il riempimento dell’impianto.
▶ Controllare le bolle d’aria nell’impianto e scaricare se necessario.
▶ Controllare la sonda dello scambiatore di calore (termistore primario) e il collegamento del tappo alla sonda di temperatura.
▶ Controllare la resistenza elettrica della sonda di temperatura e sostituire se necessario.
▶ Controllare la continuità del cablaggio e sostituire se necessario.
2965BTemp. di mand. troppo elevataGarantire la circolazione del riscaldamento.
Controllare l’impostazione del circolatore ed eventualmente correggerla in base
all’impianto di riscaldamento.
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo.
2966BAumento di temperatura troppo rapido
della sonda temperatura di mandata riscaldamento e della sonda di temperatura sullo
scambiatore primario
Garantire la circolazione del riscaldamento.
Controllare l’impostazione del circolatore ed eventualmente correggerla in base
all’impianto di riscaldamento.
Inserire correttamente la spina di collegamento sulla sonda di temperatura.
Inserire correttamente la spina di collegamento sul dispositivo di controllo.
Applicare correttamente la sonda di temperatura.
Controllare ed eventualmente sostituire la sonda di temperatura.
Controllare il cavo di collegamento della sonda di temperatura ed eventualmente sostituirlo
2967Differenza di temperatura sonda di temperatura di mandata/dello scambiatore primario troppo grande▶ Controllare la mandata nell’apparecchio e il riempimento dell’impianto.
▶ Controllare le bolle d’aria nell’impianto e scaricare se necessario.
▶ Controllare le valvole d’intercettazione.
▶ Controllare il corretto funzionamento del circolatore e la tensione al circolatore stesso.
▶ Controllare che la sonda dello scambiatore di calore e il sensore di portata siano correttamente a contatto con scambiatore primario/tubazione.
▶ Controllare rotture o cortocircuiti della sonda dello scambiatore di calore, sostituire se
necessario.
▶ Controllare la resistenza a rotture o cortocircuiti della sonda di alimentazione, sostituire se necessario.
▶ Controllare la continuità del cablaggio, sostituire se necessario.
2968OL’acqua di riscaldamento viene rabboccatA
2969Numero massimo di procedure di rabbocco
raggiunto
2970BPerdita di pressione troppo rapida nell’impianto di riscaldamento
2971BPress. d’esercizio insufficiente▶ Aerare l’impianto di riscaldamento e rabboccare l’acqua fino a raggiungere la pressione preimpostata.
▶ Controllare la continuità del cablaggio del sensore di pressione e sostituire se necessario.
▶ Controllare la tensione al sensore di pressione e sostituire se necessario
2972Tensione elettrica di rete insufficiente▶ Stabilire una tensione di alimentazione di almeno 196°VAC.
▶ Sostituire l’automatismo di combustione del bruciatore.
3071Nessuna comunicazione con
il termoregolatore ambiente
. Controllare la configurazione.
Controllare il cablaggio.

Problemi caldaie Bosch modello Condens 5300i WT

Problema caldaie BoschSoluzione
Rumore eccessivo della combustione; ronzii▶ Inserire correttamente la chiave di codifica; eventualmente sostituirla.
▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Controllare la pressione del gas di rete, in ingresso, ed eventualmente adattarla.
▶ Controllare il sistema dei gas combusti, eventualmente pulirlo o effettuare la
manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nell’aria comburente e nei gas combusti, eventualmente sostituire la valvola del gas
Rumori di flusso▶ Definire correttamente la velocità del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e
adattarlo alla potenza impostata.
Il riscaldamento dura troppo.▶ Definire correttamente la velocità del circolatore o il campo di lavoro del circolatore e adattarlo alla potenza impostata.
Valori dei prodotti della combustione non corretti; tenore di CO troppo elevato▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Verificare la pressione di collegamento del gas, eventualmente regolarla.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nei gas combusti; se la valvola del gas è difettosa
sostituirla.
Accensione troppo dura e difficoltosa▶ Controllare il tipo di gas.
▶ Verificare la pressione di collegamento del gas.
▶ Verificare il collegamento alla rete di alimentazione elettrica.
▶ Controllare gli elettrodi con i cavi, eventualmente sostituirli.
▶ Verificare il sistema di aspirazione aria/evacuazione dei prodotti della combustione,
eventualmente pulirlo oppure sottoporlo a manutenzione.
▶ Controllare il rapporto gas/aria nei gas combusti; se la valvola del gas è difettosa
sostituirla.
▶ Con gas liquido: verificare il flussostato gas esterno ed eventualmente sostituirlo.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire il bruciatore
Condensa nella camera dell’aria del bruciatore▶ Controllo della membrana del dispositivo di miscelazione, eventualmente sostituirla
Non viene raggiunta la temperatura di uscita dell’acqua calda
sanitaria
Controllare il rapporto gas/aria.
▶ Controllare ed eventualmente regolare la pressione dell’impianto di riscaldamento.
▶ Controllare lo scambiatore di calore a piastre.
▶ Controllare le sonde di temperatura dell’accumulatore di acqua calda sanitaria e del circuito sanitario.
▶ Controllare ed eventualmente sostituire la turbina.
La portata dell’acqua non viene raggiunta.▶ Controllare il filtro sull’ingresso dell’acqua fredda.
▶ Controllare lo scambiatore di calore a piastre.
▶ Controllare ed eventualmente regolare la pressione dell’impianto di riscaldamento.
Nessuna funzione, il display resta scuro▶ Controllare eventuali danni al cablaggio elettrico.
▶ Sostituire i cavi elettrici difettosi.
▶ Controllare il fusibile, sostituire se necessario

Codici errore caldaie Bosch modello Cerapur Balcony

La Cerapur Balcony di Bosch è una caldaia a condensazione esterna progettata per ottimizzare lo spazio interno dell’abitazione. Questa soluzione è ideale per villette e appartamenti, specialmente per sostituzioni e ristrutturazioni. Offre modelli con potenze da 24 a 28 kW, assicurando eccellenti prestazioni sia per il riscaldamento che per la produzione di acqua calda sanitaria, senza occupare spazio prezioso all’interno della casa. Scopri i codici di errore delle caldaie Bosch.

Codice di Errore CaldaiaDescrizione problemaEliminazione
A1Bassa pressione o mancanza acqua nell’impianto, il circolatore modulante ha funzionato a seccoVerificare la pressione dell’impianto e sfiatare.
A7Sonda di temperatura dell’acqua calda sanitaria difettosa▶ Verificare eventuali interruzioni o cortocircuiti della sonda di temperatura e del
cavo di collegamento; sostituire se difettosi.
A8Comunicazione tra TF 25 e il modulo OTM 3 interrottaControllare il cavo di collegamento, il modulo OTM 3 e la centralina.
A9Sensore temperatura acqua calda montato non correttamente.Controllare il posizionamento, eventualmente smontare il
sensore e rimontarlo con pasta termoconduttrice
b1Chiave di codifica non riconosciuta.Verificare l’esatto inserimento della chiave di codifica, ed suo valore in ohm. Eventualmente sostituirla.
C1Velocità ventilatore troppo bassa.Verificare ed eventualmente sostituire il cavo con connettore
e il ventilatore
CCIl sensore della temperatura esterna è interrotto o non viene riconosciuto dall’elettronica.Controllare che il sensore di temperatura esterna e i cavi di allacciamento non presentino interruzioni.
CFImpossibile creare pressione dell’acqua bollente con
la funzione CARICO AUTOM
Verificare la rete di riscaldamento e il dispositivo di riempimento automatico.
d3Ponte 161 non riconosciutoSpina non inserita, il ponte manca, il limitatore esterno è
scattato.
E2Sonda della temperatura di mandata difettosa.Verificare il collegamento elettrico ed il sensore NTC
E8La funzione CARICO AUTOM (riempimento automatico) è attiva
E9Il termostato limite di mandata è intervenutoControllare pressione dell’impianto, limitatore di temperatura, funzionamento della pompa; sfiatare l’apparecchio.
EAMancanza corrente di ionizzazione.Rubinetto del gas aperto? Controllare pressione di allacciamento gas, allacciamento alla rete, elettrodo di accensione e
relativo cavo, elettrodo di ionizzazione e relativo cavo.
F0Disfunzione presso il circuito stampatoControllare lo stato dei collegamenti dei contatti elettrici e
dei cavi di accensione, se necessario sostituire la scheda
F7Presenza della corrente di ionizzazione anche allo
spegnimento del bruciatore.
Controllare il gruppo gas e il relativo cablaggio. Controllare lo
stato dell’elettrodo di ionizzazione.
FAErrore di tenuta valvola di sicurezzaControllare la valvola di sicurezza
FdIl pulsante di sblocco è stato premuto troppo lungo (più di 30 sec.).Premere di nuovo il pulsante di sblocco meno di 30 sec
Rumori di flussoImpostare correttamente la curva del circolatore o le prestazioni del circolatore scegliendo la migliore soluzione possibile.
Il riscaldamento dura troppoImpostare correttamente la curva del circolatore o le prestazioni del circolatore scegliendo la migliore soluzione possibile.

Codici errore caldaie Bosch modello Cerapur Incasso

La Bosch Cerapur Incasso è una caldaia a condensazione da esterno progettata per essere completamente nascosta, ideale per chi cerca soluzioni che non impattino sull’estetica esterna dell’abitazione. Perfetta per villette, appartamenti e condomini, questa caldaia murale è ottima per sostituzioni e ristrutturazioni, offrendo potenze da 24 a 28 kW sia per il riscaldamento che per l’acqua calda sanitaria, combinando invisibilità e alte prestazioni. Scopri i codici di errore delle caldaie Bosch.

Codice di Errore CaldaiaDescrizione problemaEliminazione
A1Bassa pressione o mancanza acqua nell’impianto, il circolatore modulante ha funzionato a seccoVerificare la pressione dell’impianto e sfiatare.
A7Sonda di temperatura dell’acqua calda sanitaria difettosa▶ Verificare eventuali interruzioni o cortocircuiti della sonda di temperatura e del
cavo di collegamento; sostituire se difettosi.
A8Comunicazione tra TF 25 e il modulo OTM 3 interrottaControllare il cavo di collegamento, il modulo OTM 3 e la centralina.
A9Sensore temperatura acqua calda montato non correttamente.Controllare il posizionamento, eventualmente smontare il
sensore e rimontarlo con pasta termoconduttrice
b1Chiave di codifica non riconosciuta.Verificare l’esatto inserimento della chiave di codifica, ed suo valore in ohm. Eventualmente sostituirla.
C1Velocità ventilatore troppo bassa.Verificare ed eventualmente sostituire il cavo con connettore
e il ventilatore
CCIl sensore della temperatura esterna è interrotto o non viene riconosciuto dall’elettronica.Controllare che il sensore di temperatura esterna e i cavi di allacciamento non presentino interruzioni.
CFImpossibile creare pressione dell’acqua bollente con
la funzione CARICO AUTOM
Verificare la rete di riscaldamento e il dispositivo di riempimento automatico.
d3Ponte 161 non riconosciutoSpina non inserita, il ponte manca, il limitatore esterno è
scattato.
E2Sonda della temperatura di mandata difettosa.Verificare il collegamento elettrico ed il sensore NTC
E8La funzione CARICO AUTOM (riempimento automatico) è attiva
E9Il termostato limite di mandata è intervenutoControllare pressione dell’impianto, limitatore di temperatura, funzionamento della pompa; sfiatare l’apparecchio.
EAMancanza corrente di ionizzazione.Rubinetto del gas aperto? Controllare pressione di allacciamento gas, allacciamento alla rete, elettrodo di accensione e
relativo cavo, elettrodo di ionizzazione e relativo cavo.
F0Disfunzione presso il circuito stampatoControllare lo stato dei collegamenti dei contatti elettrici e
dei cavi di accensione, se necessario sostituire la scheda
F7Presenza della corrente di ionizzazione anche allo
spegnimento del bruciatore.
Controllare il gruppo gas e il relativo cablaggio. Controllare lo
stato dell’elettrodo di ionizzazione.
FAErrore di tenuta valvola di sicurezzaControllare la valvola di sicurezza
FdIl pulsante di sblocco è stato premuto troppo lungo (più di 30 sec.).Premere di nuovo il pulsante di sblocco meno di 30 sec
Rumori di flussoImpostare correttamente la curva del circolatore o le prestazioni del circolatore scegliendo la migliore soluzione possibile.
Il riscaldamento dura troppoImpostare correttamente la curva del circolatore o le prestazioni del circolatore scegliendo la migliore soluzione possibile.

Codici errore caldaie Bosch modelloCondens 2000 F e 3000 F

Le Bosch Condens 2000 F e 3000 F sono caldaie a condensazione a basamento, specificamente progettate per il solo riscaldamento. Queste soluzioni sono adatte per villette mono e multifamiliari, rendendole ideali per sostituzioni e ristrutturazioni. Con potenze disponibili da 30 a 35 kW, queste caldaie offrono prestazioni affidabili e sono una scelta efficiente per chi cerca soluzioni di riscaldamento di alta qualità. Scopri i codici di errore delle caldaie Bosch.

Codice di erroreClasse di disfunzioneProblema Caldaia Bosch
200Riscaldamento dell’impianto di riscaldamento
centralizzato
201Riscaldamento dell’impianto acqua calda sanitaria
202Modalità ciclo anti-accelerazione
203Standby dell’impianto
204Impianto in attesa, temperatura di mandata principale superiore al punto impostato
205In attesa del flusso d’aria
207CEPressione dell’impianto troppo bassa
208Modalità di Test attiva per interruttore camino
210E9Termostato dei gas combusti attivato
211Apertura TTN (dispositivo di risposta termica)
212Aumento troppo rapido della temperatura di
mandata o sicurezza
213D4Differenza di temperatura tra alimentazione e
ritorno superiore al limite
214C7Il ventilatore non funziona
215C6Il ventilatore funziona troppo velocemente
216C6Il ventilatore funziona troppo lentamente
217C7Flusso d’aria assente dopo un determinato
periodo di tempo
218E5Temperatura di mandata troppo alta
219E9Temperatura rilevata dalla sonda di sicurezza
troppo alta
220E9Corto circuito della sonda di sicurezza
221E9Sonda di sicurezza scollegata
222E2Corto circuito della sonda di mandata
223E2Sonda di mandata scollegata
224E9Termostato MAX attivato
225Differenza tra mandata e sicurezza superiore al
limite (solo sonda doppia)
227EAIonizzazione non rilevata dopo l’accensione
228F7Corrente di ionizzazione rilevata prima dell’avvio
del bruciatore
229EAPerdita del segnale di ionizzazione durante il funzionamento
230EASegnale di ionizzazione fuori dai limiti
231FDDisfunzione alimentazione di rete – interruzione
alimentazione elettrica
232D3Interruttore di chiusura esterno attivato
2339UProblema al modulo di controllo termico (HCM)
234EABobina della valvola del gas scollegata
237C4Flusso d’aria presente nelle ultime 24 ore – funzionamento continuo del ventilatore
238F0Disfunzione della valvola del gas
239F0Disfunzione relè di controllo
240D1Corto circuito della sonda di ritorno
241D1Sonda di ritorno scollegata
242-256F0Disfunzione interna, contattare l’assistenza tecnica Bosch
257B7Disfunzione interna – sostituire la scheda di controllo
258-259F0Disfunzione interna, contattare l’assistenza tecnica Bosch
260Aumento di temperatura assente dopo l’avvio del
bruciatore
261EAPrima disfunzione di temporizzazione sicurezza
262-263F0Disfunzione interna, contattare l’assistenza tecnica Bosch
264C1Interruzione del flusso d’aria durante il funzionamento
265Modalità di standby forzata per il limite di trasferimento di energia
266CEVariazione di pressione non rilevata dopo la commutazione del circolatore
267F0Disfunzione di timeout di controllo
268Modalità di prova componenti
269AEAttivazione eccessivamente prolungata del
dispositivo di accensione
270Modalità di accensione
271D4Differenza di temperatura tra sonda di mandata e
sicurezza superiore al limite
272F0Disfunzione interna
273C4Flusso d’aria presente nelle ultime 24 orE
274Segnale di ionizzazione presente nelle ultime
24 ore
276E9Temperatura di mandata superiore a 95°
277E9Temperatura della sonda di sicurezza superiore a
95°
278F0Test sulla sonda non riuscito
279F0Disfunzione convertitore AD, misurazione instabile
280F0Disfunzione di temporizzazione riciclaggio
281A1Circolatore bloccato o aria nel circolatore
282H5Feedback dal circolatore assente
283Avvio del bruciatore
284Apertura valvola(e) del gas, avvio del primo
tempo di sicurezza
285E9Temperatura di ritorno superiore a 95 °C
286D1Temperatura di ritorno troppo alta
287F0Corto circuito della sonda di ionizzazione
288CFSonda di pressione dell’acqua non collegata o
corto circuito sull’alimentazione
289CFSonda di pressione dell’acqua non collegata o
corto circuito a terra
290F0Disfunzione di riferimento convertitore AD
305Modalità ciclo anti-accelerazione
306FAIonizzazione rilevata dopo l’arresto del bruciatore
307Blocco circolatore
308Circolatore funzionante a vuoto
309Riscaldamento dell’impianto riscaldamento centralizzato e acqua calda sanitaria
310Disfunzione di comunicazione CUS
311CUS bloccato
312CUS disattivato
313Condizione di disfunzione riferito CUS
314Rete scollegata durante super-blocco
315Carenze ripetute di portata d’acqua
316E9Temperatura della sonda dei gas combusti
troppo alta
317A3Corto circuito della sonda dei gas combusti
318E9Sonda dei gas combusti scollegata
321Auto-test di supervisione dei gas combusti
322Codice di disfunzione
323A8Disfunzione di comunicazione EMS
324Difetto NTC acqua calda sanitaria
325NTC acqua calda sanitaria non installato correttamente
326Difetto NTC di stoccaggio
327Tasto reset bloccato o corto circuito
328Disfunzione interna
329CEVariazione di pressione non rilevata dopo la commutazione del circolatore
332E5La sonda di alimentazione ha superato 110 °C
333Avvio temporaneo non consentito per disfunzione di mandata su riscaldamento centralizzato
338Troppi avvii brevi del bruciatore senza conferma
della portata d’acqua
341F0Riscaldamento centralizzato: aumento troppo
rapido delle temperature di mandata e/o ritorno
342D4Acqua calda sanitaria: aumento troppo rapido
della temperatura di mandata
343EDRiscaldamento centralizzato: aumento della temperatura dei gas combusti, ma non della temperatura di mandata
344EDAcqua calda sanitaria: aumento della temperatura dei gas combusti, ma non della temperatura
di mandata
345EFNessuna variazioni delle temperature di mandata
e/o ritorno dopo l’avvio del bruciatore
346ECAumento troppo rapido della temperatura dei gas
combusti
347E3Temperatura di ritorno superiore a quella di mandata (talvolta dopo l’avvio del bruciatore)
348EEAcqua calda sanitaria: temperatura di mandata
troppo alta
349EFRiscaldamento centralizzato: la caldaia rileva un
ampio delta T nonostante il carico minimo del
bruciatore
350E2Corto circuito sonda di mandata 351 Sonda di
mandata E2 scollegata
353Blocco temporaneo del bruciatore dovuto a mancato spegnimento continuo di 20 minuti nelle
ultime 24 ore
354Impostazione di sovrapressione annullata
357Programma di ventilazione dell’aria dello scambiatore di calore principale attivo – circa
100 secondi
358Spinta valvola a tre vie
359Temperatura in uscita acqua calda sanitaria
troppo alta
364FARicerca di perdite nella valvola del gas EV2 non
riuscita
365FBRicerca di perdite nella valvola del gas EV1 non
riuscita
372Richieste di riscaldamento centralizzato ignorate
temporaneamente per limitare le temperature
dei componenti dell’apparecchio
3738CSuperblocco causato da rilevazioni di surriscaldamento del termostato troppo frequenti
durante la combustione
3748CSuperblocco causato da perdita di ionizzazione
troppo frequente durante la combustione
375E4Corto circuito della sonda di preriscaldamento su
entrata acqua calda sanitaria
376E4Apertura circuito della sonda di preriscaldamento su entrata acqua calda sanitaria
380Temperatura in entrata superiore al punto impostato sull’uscita acqua calda sanitaria
800CCDifetto sonda esterna
808A7Difetto sonda acqua calda sanitaria
810L’acqua calda sanitaria resta fredda
828Difetto sonda acqua pressione dell’acqua

DIGITAL CLIMA ASSISTENZA CALDAIE BOSCH A ROMA

Per mantenere ottimali efficienza e sicurezza delle caldaie Bosch, Digital Clima propone un servizio di assistenza tecnica premium nella zona di Roma e dintorni. La nostra squadra è pronta a gestire rapidamente qualunque problematica, da interventi di manutenzione ordinaria a complicazioni che necessitano di competenze avanzate. È cruciale contattare immediatamente i nostri tecnici qualificati per affrontare con successo i problemi segnalati dai codici di errore caldaie Bosch. Siamo disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per garantire il funzionamento impeccabile e la sicurezza del tuo impianto di riscaldamento Bosch. In caso di necessità di assistenza immediata o necessità di installazione per le caldaie Bosch, non esitate a contattarci ai seguenti numeri:  06 290395 / 328 6972870 o inviateci una e mail a [email protected].

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *